migliori bici da bikepacking

Le 15 Migliori Bici da Bikepacking del 2022

Migliori Bici da Bikepacking

Gravel, Touring, Plus, MTB Hardtail, Fat, Full-suspension, Biciclette Pieghevoli e Come Trasformare una Bici Vintage in una Bici da Bikepacking

Parliamo di biciclette da bikepacking. Esiste qualcosa come la migliore bici da bikepacking? Ovviamente no, i viaggi in bikepacking possono essere molto diversi e idealmente richiedono biciclette diverse.

Per i pernottamenti brevi ma estremi (bike-camping) sono preferibili hardtail o MTB full-suspension, mentre le bici gravel sono più adatte per viaggi in bikepacking veloci su superfici miste e ultracycling.

Se pianifichi un viaggio lungo, la bici da bikepacking perfetta potrebbe essere una bici da cicloturismo tradizionale, o forse una rigida plus size… e che dire del bikepacking su una bici pieghevole?

In questo articolo esamineremo tutte queste categorie di bici da bikepacking e ti suggeriremo i nostri rig preferiti per quest’anno.

Disclosure: Some of our articles contain affiliate links. This comes at no additional cost for you and helps us keep this website up and running. (as Amazon Associates we earn commission from qualifying purchases)

migliori bici da bikepacking

Qual’e la Migliore Bici da Bikepacking?


Qui analizzeremo per quale tipo di bikepacking è adatto ogni tipo di bicicletta e sceglieremo le nostre migliori biciclette per bikepacking per ogni categoria.


7 tipi di bici da bikepacking
e le nostre preferite in ogni categoria


  • Bici Bikepacking Gravel
    • Cannondale Topstone Alloy
    • Wilier Jena
    • Trek Checkpoint
    • Kona Rove LTD
    • Specialized Diverge E5
  • Bici da Cicloturismo Bikepacking
    • Kona Sutra LTD
    • Trek 920
    • Specialized Sequoia Elite
  • Bici Bikepacking Plus
    • Bombtrack Beyond
    • Salsa Fargo
    • Ribble Adventure 725
  • Fat Bikes per il Bikepacking
    • Surly Pugsley
  • Hardtail MTB
    • Salsa Timberjack
  • Full-Suspension MTB per bikepacking
    • Kona Hei Hei
  • Bici Pieghevoli
    • Tern Verge X11

5 Migliori Bici Gravel per il Bikepacking


migliori bici da trekking

Le bici gravel stanno diventando la base del bikepacking ultraleggero. Sono un’alternativa agile alle bici da cicloturismo tradizionali e plus in grado di gestire carichi a peso centrale e una certa varietà di superfici non troppo estreme.

Quindi, le bici gravel vanno bene per qualsiasi viaggio in bici?

Beh, non esattamente. Le bici gravel soffrono su sentieri duri con pendenze ripide e superfici irregolari, non sono adatte per sabbia e fango e hanno un set limitato di marce (sebbene queste possano essere modificate).

Abbiamo scritto un intero post sull’argomento, si chiama Le Migliori Bici Gravel Economiche per il Bikepackingl, dai un’occhiata per sapere tutto su gravel+viaggio.

Caratteristiche delle bici Gravel

  • ispirate alla strada
  • Freni a disco
  • occhielli e punti di fissaggio
  • Fodero orizzontale più lungo
  • Ingranaggio compatto

Le bici gravel sono l’ideale per l’ultracycling e per i viaggi veloci di bikepacking su superfici tolleranti

Leggi Anche
> 11 migliori bici gravel sotto i 1,000/1,500

Le nostre Bici Gravel preferite per il Bikepacking:


1. Cannondale Topstone Alloy [+/- 1,300]

la migliore bici economica per il bikepacking

Cannondale Topstone Sora recensione 2022
Immagine di mcgeggy from Reddit

La Cannondale Topstone è una bicicletta altamente versatile che si colloca saldamente nella categoria gravel.

Dal momento che è progettata per essere la combinazione definitiva di biciclette da corsa su strada e da ciclocross, può essere considerata un tourer per superfici miste e una bici da pendolarismo 4 stagioni.

In qualsiasi momento, con poche regolazioni, puoi impostare il tuo rig per un viaggio in bicicletta da campeggio o unirti al gruppo dei tuoi amici roadie.

Molto spazio per pneumatici, fino a 42 mm di larghezza per una presa confortevole e capacità avventurose.

Sebbene la forcella anteriore non supporti gli occhielli per le gabbie su entrambi i lati, è un bellissimo pezzo di fibra di carbonio, con una forcella più lunga della media (55 mm) per stabilità e supporti nascosti per il parafango. È una forcella leggera e performante, rara su una bici di questa fascia di prezzo.

Con supporti per tre bottiglie d’acqua più supporti per borsa tubo orizzontale, Topstone è pronto per l’uso. Le diverse posizioni per attaccare il portaborraccia sul tubo obliquo consentono di utilizzare grandi borse per telaio.

Leggi la Nostra Recensione Completa della Cannondale Topstone Sora



copertoni700c x 45mm/1.77″
trasmissione46/30 x 11-34, 9-speed
peso10.3 kg (size M)

2. Wilier Jena [+/- 3,400]

Migliori Bici da Bikepacking
Immagine @Wilier

Questa bici da bikepacking in carbonio 700c è il rig utilizzato da Omar di Felice per il suo Winter Artic World Tour, questo dovrebbe già dire molto.

La Jena di Wilier è una bici gravel ultra versatile, veloce sull’asfalto, controllabile sullo sterrato, affidabile su single track e può persino sfidare la neve grazie al passo lungo e a un gioco delle gomme fino a 44 mm, piuttosto interessante per una bici gravel.

La versione 2022 monta componenti SRAM, con una trasmissione standard di 38t x 11-42t.

La Wilier Jena è una bici da bikepacking con molti supporti e spazio per borse, bottiglie e parafanghi, anche se il prezzo è piuttosto alto.



copertoni700c x 44mm
trasmissione38t x 11-42t
peso9kg/20lbs (size M)

3. Trek Checkpoint [da 3,000]

trek checkpoint
image @Trek

La Trek Checkpoint è stata completamente riprogettata per il 2022 ed è un mostro di bici da bikepacking.

Il rapporto virata/portata è ora 1,48 rispetto all’ 1,42 del modello 2021, offrendo una posizione eretta che allevierà l’affaticamento della parte bassa della schiena durante i lunghi viaggi in bici.

Anche il fodero orizzontale è stato allungato di 10 mm arrivando a un passo complessivo di 105 mm per la taglia M. Tutto ciò rende Checkpoint una bici molto stabile e ben bilanciata per il bikepacking gravel.

Il telaio in carbonio OCLV serie 500 con IsoSpeed ​​posteriore smorzato e armatura in carbonio è lo stato dell’arte. Il disaccoppiatore IsoSpeed ​​controlla il rimbalzo assorbendo l’impatto sui dossi: la tua schiena, ancora, te ne sarà grata.

Un vano portaoggetti integrato è una bella aggiunta che ti consente di riporre gli strumenti di base all’interno del tubo obliquo. Il passaggio dei cavi interno controlla solo il freno, poiché la trasmissione elettronica wireless SRAM Rival eTap AXS 1×12 è standard in tutte le versioni in carbonio.

I prezzi partono da €3,000 per il modello in lega e salgono per telaio e forcella in carbonio.



copertoni700c x 45mm
trasmissione46-30t x 11-34t – 24 speed
peso9.75 kg/22 lbs (size M)

4. Kona Rove LTD [da 2,500]

Kona Rove LTD
image @konaworld

La Rove è una popolare bici da bikepacking disponibile nelle versioni 650b e 700c, disponibile con telaio e forcella in alluminio o acciaio.

Come spesso accade con i prodotti Kona, la Rove è diventata la bici di riferimento per una pletora di bikepacker in tutto il mondo – e ovviamente un motivo c’è.

Una bici fatta per macinare chilometri su chilometri su superfici miste, è una specie di versione leggera della Sutra, un classico da turismo che presenteremo di seguito.

Ha una posizione di guida leggermente più aggressiva rispetto alla sorella da cicloturismo. Con un rapporto stack/reach di 1,52 (abbastanza standard per le bici gravel), trail 61, foderi orizzontali 435 e un passo di 1.048 mm.

Sebbene la distanza dichiarata per i pneumatici salga fino a 48 mm, è stato segnalato che si adatta a pneumatici fino a 2,1″.



max tire clearance650b/700c x 48mm
trasmissione31-48t x 11-34t 22spd
weight11.1 kg (size M)

5. Specialized Diverge E5 Gravel Bike [da 1000]

La migliore bici gravel da bikepacking sotto i 1000

specialized diverge e5 recensione

Una delle bici gravel più popolari in circolazione, la Specialized Diverge è tra le bici da bikepacking più economiche, puoi acquistarla per meno di 1.000€ se scegli la E5, montando un gruppo Shimano Claris a 8 velocità e un set di ruote Axis Sport Disc.

La Diverge di Specialized è una bici molto sportiva con una geometria leggermente più compatta rispetto alla maggior parte dei concorrenti. È una bici reattiva e agile che va veloce sull’asfalto e macina la ghiaia in modo abbastanza fluido, con un gioco massimo delle gomme di 42 mm, piuttosto standard sulle bici gravel.

Taglia gli angoli e scivola sullo sterrato in modo abbastanza giocoso, ma mantiene la rigidità sufficiente per soddisfare il tuo corridore interiore.

Per raggiungere questo obiettivo, Specialized ha abbassato il movimento centrale (oltre mezzo centimetro in meno rispetto al precedente modello Diverge), ha allentato l’angolo del tubo sterzo, accorciato i foderi orizzontali e l’interasse.

Il telaio in alluminio e la forcella in fibra di carbonio sono di alta qualità, ma per la sua geometria e costruzione generale, la Diverge non è certamente una bici pensata per trasportare carichi pesanti.

Una bici da bikepacking economica per avventure di un weekend su superfici miste



coperture700x38c
trasmissione46/34T x 11-34t 8-speed
peso 10.3 kg (size M)

> Leggi la nostra recensione completa della Specialized Diverge E5



3 Migliori Bici da Turismo per Bikepacking


Migliori Bici da Bikepacking
Strada in un paesino del Lesotho

Le bici da cicloturismo sono pensate per viaggiare su lunghe distanze, sono robuste e durevoli, comode e facili da maneggiare anche quando sono molto caricate.

Sebbene marche e modelli diversi di bici da turismo possano presentare design e materiali diversi (acciaio, alluminio o persino titanio), hanno caratteristiche in qualche modo simili, sono in qualche modo un compromesso.

Le bici da turismo gestiscono abbastanza bene una varietà di terreni, senza eccellere in nessuno. Sono pesanti e talvolta un po’ goffe quando vengono guidate scariche.

Caratteristiche delle bici da cicloturismo

  • passo lungo
  • fodero lungo
  • posizione eretta
  • danno il meglio quando vengono caricate pesantemente

le bici da cicloturismo sono le migliori per le spedizioni di bikepacking a lunga distanza

Scopri tutto sulle bici da turismo
> Le 16 Migliori Biciclette da Viaggio sotto i 2000€
> Le 11 Migliori Bici da Cicloturismo sotto i 1000€

Le nostre bici da Cicloturismo preferite per il Bikepacking

1. Kona Sutra LTD – 2021 [+/- 2,000]

Migliori Bici da Bikepacking


La Kona Sutra è nota e apprezzata nell’universo del bikepacking a lunga distanza. Una macchina affidabile che ha consegnato avventurieri negli angoli più remoti del mondo.

La gamma di componenti è semplicemente perfetta per il cicloturismo, i prodotti Shimano sono facili da trovare ovunque nel mondo, quindi nessun problema per la sostituzione e la manutenzione.

Per la versione 2022 hanno puntato sulla corona singola, una nuova tendenza presa dal mondo gravel, che sta contaminando il mondo del cicloturismo classico. La gamma di rapporti è ancora ideale per la maggior parte delle condizioni, le velocità massime possono essere inferiori, ma è poi davvero importante?

La nuova Kona Sutra presenta componenti SRAM invece del classico Shimano. La SRAM non è affatto di qualità inferiore, ma la disponibilità potrebbe essere più rara.

Questa è una vera bici da avventura che abbiamo incontrato spesso durante i nostri viaggi in bicicletta in giro per il mondo, un vero classico

Copertoni29″x2.2″ / max 55mm
Trasmissione36T x 11-42t / 11 speed
Peso12.8kg (M-Size)

2. Trek 920 Disc 2021 – [+/- 2,000]

Trek 920 Disc 2020 - Adventure Gravel Tourer

La trek 920 è una delle bici da bikepacking più popolari degli ultimi anni, forse per il suo look cool e aggressivo, forse perché il design segue le tendenze del mercato, forse perché è una bici fantastica e versatile.

Pneumatici Tubeless Ready, freni a disco idraulici, corone a 2 velocità (42/28t), la 920 sembra pronta per ogni tipo di percorso.

La 920 è dotata di ruote Bontrager Duster Elite 29er con possibilità fino a circa 29 × 2,25″, il telaio è in alluminio Alpha 100 Series con supporti per portapacchi + parafango, mentre la forcella è la Trek Adventure alloy disc.

I freni a disco idraulici sono ideali per i sentieri estremi ma forse non per il giro del mondo.

La bici ha una posizione molto bassa e allungata, con un attacco manubrio di 100 mm, una geometria aggressiva per un approccio sportivo a qualsiasi avventura di bikepacking.



Copertoni29″x2.25″ / max 55mm
Trasmissione42/-28T x 11-36t / 10 speed
Peso12.9kg (M-Size)

Specialized Sequoia Elite [+/- 1,800]

Bici da Bikepacking

La Sequoia va oltre ciò che ci si aspetta tipicamente da una bicicletta, offrendoti l’opportunità di avventurarti nella natura selvaggia.

Il percorso verso l’avventura inizia dal telaio, che è costruito con Premium Cr-Mo e tubi in acciaio inossidabile. Questi materiali sono ambiti per la loro resistenza, peso rispettabile e qualità di guida ottimizzata.

La Sequoia fa un ulteriore passo avanti selezionando tubi specifici per ogni dimensione del telaio, assicurando ulteriormente che ogni telaio si guidi esattamente come da progetto. Naturalmente, questo è solo un pezzo dell’equazione, alla quale va aggiunta la Geometria dell’Avventura dedicata.

Questa geometria è unica in quanto distorce il confine tra una bici da strada tradizionale e una bici da cicloturismo. Troverai un ampio passo e un movimento centrale basso per un migliore controllo, ma i foderi orizzontali e gli angoli dei tubi ti assicurano di poter viaggiare in modo efficiente e veloce, indipendentemente dal fatto che il tuo rig sia carico o meno.

Scavando nei dettagli, il telaio è dotato di un ampio numero di supporti per acqua, portapacchi e parafanghi.

Per la costruzione, la Specialized Sequoia presenta parti affidabili perfette per affrontare un’ampia gamma di terreni, tra cui un mix di robusti componenti Shimano, freni a disco meccanici senza complicazioni e ruote Hayfield costruite a mano con carcassa di pneumatici 2Bliss Ready larghi.

Per l’ultima versione, Specialized ha scelto di seguire le ultime tendenze nel bikepacking delle bici gravel riducendo il numero di velocità a sole 9 ma con un enorme pignone Granny 42t come marcia inferiore.

Il deragliatore quindi scompare, lasciandoti con una sola corona da 38t, la velocità massima è quindi limitata al di sotto dei 40 km/h. Il vantaggio è la semplicità, meno cose possono andare storte quando hai meno componenti.

L’aggressiva geometria dell’avventura che offre ampia sicurezza su terreni accidentati e lisci, allo stesso modo. Il telaio è dotato di parafango e supporti per rack.

La forcella full carbon è dotata di occhielli per parafanghi o gabbie per bikepacking ed è abbastanza robusta da sopportare senza problemi carichi medio/pesanti. È leggero e presenta un passaggio cavi interno per le tue luci.

Le ruote Adventure Gear Hayfield costruite a mano sono rivestite con pneumatici 2Bliss Ready da 700×42 mm per essere robuste e robuste come un mulo.

Ottima bici da viaggio avventurosa per affrontare i sentieri più difficili, particolarmente adatta per allestimenti di bikepacking



Copertoni700c x 45c
Trasmissione48-32T x 11-36t / 22 speed
Peso10.8 kg (M-Size)

3 Migliori Bici Bikepacking Plus


Cinelli Hobootleg Geo 2019

Le bici Plus sono una specie di novità. Le loro caratteristiche principali sono una geometria inclinata e, soprattutto, un enorme spazio per le gomme, non proprio come una fat bike ma fino a 3″ o più.

Le bici Plus sono spesso dotate di cambio e trasmissione semplificati, spesso 1×11 o 2×10. Sono in qualche modo mountain bike in acciaio a forcella rigida con drop bar (sebbene ci siano in giro alcune opzioni flat bar).

Le bici Plus sono pensate per essere bici da avventura e sono davvero adatte ai fan del bikepacking.

Si comportano al meglio con le borse da bikepacking, ma possono anche essere caricate con borse laterali… stile cicloturismo vs bikepacking, puoi fare entrambe le cose su una bici plus.

Caratteristiche delle bici Plus

.ampio spazio per gli pneumatici
.geometria della mountain bike
.ingranaggi ridotti

Le bici Plus sono vere bici da avventura, la scelta ideale quando si viaggia per lunghi periodi su difficili strade di montagna

Leggi Anche
>
Cinelli HoBootleg Geo: Classe Italiana in Gravel [Recensione sul campo]

Le nostre biciclette preferite da Bikepacking Plus

1. Bombtrack Beyond – 29er Touring Expedition Bicycle [+/- 1,800]

bombrack beyond cicloturismo

Questa macchina da spedizione è una delle nostre preferite da quando è stata introdotta nel 2016.

Il Bombtrack Beyond è dotato di una corona a velocità singola (30D) e di un 10-52D a 12 velocità come trasmissione preferita, un ottimo set di ingranaggi in grado di portarti sulle salite più ripide e accidentate.

La forcella in carbonio riduce il peso ma offre comunque supporti a tripla gabbia della forcella.

Sebbene Bombtrack offra ancora diverse opzioni per il manubrio, la Jones Loop Bar sarà ora lo standard. Potrebbe sembrare un po’ strano, ma offre più posizioni per le mani, aiutando le spalle e la parte superiore del corpo a rimanere rilassate per ore in sella.

Progettato come il sogno di un bike packer, Beyond offre opzioni di montaggio per portapacchi anteriore e posteriore e fino a cinque portaborraccia.

Il Bombtrack Beyond è proprio quello che userei per spedizioni di bikepacking fuoristrada estreme



copertura29” x 2.1”
trasmissione1 x 30 T / 12-speed, 10 – 52 T
peso12.9 kg (size M)

2. Salsa Fargo Apex [+/- 2,100]

Salsa Fargo Tiagra bici per il Bikepacking

Salsa attacca frontalmente il mercato del bikepacking con la sua ultima versione della classica Fargo.

Lontana dalle geometrie tradizionali che in passato caratterizzavano la Salsa Fargo, dal 2019 la Fargo soddisfa o anticipa tutte le ultime tendenze del mercato per il turismo fuoristrada: pneumatici larghi (fino a 3.0″), corone piccole (36/26t) e ampia trasmissione nella parte posteriore (10 velocità 11-34), geometria aggressiva e forcella in carbonio.

La nuova Salsa Fargo offre al ciclista un mix ben bilanciato di trazione e assorbimento degli urti.

La forcella in carbonio Firestarter 110 ha un doppio set di supporti Three-Pack su ciascuna gamba della forcella, supporti per portapacchi bassi e passaggio cavi interni. Presenta il manubrio Woodchipper del marchio Salsa.

Un’incredibile macchina per avventure fuoristrada, ideale per viaggi estremi in bici



copertoni29” x 3.0” / max 58mm
trasmissione26-36t T / 12-speed, 10 – 52 T
peso11 kg / 24.5 lbs (size M)

3. Ribble Adventure 725 [da 1,500]

Ribble adventure 725 bici da cicloturismo

> Leggi la Nostra Recensione Dettagliata Ribble Adventure 725

Questa è una bici molto interessante e innovativa, con specifiche sorprendenti e un ottimo prezzo. L’Adventure 725 del produttore britannico Ribble Cycles (in attività dal 1897) presenta un sottile tubo Reynolds 725 dall’aspetto strano con una “geometria molto contemporanea”.

Realizzato artigianalmente in acciaio, oltre ad essere un materiale altamente durevole grazie alla sua elevata resistenza alla trazione, il tubo accuratamente profilato fa sì che la rigidità laterale non venga compromessa. Questa geometria attentamente studiata offre anche il massimo equilibrio tra controllo e comfort su lunghe distanze (almeno secondo Ribble).

L’enorme spazio per pneumatici fino a 2,8″ sulle sue ruote da 27,5 è assolutamente fantastico per coloro che vogliono avventurarsi su piste sabbiose, questa è una delle opzioni di pneumatici più ampie in questo elenco.

Una maggiore versatilità è data dai numerosi punti di montaggio per i rack (che possono essere raddoppiati per utilizzare le gabbie per il bikepacking), tre supporti per borracce e supporti per parafango. La cassetta 11/42T a 10 velocità dovrebbe essere in grado di portarti sulle piste più ripide.

La Ribble Adventure 725 è un’innovativa bicicletta da bikepacking, ottima per affrontare le strade estreme in tutta comodità



copertoni27.5” x 2.8” / max 56mm
trasmissione26-36t T / 11-42 T
peso12 kg / 26.6 lbs (size M)

Fat Bikes per il Bikepacking


Migliori Bici da Bikepacking

Le fat bikes sono esattamente quello che suggerisce il nome, bici con pneumatici molto grassi, in genere da 3,8″ (97 mm) o anche più larghi.

Le fat bikes sono pensate per guidare in tutte le condizioni del terreno, inclusi neve, ghiaccio e sabbia spessa. Sono anche piuttosto pesanti e le parti di ricambio possono essere difficili da reperire.

Caratteristiche delle Fat Bike

  • Grandi Pneumatici/Tutti i terreni
  • Sospensione naturale
  • Geometria MTB

Le fat bikes sono pensate per spedizioni uniche: se hai intenzione di attraversare deserti, montagne innevate o latitudini artiche in inverno, una fat bike è quello che ti serve, altrimenti… cerca altrove

La nostra fat bike preferita per il bikepacking

Surly Pugsley [da 1.000]

Fat bike da Bikepacking

Una bicicletta appositamente progettata per gestire sabbia e neve. Surly afferma che questa bici è “la bici da spedizione definitiva su misura per il tour e l’esplorazione fuoristrada”.

L’enorme gioco di pneumatici da 26 “x 4,8″ nella parte posteriore (con restrizioni sulla trasmissione) e pneumatici da 26″ x 4,3” ti consente di giocare con la pressione e pedalare in tutta comodità su quasi tutte le superfici immaginabili.

I cerchi (80 mm) sono a doppio foro, cerchi Tubeless Ready realizzati su misura da Surly. Accoppiato con Surly Edna, 26 × 4.3, 60 TPI, i pneumatici Tubeless Ready sono una coppia semi-invincibile.

Il fodero della catena più lungo garantisce uno spazio libero per il tallone e per le borse laterali, sebbene sia necessario utilizzare un portapacchi adeguato, come il portapacchi Surly Nice.

Tutti gli occhielli di cui potresti aver bisogno sono brasati all’interno e all’esterno del telaio. Le forcelle sono pronte per le gabbie da bikepacking.

Il Surly Moloko Bar offre una diversa varietà di posizioni delle mani e spazio per l’elettronica, che è ciò che desideri per le lunghe spedizioni di bikepacking.

La marcia è una configurazione 1X11, con un ingranaggio posteriore 11/46 e una corona da 30 denti.

La Surly Pugsley è relativamente conveniente per una fat bike.

copertura 26″ x 4.8″ back / 26″ x 4.3″ front
trasmissione 1X11 11/46
peso15 kg (size M)


Hardtail MTBs per il Bikepacking


Le MTB hardtail sono ottime per il bikepacking e, sebbene non siano le migliori bici da touring, alcune sono migliori di altre nel gestire avventure di più giorni.

Alcuni Hardtail in alluminio si comportano benissimo anche nelle spedizioni di un mese, e se vuoi davvero perderti nei sentieri, cosa c’è di meglio di una mountain bike?

La MTB hardtail al giorno d’oggi preferirebbe essere caricata in uno stile bikepacking rispetto a una configurazione di borse laterali, ma una vera MTB progettata per avventure di più giorni non dovrebbe avere problemi a gestire due piccole borse posteriori.

Leggi Anche
>
12 Migliori Zaini da Ciclismo: MTB, Ciclismo Urbano, Bikepacking

The best hardtail MTB for bikepacking (IMHO)

Salsa Timberjack (da €1500)

migliori bici trekking

La Timberjack di Salsa è una delle MTB Harteil più adatte al turismo e al bikepacking sul mercato.

Esperto nel singletrack e nell’esplorazione dei sentieri, questo rig fa l’occhiolino anche ai bikepacker con i suoi numerosi punti di montaggio saldati e la costruzione robusta con cerchi a 32 fori.

La geometria è comoda per un mostro da trail come questo: un tubo orizzontale e un passo lungo, movimento centrale basso, angolo del tubo sterzo lento e angolo del tubo sella ripido.

Una build completa può essere acquistata a partire da €1.699.



copertoni27.5 X 2.8” / 29 X 2.6″
trasmissione32T x 12-Speed, 10-51T
peso13 kg (size M)

Full Suspension MTB per il Bikepacking


Mentre le hard tail sono sicuramente più adatte per i viaggi, le MTB full Suspension possono ancora essere utilizzate per avventure di bikepacking nei fine settimana estremi. Vengono prodotte anche borse da telaio per MTB full suspension.

Il bikepacking MTB full suspension sta diventando sempre più popolare, infatti vengono prodotte anche borse da telaio per MTB full suspension.

Tuttavia, le sospensioni complete, con le loro numerose parti mobili, sono purtroppo soggette a guasti. Sono anche piuttosto difficili da imballare e non gestiscono carichi eccessivi: dovrai davvero diventare minimalista per un viaggio bicicletta/campeggio su una full-suspention.

La nostra MTB full suspension preferita per il bikepacking

Kona Hei Hei

migliori bici trekking

La Kona Hei Hei è una superba MTB full-suspension in lega che si è dimostrata degna del bikepacking.

È dotata di un telaio in alluminio Race Light resistente e leggero, una forcella ammortizzata RockShox e freni a disco idraulici.

La forcella è di 120 mm nella parte anteriore e 100 mm nella parte posteriore, perfetta per il bikepacking. La trasmissione è un gruppo Shimano Deore 1×12 velocità con cassetta 10-51T.

Questa bici offre un controllo stabile su tutti i terreni, un cambio di marcia fluido e una potente potenza del freno a disco per tutte le stagioni.

Bicicletta da cross country a sospensione completa leggera e resistente per il bikepacking



copertoni29 x 2.5″
trasmissione1 X 30T / 10-51T 12-Speed
peso11.8 kg (size M)

Biciclette pieghevoli da bikepacking


Le biciclette pieghevoli facilitano il trasporto del tuo rig durante i viaggi: aereo, taxi, treno, autobus… le biciclette pieghevoli possono essere chiuse in piccole dimensioni e spesso possono essere imbarcate come normali bagagli.

Ti consentono anche di evitare sezioni noiose o pericolose, poiché puoi facilmente trasportarle su un treno o fare l’autostop, risparmiando tempo per esplorare aree più interessanti.

Le biciclette pieghevoli sono anche molto più gradite nelle camere d’albergo, dove le biciclette a grandezza naturale sono spesso vietate o disapprovate, e anche all’interno della tua tenda da campeggio se c’è un problema di sicurezza.

I principali svantaggi delle biciclette pieghevoli sono le ruote piccole, la fragilità innata e la scarsa disponibilità di parti.

Le bici pieghevoli sono le migliori bici da viaggio per chi vuole fare il bikepack su grandi distanze in un lasso di tempo limitato

La nostra bici pieghevole preferita per il bikepacking

Tern Verge X11 – (+/- €2,800)

bici pieghevoli da viaggio

La Verge X11 è una bicicletta pieghevole molto allettante. Super veloce, con un’ampia gamma di marce e una costruzione solida.

Viene fornita con una cassetta ad ampio rapporto e trasmissione SRAM Force 1x. Ciò significa una facile manutenzione e un cambio che sembrerà simile a una bici da strada.

Con le sue ruote da 22″, si colloca tra un Bromtpon M6L a ruote piccole e un Airnimal Joey a ruote grandi.

Dotata di ruote Kinetix Pro X, pneumatici Schwalbe Durano e uno stelo regolabile resistente.

Il Verge X11 è un po’ caro a circa 2.900 EURO.



copertoni700c x 45mm/1.77″
trasmissione1×11 / SRAM X1 carbon 52T x 10-42T
peso10.2kg

Ristrutturare una bici d’epoca per il bikepacking


Le vecchie MTB degli anni ’80 e ’90 sono state sempre riproposte per i tour, trasportando migliaia di avventurieri con pochi soldi in tutto il mondo, nei luoghi più remoti della nostra bellissima Terra.

Il bikepacking non è solo per chi ha un conto bancario decente e un passaporto potente.

Anche se non c’è dubbio che, come regola generale, ottieni quello per cui paghi, mi piace dire che ogni bici è una bici da bikepacking.

In questo articolo abbiamo parlato ampiamente di come costruire una Bici da Cicloturismo: trasformare un Rottame nella tua Bici da Viaggio

Domande frequenti su Bikepacking Bikes

Quali Bici Sono le Migliori per il Bikepacking?

    • Cannondale Topstone Alloy
    • Wilier Jena
    • Trek Checkpoint
    • Kona Rove LTD
    • Specialized Diverge E5
    • Kona Sutra LTD
    • Trek 920
    • Specialized Sequoia Elite
    • Bombtrack Beyond
    • Salsa Fargo
    • Ribble Adventure 725
    • Surly Pugsley
    • Salsa Timberjack
    • Kona Hei Hei
    • Tern Verge X11
  • È possibile utilizzare qualsiasi bicicletta per il bikepacking?

    Fondamentalmente qualsiasi tipo di bicicletta può essere utilizzata per il bikepacking se riesci a montare le borse da bikepacking. I migliori tipi di bici per il bikepacking però sono sicuramente: bici gravel, bici da turismo, fat bikes, bici plus, MTB Hardtail.

    Le bici gravel vanno bene per il bikepacking?

    Le bici gravel stanno diventando la base del bikepacking ultraleggero. Sono un’alternativa agile ai tourer e alle plus in grado di gestire carichi a peso centrale e una certa varietà di superfici non estreme. Quindi, le bici gravel vanno bene per qualsiasi viaggio in bici?

    Beh, non esattamente. Le bici gravel soffrono su sentieri duri con pendenze ripide e superfici irregolari, non sono adatte per sabbia e fango e hanno un set limitato di marce.

    Gli hardtail vanno bene per il bikepacking?

    Le MTB hardtail sono ottime per il bikepacking e, sebbene non siano le migliori bici da touring, alcune sono migliori di altre nel gestire avventure di più giorni.

    Alcune Hardtail in alluminio si comportano benissimo anche nelle spedizioni di un mese e sono letteralmente le migliori bici per perdersi nei sentieri.
    La MTB hardtail al giorno d’oggi preferirebbe essere caricata in uno stile bikepacking rispetto a una configurazione di borse laterali, ma una vera MTB progettata per avventure di più giorni non dovrebbe avere problemi a gestire due piccole borse posteriori.

    Una fat bike va bene per il bikepacking?

    Le fat bike sono ottime per il bikepacking! Possono andare davvero fuori dai sentieri battuti su sabbia, neve e superfici rocciose.

    Posso usare una bici ibrida per il bikepacking?

    Le bici ibride di solito hanno portapacchi posteriori, quindi possono essere equipaggiate con normali borse da bici. Ovviamente non ci sono problemi nel montare le borse da bikepacking su una bici ibrida.

    Puoi usare una bici da strada per il bikepacking?

    Sebbene la maggior parte delle persone colleghi spesso il bikepacking al ciclismo fuoristrada, il bikepacking è in realtà solo uno stile di trasporto e di carichi per viaggi in bicicletta di più giorni. Una bici da strada è perfetta per il bikepacking ultraleggero se utilizzerai solo strade asfaltate.

    Le bici da bikepacking hanno le sospensioni?

    Le sospensioni possono essere utili sulle bici da bikepacking se utilizzate per avventure fuoristrada. Alcune bici gravel hanno altre forme di sospensione, fornite naturalmente dalla geometria o utilizzando una nuova tecnologia come IsoSpeed ​​Decoupler.

    Stay in touch while we get lost! Follow us on Social Media