Last Updated on

backpacking malawi

Turismo in Malawi: cose da fare, luoghi da visitare, itinerario, costi e tutto ciò che devi sapere.
La Guida di Viaggio sul Malawi più completa sul web.

Il Malawi è uno dei paesi più belli dell’Africa Meridionale. Grazie alle sue dimensioni relativamente ridotte, alle molte cose da fare ed alla densità di attrazioni turistiche, il Malawi è una destinazione ideale per chi viaggia zaino in spalla.

Viaggiando in Malawi ti godrai le acque incontaminate di uno dei laghi più grandi del mondo, le sue spiagge vivaci, le sue lussureggianti montagne e altipiani, la sua cultura ancestrale.

Questo articolo del blog mira ad essere la migliore guida di viaggio per il Malawi disponibile gratuitamente sul web, attualmente viviamo qui, quindi aggiorneremo costantemente questa guida e produrremo articoli più dettagliati sulla maggior parte delle destinazioni del Malawi.


Se vuoi saperne di più sulla cultura e la storia del Malawi controlla questo:

Gule Wamkulu – il mondo capovolto del Malawi 

di più sul Lago Malawi in:

Diving Lake Malawi – Il segreto dei ciclidi e dove ottenere corsi PADI

 

Disclosure: Some of our articles contain affiliate links, that means we might receive a small percentage compensation if you purchase one of the linked product whitin a ceratin time frame. This comes at no additional cost for you and helps us keep this website up and running. (as an Amazon affiliate I earn from qualifying purcheses)
facts about Malawi

Malawi In Breve

  • Clima: subtropicale.
  • Valuta: Kwacha del Malawi (da +/- 730Kw a 1 $ – 840Kw a 1 €).
  • Visto: 30 giorni / 75 $ all’arrivo per la maggior parte dei paesi.
  • Popolazione: 18,62 milioni (2017).
  • Densità di popolazione: 129/kmquadrato.
  • Presidente: Peter Mutharika (da maggio 2014) – DPP (Democratic Progressive Party).
  • Risorse: calcare, energia idroelettrica, depositi non sfruttati di uranio, carbone e bauxite.
  • Vaccinazioni obbligatorie: nessuna (a meno che non si provenga da un paese con obbligo febbre gialla).
  • Vaccinazioni raccomandate: epatite A, tifo, tetano e poliomielite (leggi di più qui).

Quanto costa un viaggio zaino in spalla in Malawi?

  • Budget (pensioni locali / campeggio + autostop / ciclismo): 8/10 USD x giorno.
  • Backpacking (dormitori o camere per trasporti locali / Backpackers): 25 / 50USD x giorno.
  • Splurge (trasporto privato / alloggio di alta gamma): 150 / ∞ USDx giorno.

Itinerario Suggerito in Malawi

Il Malawi è un piccolo paese denso di punti di interesse e “attrazioni turistiche”. Molte di queste sono ancora fuori dai sentieri battuti, ci sono molti punti paradisiaci che potrebbero tenerti bloccato per diversi giorni.

Potresti iniziare con un’idea e poi trovare il tuo equilibrio tra la pigrizia naturale ispirata da alcuni luoghi, lo stress (ma anche l’avventura) dei trasporti pubblici e la volontà di esplorare di più questo bellissimo e vario paese.

Questo qui sotto è solo uno schema, basato sulla nostra esperienza personale, di un itinerario di due settimane in Malawi. Può essere facilmente ridotto ad un itinerario di 10 giorni eliminando il lungo viaggio a Likoma.

  • Giorno 1 – Arrivo a Lilongwe.
  • Giorno 2 – Arrivo a Cape Maclear attraverso Dedza e Mua, visitare la missione di Mua sulla strada.
  • Giorno 3 + 4 – Soggiorno a Cape Maclear.
  • Giorno 5 + 6 – Trasferimento a Nkhota Kota o Baia di Senga (in autobus, in auto o in traghetto se si va a tempo).
  • Giorno 7 + 8 + 9 – Raggiungi Likoma se puoi e rimani lì fino al prossimo traghetto.
  • Giorno 10 – Nkhata Bay o Mzuzu.
  • Giorno 11 – Livingstonia.
  • Giorno 12 + 13 – Altopiano di Nyka.
  • Giorno 14 – Ritorno a Lilongwe.

Cose da fare in Malawi

  • Escursionismo – Livingstonia, Nyika, Mulanjie, Zomba.
  • Kayak, SUP – Likoma, Baia di Nkhata, Zulunkuni (attenzione ai coccodrilli).
  • Immersioni subacquee – Cape Maclear, Likoma, Baia di Nkhata.
  • Nuoto – Cape Maclear, Likoma, Baia di Nkhata, Baia di Senga, Nkhotakota, Usisya, Chinteche.
  • Ciclismo – Mzuzu, Costa settentrionale (un po’ ovunque).
  • Safari – Vwaza, Nyika, Liwonde NP, Kasungu NP.
  • Cultura – Dedza, Mua Mission, Livingstonia.
  • Festival – Lake of Stars (Set), Lilongwe Jazz Festival (Ago), Tumani Refugee Camp Festival (Ott).
  • Festival Tradizionali (di solito tra Luglio e Agosto).

Stanforth Bikes Best for Touring

Cycloscope are proud users of the best touring bikes in the world

transportation in Malawi

Trasporti in Malawi – come arrivare e come muoversi

Ci sono molti modi per muoversi attraverso il Malawi, è un paese relativamente piccolo, non è per niente difficile rispetto alla maggior parte dei paesi africani.


Come arrivare in Malawi

Il Malawi confina con Tanzania, Mozambico e Zambia – ci sono molti posti di frontiera e tutti rilasciano visti all’arrivo. I principali aeroporti sono Lilongwe e Blantyre, la migliore opzione per i voli internazionali è Lilongwe.

Londra è un buon punto di partenza per raggiungere il Malawi via Johannesburg, in Sudafrica. I voli giornalieri sono gestiti da South African Airways e British Airways, con partenza da Londra la sera e arrivo a Johannesburg la mattina seguente.

I collegamenti da Johannesburg al Malawi sono gestiti quotidianamente da South African Airways per Lilongwe e tre volte a settimana per Blantyre.

Altre parti d’Europa sono collegate con Kenya Airways che vola via Nairobi ed Ethiopian Airways via Addis Abeba (ottimi affari da Roma).

Se vieni dal Nord America, potresti volare direttamente in Sudafrica o attraversare l’Europa (molto probabilmente passando da Londra).

Consigliamo l’utilizzo di Kiwi.com come strumento per la ricerca di voli. Secondo noi è il più potente disponibile e con la più ampia gamma di opzioni. Puoi cercare il volo direttamente dal widget qui sotto.


 

boat lake malawi

Navi e Traghetti sul Lago Malawi – MV Ilala e Chambo

🚢 L’Ilala è come una cellula del sangue, porta con sè il flusso della vita umana, attraverso il lago, giorno dopo giorno, notte dopo notte, dal 1951.

🍺 Nel suo viaggio di una settimana, questo tipo di barca mitica porta persone e merci negli angoli più remoti di questo enorme lago: il suo arrivo è sempre una sensazione. Tutto il villaggio è eccitato ed occupato, molti salgono a bordo navigando verso la Ilala con qualsiasi mezzo disponibile, anche tavole da surf rotte e assi di legno, solo per bere un drink sul ponte superiore di questo traghetto pieno di valore simbolico .

🏊 La maggior parte dei luoghi in cui si ferma la nave Ilala non ha pontile. La gente e le cose vengono spostate in modo piuttosto acrobatico dal traghetto a barche più piccole. Anche le barche stesse vengono spostate dalla barca grande a barche più piccole ma più grandi – se questo ha un senso 😅 – e poi galline, capre, biciclette, cestini di pesce secco / frutta / verdura e casse di birra.

🚣 L’Ilala è una finestra attraverso la quale si guarda tutto il Lago Malawi, al tramonto vediamo decine e decine di pescherecci che rotolano verso l’orizzonte, con i loro carichi di emozioni umane pronte ad affrontare un’altra notte nella vasta solitudine del lago (leggi di più…)

La MV Ilala, formalmente Ilala II, è gestita da Malawi Lake Services e ha sede a Monkey Bay. Il viaggio di andata e ritorno settimanale inizia ogni venerdì alle 8.00 da Monkey Bay, dove la barca ritorna mercoledì alle 20:00, dopo aver fatto il giro del lago e le sue 11 fermate, arrivando a nord, a Chilumba.

Un’altra barca, la Chambo mozambicana, parte tre volte a settimana da Cabue in Mozambico a Nkhata Bay attraverso Likoma e Chizumulu. La Chambo non è sicura e affidabile come Ilala, quindi fai attenzione se sali a bordo, se il lago è agitato meglio la Ilala.

Sia Ilala che Chambo sono esperienze meravigliose e il modo migliore per raggiungere le isole abitate del lago, Likoma e Chizumulu.

Mentre le navi sono spesso in ritardo (a volte anche di giorni interi), rimangono i mezzi più importanti di trasporto a lunga distanza per le persone che vivono sulla costa del lago.

Controlla orari e prezzi della Ilala qui, ma non fidarti di loro al 100% (specialmente se c’è brutto tempo).

Qui la nostra guida completa sui traghetti di Ilala e Chambo

Ilala Lago Malawi

Sbarcare dalla Ilala dove non c’è il porto

Autobus a lunga distanza e minibus

Ci sono due principali compagnie di autobus in Malawi, Axa e Sososo – entrambe hanno una presenza online molto ridotta.

Il miglior approccio è cercare di chiamare o andare nel loro ufficio se ce n’è uno. Ad esempio, l’autobus dell’Axa da Lilongwe a Mzuzu parte dal centro commerciale nel pomeriggio, mentre il Sososo parte dal complesso di gioco la mattina alle 7. L’imbarco è alle 6:30 del mattino.

Non è facile trovare queste informazioni, poiché le cose cambiano sempre, il tuo alloggio dovrebbe essere in grado di fornirti un aiuto. Altrimenti affidati a forum o gruppi di Facebook (Expats Malawi è buono per chiedere questo tipo di informazioni).

Un altro modo per spostarsi in Malawi è il minbus locale, potrebbe essere un po’ più facile da prendere ma probabilmente più “avventuroso”.

I minibus locali in Malawi funzionano esattamente come nella maggior parte dei paesi africani, hanno punti di raccolta e partenza in ogni città, ma puoi anche prenderli lungo la strada. Di solito (ma non sempre) indicano la destinazione sul parabrezza.

Con il vantaggio di percorrere tratte più brevi tra i punti di interesse caratteristici del Malawi, i minibus possono essere una buona scelta per coloro che viaggiano con lo zaino in spalla in Malawi.

I minibus sono più economici degli autobus ma devi essere pronto a contrattare, una corsa di cento chilometri non ti costerà più di 3.000 Kwacha. Aumento del prezzo per strade più sconnesse, bagagli ingombranti o azungu inconsapevoli.

Un altro aspetto negativo di questo tipo di trasporto è che di solito sono scomodi, lenti (a causa delle numerose fermate), stipati di persone e generalmente non sicuri (gli incidenti stradali non sono così rari e le avarie anche meno).


Autostop in Malawi

L’autostop in Malawi è incredibilmente facile e generalmente sicuro, un ottimo modo per chi viaggia zaino in spalla in Malawi con un budget davvero limitato. La maggior parte delle persone che hanno un po’ di spazio, anche immaginario, nel loro veicolo ti daranno un passaggio.

Alcuni potrebbero desiderare un piccolo contributo, altri potrebbero tentare di truffarti, altri non accetteranno alcun denaro – la migliore pratica è di chiarirlo immediatamente cercando di non essere maleducati.

Cerchiamo sempre di lasciare qualcosa (a parte quando siamo stati caricati da un membro del Parlamento…). Evita l’autostop di notte e non salire in macchina con le persone ubriache.

overlanding Malawi

La strada verso l’ingresso Sud del Nyika National Park

Overlanding Malawi

Il Malawi può essere molto apprezzato anche in auto. Qualsiasi tipo di veicolo sarà abbastanza buono da portarti tutto intorno al lago e alla maggior parte delle attrazioni turistiche del sud, mentre un 4×4 è necessario per l’altopiano di Nyka ed altre aree remote.

Ci sono molti campeggi decenti sparsi per il Malawi.

La benzina in Malawi costa circa 1.000 kwatcha al litro e può essere acquistata presso le stazioni di servizio (vicino alle principali città o incroci) o in negozi o bancarelle nei villaggi, chiedere alla gente del posto.

Gli stranieri con patente di guida europea sono autorizzati a guidare in Malawi per 90 giorni, dopodiché avrai bisogno di una patente internazionale o di quella del Malawi.

Le auto possono essere noleggiate nelle principali città, Lilongwe, Blantyre, Mzuzu – puoi chiedere aiuto al tuo alloggio.

cosa vedere Malawi

Pedalando sull’isola di Likoma

Cicloturismo in Malawi

Un’altra ottima opzione per spostarsi in Malawi è la bicicletta, le distanze non sono mai troppo grandi e lo scenario è spesso spettacolare.

Il Malawi ha decenti strade principali asfaltate e una vasta rete di strade secondarie, strade sterrate, sentieri tra i villaggi e così via.

Le strade principali M1 ed M5, sono asfaltate e buone, il traffico può diventare fastidioso intorno a Lilongwe e lungo le sponde meridionali del lago, ma mai troppo pesante.

Quando si pedala in Malawi, l’opzione migliore è attenersi alle strade secondarie e ai percorsi dei villaggi, Google Maps non ne conosce la maggior parte, ma OpenStreetMap è sorprendentemente buono.

Abbiamo scritto un articolo specifico sul ciclismo in Malawi, dai un’occhiata.

vwaza marsh campeggio

Chalet a Vwaza Marsh

Alloggi in Malawi

Il Malawi è denso di attrazioni e punti di interesse, sebbene non sia certamente in forte espansione con il turismo (ancora), ha un enorme potenziale come destinazione turistica.

I pochi che non hanno mancato di notare questo, per lo più stranieri, hanno costruito una rete piccola ma estesa di guest houses, alberghi e ostelli, in qualche maniera supportandosi e promuovendosi gli uni con gli altri, coprendo le località chiave del Malawi.

Questo rende il Malawi un paese facile e divertente da viaggiare per il viaggiatore con zaino e sacco a pelo medio, anche rispetto a molti paesi africani. Puoi ottenere facilmente il tuo pancake alla banana ogni mattina, se questo è il tuo stile.

Riteniamo tuttavia che un viaggiatore dovrebbe essere consapevole della bolla nella quale è avvolto quando salta da un ostello all’altro. Se vuoi provare il vero Malawi devi uscire dal tuo lodge, non farlo è una grande mancanza.

where to stay in Malawi

Lukwe, Livingstonia

Ostelli in Malawi

Backpackers e lodge economici in Malawi hanno un costo medio di 30 $ per chalet o tented chalet (singolo/doppio – bagno condiviso), 45 $ per una camera con bagno privato, 5 $ a persona in campeggio.

Hanno sempre ristorante e bar, alcuni sono gestiti abbastanza bene, altri sono un po’ in rovina – questi posti passano di mano abbastanza rapidamente. Alcuni posti sul lago hanno kayak, SUP e attrezzatura per lo snorkeling ad uso gratuito.


Campeggi in Malawi

Molte località hanno almeno un lodge che consente il campeggio, non tutte sono comunque accessibili da un veicolo a ruote, specialmente al nord.

La maggior parte dei campeggi non ha una cucina o barbecue in comune, quindi dovrete essere autosufficienti se volete cucinarvi i pasti. I campeggi costano tra i 5 $ e i 10 $ a persona.

alloggi in Malawi

la vista da uno degli chalet a Lukwe, Livingstonia

Guesthouses Locali in Malawi

Le pensioni utilizzate dai malawiani locali, qui chiamate Rest House, sono molto più economiche degli ostelli per viaggiatori con zaino e sacco a pelo e spesso sono sorprendentemente convenienti.

Una camera doppia con zanzariera e ventilatore, bagno privato e di solito un letto buono e pulito costa tra 4.000 e 10.000 Kwacha (da 5 $ a 15 $).

Le Rest House in Malawi sono ovunque, ogni villaggio di dimensioni decenti ne ha almeno una o due. Di solito non hanno cibo né bevande, quindi dovrai fare affidamento su quello che si può trovare nel villaggio vicino. Una buona occasione per provare la vita e il cibo del Malawi.


Lodges e Resorts di livello medio-alto in Malawi

Alloggi di lusso sono disponibili in Malawi, posti come il Kaya Mawa a Likoma costano 850 $ a notte, ma ci sono resort quasi altrettanto lussuosi per 100/150 $ a notte. Il cibo qui è ovviamente più costoso ma anche di qualità superiore.

Uno dei resort più esclusivi del Malawi è il Blue Zebra Lodge, situato nelle disabitate Isole Marelli, a cui si accede dalla baia di Salima/Senga.

Prenota adesso un incredibile soggiorno al Blue Zebra Island Lodge

camping in Malawi

Campeggio libero in Malawi

Il Malawi è un paese piuttosto densamente popolato. È abbastanza difficile trovare un posto isolato e tranquillo per il campeggio selvaggio nel sud, mentre è facile e vale la pena sulle montagne vicino a Nyka.

Le spiagge, se sono accessibili, hanno sempre un villaggio vicino o almeno qualche attività di pesca. Si consiglia di chiedere a qualcuno prima di campeggiare su una spiaggia.


Stare con i locali in Malawi

Questo funziona particolarmente bene per coloro che vanno in bicicletta nel Malawi (per tutti i ciclisti in Africa in realtà). Se hai davvero un budget limitato, puoi sempre chiedere in un piccolo villaggio o una fattoria il permesso per accamparti lì.

Come ovunque in Africa verrai trattato come un ospite di riguardo, con buone possibilità di ottenere un secchio d’acqua per lavarti e la grande opportunità di parlare ed interagire con i malawiani.

È un galateo di base lasciare dei soldi (meglio donarli alle donne e comunque non troppi, un paio di dollari sarà sufficiente) e condividere del cibo se ne avete.


Atmosfera negli ostelli in Malawi

Se siete alla ricerca della classica atmosfera da ostello, i posti migliori dove andare sono: Funky Chiclid o Mgoza (Cape Maclear), Mayoka Village (Nkhata Bay), Mushroom Farm (Livingstonia).

things to do Malawi

Geografia del Malawi

Il Malawi è dominato dal suo lago unico (ne parleremo più avanti), ma non è l’unica caratteristica geografica interessante di questo piccolo paese senza sbocco sul mare. La geografia del Malawi è piuttosto varia per un paese così piccolo (almeno se paragonato ai suoi vicini).

L’intero paese costituisce il ramo più meridionale della Great Rift Valley, che è una sorta di ferita geologica, un’immensa cicatrice, che si estende dal Libano sino a qui, che in un distante futuro separerà la placca Africana creando due continenti distinti. 

L’area occidentale, da Lilongwe a Mzuzu, si trova interamente al di sopra dei 1000 metri sull’altopiano dell’Africa meridionale, la vegetazione è folta, più verde e più fertile rispetto al vicino Zambia.

Il paesaggio qui non è eccitante, con l’unico diversivo costituito da colline rocciose sparse (simili ai kopjes del Sud-Africa).

Il Malawi sud-orientale ha un’altitudine più bassa con il Lago Malawi nella sua parte più bassa e la vetta solitaria del Mulanjie come il punto più alto, sorprendentemente, in tutto il paese.

Il piccolo altopiano di Zomba è un’altra caratteristica notevole, un punto di interesse e un’attrazione turistica del Malawi meridionale.

Nel nord-est del paese, l’area montuosa del Parco Nazionale di Nyka domina il paesaggio con i suoi paesaggi erbosi unici.

Questo massiccio scende abbastanza bruscamente nel lago, una lussureggiante vegetazione tropicale bagnata da abbondanti torrenti, specialmente nella stagione delle piogge. Questa è una delle parti più belle del Malawi.

backpacking Malawi

Lago Malawi

Il Lago Malawi, noto anche come Lago Nyasa o Niassa, merita una menzione separata. Circa 580 chilometri di lunghezza e 75 chilometri di larghezza al massimo, con una superficie totale più ampia dell’isola di Sicilia, il lago Malawi è il quarto lago d’acqua dolce più grande al mondo per volume, il nono per area , terzo per profondità (706 metri).

Il lago Malawi è un gioiello ancora ben tenuto che stupirà ogni viaggiatore: zaino in spalla, cicloturista, automobilista. Il terzo più grande lago d’acqua dolce in Africa è uno specchio d’acqua sorprendente, una caratteristica assolutamente unica di questo pianeta su cui siamo ospitati.

La sua umanità vive qui un rapporto di dipendenza e rispetto nei confronti dei suoi pericoli ma ancora non di sfruttamento intensivo. Le rive del Lago Malawi sono ancora incontaminate e il tocco della sua gente è ancora gentile.

Spiagge quasi incontaminate, spettacolari coste rocciose e una florida cultura di pescatori in un mix unico e diversificato di cespugli coperti di baobab e giungla subtropicale, rendono il Lago Malawi una delle gemme più belle dell’Africa.

Nel nostro itinerario di 20 giorni sul Lago Malawi abbiamo alternato il ciclismo e lo “zaino in spalla” attraverso i due traghetti operativi che servono le comunità del lago, la MV Ilala e il Chambo.

Gran parte della riva del lago è anche facilmente raggiungibile via terra su strada ma il traghetto, in particolare l’Ilala, è una prospettiva unica, ti porta in luoghi lontani ed è “l’unico” modo per raggiungere alcuni luoghi remoti, come l’isola di Likoma .

Scopri di più sul mistero irrisolto dei ciclidi del Malawi nel nostro articolo su 

Immersioni subacque nel cristallino Lago Malawi

Il commerciante portoghese Candido José da Costa Cardoso fu il primo europeo a visitare il lago nel 1846. David Livingstone raggiunse il lago nel 1859 e lo chiamò Lago Nyasa. Lo menzionava anche con un paio di soprannomi: Lake of Stars e Lake of Storms. Il soprannome di Lake of Stars è nato dopo che Livingstone ha osservato le luci delle lanterne dei pescatori del Malawi sulle loro barche, che assomigliano, da lontano, alle stelle nel cielo. Più tardi, dopo aver sperimentato le tempeste imprevedibili ed estremamente violente che attraversano l’area, si riferì ad esso come il Lago delle Tempeste.

Lake Malawi crocodile

Sicurezza in Malawi

Furti, rapine o attacchi sono molto raramente (se mai) vissuti in quest’area, in generale l’intero Malawi può essere considerato abbastanza sicuro per i turisti, se vengono applicate le ovvie precauzioni.

Le truffe accadono, ma di solito si tratta solo di un sovrapprezzo per un prodotto o servizio, se vuoi comprare qualche souvenir o fare un tour “non ufficiale”, cerca di capire quale sarà il giusto prezzo chiedendo in giro. Contrattate sempre in modo ragionevole e non accettate mai il primo prezzo.


Coccodrilli e altri animali selvatici pericolosi in Malawi

I veri pericoli di Monkey Bay e Cape Maclear appartengono al regno animale, in particolare al mondo delle grandi creature ma anche di quelle molto piccole. Il più piccolo è in realtà il più pericoloso.

Nonostante ciò che dicono i malawiani e i gestori dei resort sul lago, i coccodrilli sono molto comuni sul lago Malawi, specialmente nel sud.

Abbiamo sentito parlare di tre persone del Malawi uccise nell’ultimo mese nell’area di Cape Maclear e abbiamo anche potuto provare personalmente l’emozione di incontrare un grande coccodrillo “presidenziale” a circa 3 metri di distanza da noi.

Stavamo andando in kayak nella baia rocciosa sul retro del Mufasa Lodge a Monkey Bay, lunghe e folte erbacce sottomarine raschiano il fondo della nostra barca di plastica, i locali pescano dai massi e si lavano nelle placide acque. Mentre scivoliamo tra gli isolotti, lo sorprendiamo e ci sorprende …

È grande, lungo almeno 3,5 metri, abbiamo un rapido contatto con i suoi occhi gialli, gli occhi di un’altra era di questo pianeta, gli occhi che ti trasmettono terrore ancestrale … poi va in acqua, veloce come un demone della mente umana. Scapperà o verrà verso di noi? Elena va nel panico, provo a calmarla e con calma ma costantemente riprendiamo a remare verso la sicurezza. Dobbiamo attraversare di nuovo la foresta sottomarina, non possiamo fare a meno di pensare che questo sia il terreno di caccia perfetto per un mostro preistorico.

Avvertiamo alcuni locali che giocano lì, dicono che conoscono “quello piccolo” … “no fratello, è quello grande” dico. I loro volti cambiano per un momento, poi recuperano il fegato e dicono “Non ho paura! È mio amico”. “Buon per te fratello, spero che non sarai il prossimo pasto”.

Una volta tornati al lodge, ci rendiamo conto che eravamo in un’area militare, il Presidente ha una villa per le vacanze lì e l’accesso è limitato, saremmo stati arrestati se avessimo messo piede su quella bella spiaggia. Fantastico il personale del lodge non ci abbia detto niente … abbiamo incontrato il coccodrillo presidenziale, un’opportunità unica nella vita. Peccato che ci siamo persi gli ippopotami.

Anche se i coccodrilli e gli ippopotami non sono da considerarsi una vera preoccupazione del Lago Malawi ne dovresti essere a conoscenza, il governo e gli operatori turistici stanno cercando di nascondere i numeri reali.

Non fidatevi troppo e prestate sempre attenzione nelle acque poco profonde e nelle aree isolate del lago, specialmente durante il kayak. Essere attaccati mentre si nuota da una spiaggia affollata è quasi impossibile, quindi divertitevi.

bliharzia lago malawi

una zona probabilmente infestata di bilharzia – fondale fangoso e canneto

Bilharzia nel Lago Malawi

Alcune aree del Lago Malawi sono contaminate da un parassita inquietante. La Bilharzia, conosciuta anche come febbre da lumaca o schistosomiasis, è una malattia causata da vermi piatti parassiti chiamati schistosomi.

La malattia si diffonde per contatto con acqua dolce contaminata dai parassiti. Questi parassiti vengono rilasciati da lumache d’acqua dolce infette. Il tratto urinario o l’intestino possono essere infetti.

I sintomi includono dolore addominale, diarrea, feci sanguinolente o sangue nelle urine.

Coloro che sono stati infettati per lungo tempo possono presentare danni al fegato, insufficienza renale, infertilità o cancro alla vescica. Nei bambini, può causare scarsa crescita e difficoltà di apprendimento.

Tutto ciò può sembrare spaventoso, ma in realtà la bilharzia è un pericolo molto remoto per il turista ben informato. Prima di tutto, la bilharzia è molto facile da trattare: assicurati di acquistare uno dei due farmaci disponibili, praziquantel o oxamniquine, disponibili in qualsiasi farmacia del Malawi.

Questi medicinali, in particolare il praziquantel, sono efficaci al 100% e molto sicuri per l’organismo, dovrai assumere la dose tutta in una volta, sei settimane dopo l’ultimo contatto con l’acqua del lago.

Se non vuoi assumere un farmaco senza essere sicuro di averne bisogno, puoi fare un test per la bilharzia in qualsiasi ospedale del Malawi.

Con la rigorosa politica di controlli recentemente adottata dalle autorità del Parco Nazionale del Lago Malawi, l’incidenza della bilharzia a Cape Maclear è stata notevolmente ridotta, con l’ultimo caso segnalato nel 2017.

Monkey Bay, d’altra parte, ce l’ha ancora. Nelle aree non turistiche della parte meridionale del lago, l’incidenza è ancora piuttosto elevata.

In ogni caso, non lasciare che la bilharzia ti spaventi e rovini il tuo divertimento, trattala solo dopo che avrai lasciato il lago e molto probabilmente non sentirai mai nessuno dei suoi effetti.

malaria malawi

Dormite sempre sotto una zanzariera sul Lago Malawi

Malaria in Malawi

Il Malawi è uno dei paesi con il più alto numero di casi di malaria nel mondo. Sul lago e nelle zone di pianura, il rischio è piuttosto elevato anche durante la stagione secca, mentre al di sopra dei 1,200 metri i pericoli sono ridotti, anche se comunque presenti.

Come saprete, non c’è nessun vaccino per la malaria, anche se uno per bambini è stato recentemente testato, quindi l’unico modo di evitare forme più aggressive di malaria è prendere la profilassi.

Tieni presente che l’assunzione di una profilassi della malaria non ti impedirà di contrarre la malaria! Quello che fa la profilassi è proteggere dalle forme più mortali (come la malaria cerebrale) e ammorbidire i sintomi se la si prende: Elena ha preso la malaria in Congo durante l’assunzione della profilassi!

Inoltre, la maggior parte dei medici non consiglia di assumere alcuna profilassi per malaria per più di tre mesi consecutivi, perché il farmaco può danneggiare il tuo corpo permanentemente. Se il tuo soggiorno è di breve durata, ti consigliamo vivamente di assumere le compresse per malaria.

Se non vuoi prendere la profilassi, assicurati di coprirti bene al tramonto e spruzzare una tonnellata di repellente. Cerca pensioni con zanzariere.

Ti consigliamo di acquistare Cortem per un’emergenza, ma è consigliabile recarsi in una delle tante cliniche locali se ti senti male … vai non appena accusi i primi sintomi – ti testeranno gratuitamente e ti tratteranno a buon mercato, nessuno conosce la malaria meglio dei medici del luogo.

Se viaggi in zone remote, prendi in considerazione l’acquisto di un kit di autodiagnosi della malaria per testarti, si dice che siano affidabili. Se è positivo, vai il più velocemente possibile in un centro benessere o prendi Cortem.

malawi cosa vedere

Papaya e pesce secco… un buon riassunto di quello che si mangia in Malawi

Cibo in Malawi

L’agricoltura in Malawi è più sviluppata e la terra è più generosa rispetto ai paesi africani vicini, ma il cibo è monotono come in Zambia e Zimbabwe. Nsima (farina di mais locale) o riso con morsi di carne (di solito capra o pollo) e verdure – a volte fagioli – questa è la dieta quotidiana media del Malawi.

Un piatto di Nsima di base può essere economico, circa 800 Kwatcha, fino a 2.000 Kwatcha in un ristorante migliore (dove probabilmente otterrai più carne).

I musulmani sono una piccola ma significativa percentuale della popolazione, quindi ci sono alcuni ristoranti halal. I vegetariani otterranno Nsima con verdure, a volte uova o fagioli.

Nelle sistemazioni e nei lodge per backpacker viene servita la solita cucina internazionale, hamburger, frittate, pizza – la qualità varia da molto scarsa a ottima, prezzi da 3.000 a 10.000 Kwatcha o più per un piatto (da 4 $ a 15 $). Il pesce è fantastico intorno al lago (solo chambo però)

Lo streetfood consiste principalmente di bancarelle di patate fritte molto diffuse, cotte in una padella di ferro con fuoco a legna, sono spesso servite con insalata di cavolo e pomodoro e sono incredibilmente economiche.

Lo stesso stile di cottura per la carne di maiale, più rara – fai attenzione, l’igiene non è eccezionale e la carne è scarsamente conservata a causa della mancanza di elettricità.

Altri snack da strada super economici sono samosa e palline di pasta fritta, vendute solitamente dai bambini lungo la strada.

La frutta è stagionale con il mango come protagonista, il Malawi è infatti coperto di alberi di mango. La stagione del Mango inizia a novembre. Oltre ai manghi, le solite banane (molti tipi), arance, mele più rare e baobab, difficili da trovare.


Connettività in Malawi

Il WiFi in Malawi passa da molto raro a inesistente. Gli unici posti con wifi gratuito che abbiamo trovato sono il Mogza Lodge (buona posizione per i nomadi digitali) e il FuJa Camp a nord, la maggior parte degli altri lodge ha il WiFi a pagamento – di solito 2.500 Kwatcha per 1 Gb – a volte è dolorosamente lento .

Le due compagnie mobili che operano in Malawi sono Airtel e TNM. Ottenere una carta SIM locale in Malawi è facile, l’intero processo dura circa 20 minuti, dovrai avere il passaporto o una fotocopia.

1 GB alla settimana costa 2.500 Kwatcha con AirTel, entrambi abbiamo avuto problemi con le nostre carte AirTel ma non abbiamo incontrato nessun altro sfortunato. La copertura della rete è abbastanza buona.

malawi weather best time to visit

Clima e periodo migliore per visitare il Malawi

Il Malawi è un paese subtropicale che si trova nell’emisfero meridionale. L’inverno (Giugno, Luglio, Agosto) è molto secco e moderatamente più fresco.

Ad alta quota, di notte può fare molto freddo. Il vento da ovest soffia tra giugno e luglio, a volte abbastanza forte da rendere le acque del lago normalmente calme abbastanza pericolose da attraversare. I venti di solito si calmano a fine agosto.

L’estate è la stagione calda e umida, le piogge sono intense soprattutto a gennaio, febbraio, marzo, ma piove ancora per tutta la primavera fino a maggio.

La stagione delle piogge è un periodo fantastico per visitare il Malawi, che è rigoglioso e verdeggiante in questi periodi dell’anno. Abbastanza caldo e umido lungo il lago.

Nel complesso, non c’è il momento migliore per visitare il Malawi, dipende davvero dalle tue preferenze, è bello tutto l’anno. Il ciclismo in Malawi, tuttavia, è sicuramente più conveniente in inverno, a causa delle migliori condizioni stradali e delle temperature più miti.


Luoghi da Visitare in Malawi

backpacking spiaggia cape maclear Malawi

Vita sulla spiaggia a Cape Maclear

Cape Maclear e Monkey Bay

Cape Maclear, noto anche come Chembe, è una delle destinazioni turistiche più popolari in Malawi. Situato sulla penisola di Nankumba (distretto di Mangochi), all’estremità meridionale del lago, è il centro di gravità del Parco Nazionale del Lago Malawi.

Questa affollata cittadina è fondamentalmente una striscia di lodge e bar sulla spiaggia, una strada sabbiosa corre parallela alla spiaggia lunga 4 km, fiancheggiata da piccoli negozi, bancarelle e case locali.

Ciò che rende Cape Maclear così suggestivo è la sua vivace umanità, impegnata nelle sue faccende quotidiane sulla spiaggia grigio chiaro, a pescare, a giocare, a lavare roba nelle acque surreali della baia, con le isole di Domwe e Thumbwe (Mumbo) come sfondo scenico.

I pochi negozi di alimentari sono molto semplici, difficile trovare altro se non pane, biscotti e uova – ma a Cape Maclear non mancano le cose da fare.

Oltre alle immersioni, puoi noleggiare kayak o SUP (nessun posto migliore per imparare Stand Up Paddling di queste acque piatte), nuotare, visitare negozi di artigianato locale, ascoltare la rumorosa Kid’s Music Band, fare un’escursione sulle montagne del Parco Nazionale e un sacco di altre cose (dedicheremo un altro articolo a queste attività).

Da una prospettiva storica, Cape Maclear è stato il primo sito tentato della missione Livingstiona, ma è stato condannato al fallimento a causa dell’elevato tasso di mortalità causato dalle malattie.

Nel complesso, Cape Maclear è uno dei nostri posti preferiti sul Lago Malawi. Potrebbero esserci spiagge migliori ma, se ti piace immergerti nella cultura e nello stile di vita del Malawi, Chombe (Cape Maclear) è il posto giusto per te.

Mgoza Lodge è il nostro posto consigliato in cui soggiornare a Cape Maclear, abbiamo trascorso 10 giorni lì, ci siamo sempre sentiti a casa e accolti e non ci siamo mai annoiati.

Il nostro secondo preferito a Cape Maclear è l’unico lodge più economico di Mgoza, il vicino Malambe. Una camera doppia costa 12.000 Kwatcha qui, circa 17 $, ma le capanne non hanno elettricità o prese e sono piuttosto piccole. Sono fresche, fatte di canne che permettono un buon passaggio di area durante la notte. Malambe ha anche un piccolo campeggio sulla spiaggia per 4.000 Kwatcha a persona. Il ristorante non ha una grande scelta ma il cibo è molto buono.

Lodges di più alto livello sono il Gecko, Cape Maclear Lodge,e molti altri che non abbiamo visitato – da 50 $ a 200 $ per camera.

Se vuoi trascorrere una o più notti a Monkey Bay (ottima idea se stai per prendere il traghetto Ilala), il posto migliore è probabilmente il Mufasa Beach Lodge. Sebbene sia piuttosto rustico, è situato in un’ottima posizione. Camere con bagno, camere con bagno condiviso, noleggio tende o campeggio sono le opzioni disponibili. Le camere standard sono molto cupe.

Se rimani a Mufasa, fai attenzione a non andare nella baia accanto ad essa, è una villa presidenziale protetta da militari nelle cui acque i coccodrilli e gli ippopotami vagano liberi (visti personalmente da vicino!).

Controlla tutti gli alloggi disponibili a Cape Maclear!

lilongwe malawi

Lilongwe

Onestamente Lilongwe non ci ha lasciato il desiderio di tornare. La città è piccola e relativamente tranquilla, ma anche piuttosto brutta e un po’ sporca.

Ci sono alcuni club con musica dal vivo occasionalmente a Lilongwe, e ovviamente molti bar e ristoranti internazionali, ma questo da solo non sembra abbastanza da giustificare la perdita di un giorno a Lilongwe.

Se voli in aereo, molto probabilmente dovrai attraversarla, altrimenti puoi semplicemente evitare la città e trascorrere il tuo tempo altrove.

Qui offerte e prezzi di alcuni alloggi a Lilongwe

dedza malawi

La strada da Dedza a Golumoti

Dedza

Situato a 80 km a sud-est di Lilongwe, Dedza è una tappa interessante da aggiungere al tuo itinerario zaino in spalla del Malawi, se hai tempo.

A 1600 metri, Dedza è la città più alta del Malawi, situata in un paesaggio scenico di foreste e altopiani, la strada che collega Dedza e Golumoti (nella valle) è una delle più panoramiche del Malawi.

Le viste meravigliose dai numerosi tornanti ne fanno sicuramente la pena percorrere questa strada.

L’area di Dedza è stata insediata sin dai tempi preistorici e sono ancora presenti tradizioni artistiche antiche e nuove. Le ceramiche locali sono decorate con disegni dai colori vivaci o scene locali, che possono essere ammirate e acquistate presso il negozio della fabbrica.

Il vicino Chongoni Rock Art, patrimonio mondiale dell’UNESCO, espone opere d’arte di epoche molto precedenti, risalenti ai primi anni dell’età della pietra.

lago malawi likoma

Isole di Likoma e Chizumulu

Ricoperta di baobab e di alte erbe dorate, l’isola di Likoma è una gemma assolutamente unica, le sue acque incontaminate e le sue spiagge di sabbia dorata la rendono una destinazione speciale. L’isola è molto piccola e vi abitano circa 9000 persone, sparse un po’ ovunque sull’isola.

Il villaggio di Nkwazi è l’unico posto dove trovare negozi, molto piccoli e con scorte di base. Ci sono anche due rest house economiche in città e un paio di bar.

Oltre alle opzioni locali, le due opzioni economiche sono il Mango Drift (30 $ chalet doppio con bagno in comune – 5 $ x persona per il campeggio) e il Ulysa Bay Lodge (45k Kwacha).

Mango Drift si trova in una posizione straordinaria ma è gestito male, soprattutto il bar / ristorante. Hanno kayak,  SUP e attrezzatura per lo snorkeling gratuiti e ben tenuti. Un centro immersioni è annesso, controlla il nostro articolo sulle immersioni nel Lago Malawi.

Likoma è raggiungibile in aereo da Mzuzu o Lilongwe (150/200 $ andata e ritorno con Ulendo) o in barca tramite il traghetto Ilala (una volta alla settimana) o la barca mozambicana Chambo (due volte a settimana).

Consulta il nostro articolo sui traghetti sul lago Malawi 

backpacking Nkhata Bay

Nkhata Bay

Nkhata Bay è il luogo più turistico del Nord Malawi, le rive del lago sono rocciose e l’acqua è profonda qui, senza Belharzia e meno coccodrilli. Le acque del lago Malawi sono incontaminate come al solito, le scogliere riparano la baia dai venti e i ciclidi sono abbondanti.

La città di Nkhata Bay è affollata e ben fornita per gli standard del Malawi, con grandi negozi di alimentari, molti bar e ristoranti locali e un bel mercato.

Le opzioni di alloggio vanno dalle guest house locali, un ottimo rapporto qualità-prezzo a 4.000 Kwatcha x camera, ma non sulla spiaggia, alle soluzioni per backpacker. L’unico posto a gestione locale sul lago è il One Love Camp, di proprietà di un rastaman, molto semplice ma carino ed economico.

Tra i tre backpackers, Blue Moon, Butterfly e Mayoka, l’ultimo è il migliore. Il Mayoka ha un’atmosfera da viaggiatori con zaino e sacco a pelo, offre kayak gratuiti, una serata pizza e altre attività, come una gita in barca gratuita una volta a settimana.

Oltre al solito snorkeling e kayak, altre cose da fare nella baia di Nkhata sono visitare il birrificio locale, passeggiare per la città, fare una gita in barca ai vicini villaggi di pescatori.

A Nkhata Bay, alcune persone si avvicinano cercando di vendere tour improvvisati,  possono essere una bella esperienza o una truffa – fidati del tuo istinto.

Ci è stato anche offerto uno spettacolo privato di una band musicale locale e persino un falso Gule Wamkulu, inutile dire che abbiamo rifiutato questo circo.

Il nostro posto consigliato in cui soggiornare a Nkhata Bay è

Mayoka Village – Puoi prenotare il tuo soggiorno cliccando qui

Livingstonia cave waterfall

Livingstonia

Livingstonia è il primo insediamento bianco in Malawi, una missione cristiana.

Il primo vero e proprio sito della missione fu Cape Maclear, ma i missionari fuggirono sugli altopiani a causa dell’elevato numero di morti a causa di malattie come la Malaria e la Belharzia.

La cittadina ha un’atmosfera coloniale e un museo di storia, ma le migliori attrazioni turistiche della zona sono sicuramente nel regno della natura.

In effetti qui l’altopiano di Nyka scende quasi verticalmente nel lago, uno strapiombo panoramico di montagna con alcune grandi cascate e viste meravigliose. Probabilmente le migliori escursioni in Malawi si trovano in questa zona.

Escursione di 2 notti da Livingstonia a Chelinda Camp, al centro dell’altopiano di Nyka, e l’escursione costiera (circa 3 giorni) da Chitimba (il villaggio sul lago da Livingstonia) a Usisya.

La più facile delle escursioni dura circa 90 minuti, da Lukwe conduce ai punti panoramici sulle cascate vicine e alla grotta dietro una di queste, c’è una quota di iscrizione di 1000 kwatcha e le guide locali cercheranno di guadagnare qualche soldo mostrando la strada per la grotta.

Sono disponibili ottime opzioni di alloggio vicino a Livingstonia, l’atmosfera da brivido della Mushroom Farm e la fredda e incredibile attenzione ai dettagli di Lukwue. Sono entrambi alloggi economici, ma se vuoi spendere ancora meno c’è una pensione locale in città.

Livingstonia è raggiungibile da due strade: la strada per Rhumpi è sterrata ma la stanno asfaltando (da completare nel 2020). È una strada buona e panoramica; altrimenti puoi raggiungere Chitimba dalla strada principale asfaltata e poi salire i ripidi 12 km di strada rocciosa fino a Livingstonia (Mushroom Farm e Lukwe si trovano lungo questa strada).

Per salire su quest’ultima strada storica è necessario un 4×4, i taxi per moto sono disponibili per 4.000 kwatcha, l’escursionismo su strada richiede 3/4 ore (2/3 in bicicletta caricata).

Ci sono alloggi a Chitimba ma non consigliamo di soggiornare in nessuno di questi posti, tranne il campeggio Kings Highway, che è un’ottima sosta a prezzi molto economici e gestito da una coppia molto amichevole,

backpacking Mzuzu Malawi

Vista panoramica su Mzuzu

Mzuzu

Mzuzu è la capitale del Malawi settentrionale e la terza città più grande del paese. La sua popolazione, circa 220.000 persone, è ancora relativamente bassa e diffusa, rendendo Mzuzu un vivace centro di gravità ma sicuramente non una città affollata.

L’ambientazione è molto piacevole, tra le lussureggianti vallate di una delle parti più verdi del Malawi, un divario nelle Viphya Mountains, mentre le temperature sono mitigate dall’alta quota (1.250 metri).

Ci sono diverse possibilità di escursioni direttamente da Mzuzu, con la Riserva forestale di Lunyangwa nella periferia della città. Questa è un’area montuosa vasta e selvaggia, piena di diverse specie di piante, rettili (attenzione ai serpenti velenosi), insetti e uccelli.

La città stessa è interessante, con ristoranti, mercati e bar, ma Mzuzu è particolarmente grande come base per esplorare i dintorni, a soli 50 km sia dal parco faunistico di Vwadza, sia dalle limpide acque del lago Malawi, a Nkhata Bay.

Il parco nazionale di Nyka e Livingstonia sono ideali come gite di un giorno o più da Mzuzu.

Mzuzu è l’unico posto con supermercati e negozi adeguati nel Nord Malawi, che lo rende anche una tappa obbligatoria per i viaggiatori che neceessitano di fare provviste.

Noi raccomandiamo di stare al Macondo Camp, gestito da italiani e con un ottimo ristorante

Nyika Plateau Malawi

Nyika Plateau

Nyika è una selvaggia area montuosa nel nord e il Primo Parco Nazionale del Malawi. La sua altitudine, tra 1.800 e 2.200 metri, rende le sue caratteristiche uniche in Malawi.

Un altopiano erboso, coperto di fiori colorati, alberi sulle sue cime ma circondato da una fitta foresta, uno spettacolo raro in Africa meridionale.

Il parco nazionale di Nyika ospita anche una grande varietà di animali selvatici: zebre, iene, leopardi, cervi e antilopi, fagiani, zibetti, numerosi uccelli di preghiera e recentemente elefanti e un leone solitario.

Questo splendido altopiano era un paradiso per escursioni a piedi e in mountain bike, ma la recente reintroduzione degli elefanti e l’arrivo del leone dallo Zambia (da solo) hanno cambiato un po’ i giochi nel Parco nazionale di Nyika.

Girovagare senza guida armata non è più sicuro, quindi dovresti assumere un ranger per le tue escursioni o gite in bicicletta.

Soggiornare a Nyika non è economico, l’unica sistemazione disponibile all’interno del parco è il Chelinda Camp, 15USD a persona al campo e chalet a partire da 150USD.

Raggiungere l’altopiano e Chelinda Camp non è per niente facile: la strada dall’ingresso nord vicino a Nythalire è ripida e incredibilmente rocciosa, molto impegnativa.

La strada dall’ingresso sud è molto meglio ma ancora solo per 4×4 e molto lunga e lenta, considera 5 ore da Mzuzu o 4 ore da Vwaza.

vwaza marsh wildlife reserve

Pedalando con gli ippopotami a Vwaza

Parco Nazionale di Vwaza Marsh

Vwasa Wildlife Reserve è un’area di palude e pianura con alcuni affioramenti rocciosi, misura 1000 miglia quadrate (1000 kmq) e si trova lungo il confine con lo Zambia a nord-ovest di Mzuzu.

Ci sono 2.000 elefanti, molti ippopotami, coccodrilli, bufali, gru, cicogne e molti altri animali (sono state registrate più di 300 specie di uccelli) e recentemente è stato avvistato qualche leone.

C’è un lodge ufficiale all’interno del parco, a solo 1 km dal cancello. Il posto è piuttosto fatiscente e non fornisce alcun servizio come ristorante o bar, solo cinque chalet di base (acqua fredda) e una cucina a legna – è comunque molto economico, solo 10.000 kwatcha per un intero chalet. Il prezzo del campeggio è invece di 7000 x persona (?!).  Su richiesta andranno al villaggio a comprare del cibo semplice per sfamarvi.

Il campo si trova sulle rive del lago / palude, è molto comune assistere al passaggio di branchi di elefanti e bufali direttamente dal terrazzo dello chalet. Una banda di ippopotami vive nelle vicinanze, sempre a vista.

L’ingresso al Parco Nazionale di Vwadza richiede il pagamento di una tassa di 10 USD (x capo), devi pagare questa tassa di conservazione per ogni giorno trascorso nel parco, ci è stato chiesto di pagarla di nuovo se avessimo voluto fare un walking safari il mattino seguente.

Una buona opportunità per evitare questo sovrapprezzo è offerta da una nuova pensione situata appena fuori dal parco, da Mother Elizabeth Organic Farming e Safari Camp.

Puoi pernottare lì se arrivi nel tardo pomeriggio ed entrare nel parco solo il giorno dopo la mattina. In questo modo pagherai la quota di iscrizione una sola volta.

I safari a piedi sono incredibilmente economici (10 USD a persona) e ne vale la pena. Fate attenzione alle mosche tse tse, portate un repellente e non indossate colori che le attirano, in particolare blu e nero.

lago Malawi

Altri luoghi da visitare e attrazioni turistiche in Malawi

Altre destinazioni interessanti nel Malawi sono:

  • Mulanjie.
  • Zomba.
  • Mangochi.
  • Mua Mission.
  • Selima e Sanga Bay nel sud.
  • Usisya.
  • Chinteche
  • Kande.
  • Nkhotakota.
  • Chilumba.

Aggiungeremo informazioni su questi luoghi non appena avremo la possibilità di visitare.

Se vuoi saperne di più sulla cultura e la storia del Malawi controlla questo:

Gule Wamkulu – il mondo capovolto del Malawi 

di più sul Lago Malawi in:

Diving Lake Malawi – Il segreto dei ciclidi e dove ottenere corsi PADI

altre destinazioni africane:

Ciclismo Sudafrica – Tutto ciò che devi sapere

Backpacking Mozambico – un itinerario perfetto del Sud del Paese

Lesotho – un viaggio attraverso il Regno del cielo

Zambia – South Luangwa NP, il miglior parco di animali selvatici in Africa meridionale?

 

 

Stay in touch while we get lost! Follow us on Social Media

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.