Last Updated on

Parco Nazionale di South Luangwa, Zambia.

Un Safari indimenticabile in uno dei parchi più ricchi di animali in Africa.

Il Parco Nazionale di South Luangwa è uno dei parchi più famosi in Zambia e nell’intero continente africano per via della densità di animali presenti. Prende il nome dal fiume Luangwa, che scorre attraverso il parco, offrendo una casa a migliaia di ippopotami e coccodrilli e sostenendo la vita di centinaia di altre specie. Il parco è stato istituito come riserva protetta nel 1938 e come Parco Nazionale nel 1972. Ha un’estensione di 9000 km2.

Durante il nostro viaggio in bicicletta in Africa abbiamo pedalato in Zambia fino alla città di Chipata, da dove abbiamo organizzato un safari di 3 giorni nel Parco Nazionale di South Luangwa, dormendo a Mfuwe, il paesino subito fuori l’ingresso principale del parco, dove si trovano diversi alloggi per tutte le tasche.

Disclosure: Some of our articles contain affiliate links, that means we might receive a small percentage compensation if you purchase one of the linked product whitin a ceratin time frame. This comes at no additional cost for you and helps us keep this website up and running. (as an Amazon affiliate I earn from qualifying purcheses)

Periodo migliore per visitare il Parco Nazionale di Luangwa

Il periodo migliore per visitare il South Luangwa è la stagione secca, soprattutto da luglio a settembre. Questo è il momento migliore per vedere un numero maggiore di animali ed anche il più pratico per guidare nel parco che, nella stagione delle piogge, potrebbero diventare piuttosto fangose. Se siete appassionati di bird watching il periodo migliore, anche se piuttosto caldo, è il mese di Settembre.

Per quanto abbiamo potuto vedere, considerata la ricchezza di fauna della zona, non è difficile vedere animali durante la stagione più piovosa, se vi trovate qui in quel periodo un giro al parco vale sicuramente comunque la pena ma è sconsigliabile andare con la propria auto, potrebbero esserci passaggi difficoltosi che richiedono una guida più esperta ed un mezzo più adeguato.

Stanforth Bikes Best for Touring

Cycloscope are proud users of the best touring bikes in the world

Come raggiungere il Parco Nazionale di South Luangwa

In macchina

Da qualche anno la strada che collega Chipata a Mfuwe è stata asfaltata, la parte iniziale presenta un po’ di buche ma in generale è una buona strada senza particolari difficoltà e con poco traffico. Ci vogliono circa 9 ore da Lusaka e 15 da Livingstone. Per chi arriva da Lilongwe, la capitale del Malawi, ci vorranno circa 5 ore ma tenete conto che è necessario attraversare il confine e potrebbe essere un po’ stressante e costoso con un’auto a noleggio. 


In aereo

Il piccolo paese di Mfuwe è collegato con la capitala Lusaka via aereo, arriverete al Mfuwe International Airport (MFU), a pochi chilometri dall’ingresso del parco. È anche possibile volare direttamente a Mfuwe dal Parco Nazionale Lower Zambezi (Jeki/Royal Airstrips). Potete prenotare voi stessi il volo, controllate prezzi e date qui, in alternativa ci sono diverse compagnia che vendono Safari All Inclusive, volo aereo compreso. Certamente non è la soluzione più economica o ecologicamente sostenibile ma se avete poco tempo potrebbe valerne la pena. Se arrivate dal Malawi, Fly Ulendo offre un servizio giornaliero da Lilongwe all’aeroporto internazionale di Mfuwe. Il volo da Lilongwe a Mfuwe dura circa 1 ora.


Con i mezzi pubblici

È possibile prendere un autobus dalla stazione centrale degli autobus di Lusaka che va direttamente al paese di Mfuwe oppure prendere un bus per Chipata e da lì un minibus o un taxi. Tenete conto che l’autobus ci mette circa 15 ore quindi spezzare il viaggio in qualche modo potrebbe essere un’idea. Noi eravamo a Chipata, abbiamo contattato via WhatsApp Budget Safari e ci hanno accompagnato loro da Chipata a Mfuwe, il tutto incluso nel costo del Safari (potete trovare i riferimenti per mettervi in contatto con loro qui).

Visto per lo Zambia

Il Visto per lo Zambia costa 50 USD e si può ottenere in qualunque frontiera terrestre o in aeroporto. Il Visto ha una durata di 30 giorni e può essere rinnovato per un massimo di due volte gratuitamente ed in maniera molto semplice e veloce. Basta andare in un centro immigrazione e fornire l’indirizzo nel quale si sta alloggiando. Sarebbe meglio andare il giorno della scadenza o al massimo qualche giorno prima. La permanenza totale è di 90 giorni. 

Se avete intenzione di visitare le Victoria Falls sia dal lato dello Zambia che da quello dello Zimbabwe è possibile richiedere il Kaza UniVisa che vale 30 giorni e consente di andare in Zimbabwe e rientrare in Zambia. Anche questo visto è ottenibile in frontiera ma non è disponibile in tutti i porti di ingresso e non è estendibile. Lo potete ottenere nei seguenti in Zambia:

  • Livingstone (Harry Mwaanga) Aeroporto
  • Victoria Falls Bridge Border (Confine con lo Zimbabwe)
  • Kazungula land Border (Border with Botswana)
  • Lusaka (Kenneth Kaunda) Aeroporto

Per chi arriva dallo Zimbabwe il visto è ottenibile qui:

  • Aeroporto Victoria Falls 
  • Victoria Falls Bridge Border (Confine con lo Zambia)
  • Kazungula land Border (Border with Botswana)
  • Aeroporto di Harare

Fauna e Flora del Parco Nazionale di South Luangwa

Il fiume Luangwa è il principale sistema fluviale più intatto in Africa ed è il sangue vitale di questo parco di 9059 km2. Il parco ospita una grande varietà di fauna selvatica, uccelli e vegetazione. Ci sono 60 diverse specie animali e oltre 400 diverse specie di uccelli nel South Luangwa National Park. L’unica eccezione degna di nota è il rinoceronte, presente solo nel North Luangwa dove è stato recentemente reintrodotto. Il South Luangwa ospita anche alcune specie endemiche tra le quali la giraffa di Thornicroft che vive solamente qui e la zebra di Crawshay.

Moltissimi elefanti che al mattino e alla sera attraversano il fiume e mandrie di bufali che vanno a bere sono semplici da incontrare. Lo stesso vale per ippopotami e coccodrilli. Comuni ma non sempre facili da incontrare sono iene, leoni e leopardi. Uno degli animali meno comuni da incontrare è il licaone, o cane selvatico africano, ormai quasi estinto. L’associazione African Wild Dog Conservation sta cercando di aprire un corridoio naturale per i licaoni tra i parchi nazionali di South Luangwa e del basso Zambesi, dal momento che questi animali hanno bisogno di un vasto spazio poter condurre la loro vita nomade.

Safari al Parco Nazionale di South Luangwa

Il principale ingresso al parco, Mfuwe, è situato sulla riva orientale del Luangwa. In ogni settore del parco si trovano oltre una dozzina di lodge e campeggi ma naturalmente gli alloggi più economici si trovano fuori dal cancello del parco. Ci sono molte compagnie che offrono Safari, variano i costi in particolare a seconda della sistemazione scelta per dormire ma in generale esistono 3 tipi di Safari:

  • Safari a piedi.
  • Safari guidato.
  • Safari con la propria auto.

Safari a piedi nel Parco Nazionale South Luangwa

Il Parco Nazionale di South Luangwa è il luogo dove sono nati i Safari a piedi ed è tuttora il luogo ideale per questo tipo di attività. Un Safari a piedi è completamente diverso da un classico safari in macchina, per prima cosa gli animali non vi ignoreranno come quando siete in auto ma vi percepiranno immediatamente come un altro animale e dovrete comportarvi di conseguenza, non avvicinandovi troppo e seguendo attentamente le indicazioni della vostra guida. Il senso di adrenalina sarà molto maggiore in un safari a piedi.

In genere, oltre a due guide del parco, ci sarà con voi un ranger armato in caso si dovessero verificare situazioni di emergenza. Le soluzione offerte sono numerose, si va da un safari a piedi di 3 o 4 ore che costa circa 50 USD a testa a safari a piedi di 8 giorni che consentono di vedere diverse zone del parco. Inoltre, le automobili non possono uscire dal percorso mentre a piedi potrete andare ovunque, seguendo le tracce degli animali o quello che è rimasto dopo un pasto.

Safari in macchina al mattino o Safari notturno

Questa è l’opzione classica, si tratta di circa 4 ore di guida sulle classiche jeep all’interno del Parco, dall’alba all’ora di pranzo. Si può scegliere tra l’opzione del mattino oppure il safari notturno, che inizia prima del tramonto e si protrae fino alle 7 di sera. Ci è parso che il safari notturno sia un po’ troppo invasivo nei confronti degli animali che si vedono puntati addosso i fari. Noi abbiamo fatto entrambi i safari e ci sono piaciuti molto, non ci sono molti turisti e, nonostante un paio di occasioni nelle quale ci è sembrato che ci fossero troppe macchine vicino ai leopardi, non abbiamo avuto l’impressione di disturbare nessuno.

In generale, è importante non parlare ad alta voce, soprattutto se incontrare predatori come i leoni, non stare in piedi in macchina o muoversi al di fuori del perimetro del veicolo. A quanto pare, gli animali, leoni compresi, vedono macchina e uomini come un tutt’uno e questo è il motivo per cui ignorano e non attaccano le auto. Mettendosi in piedi o muovendo le braccia o sporgendo la testa fuori dalla macchina, verrebbe rotta questa illusione e potrebbe essere molto pericoloso. In pratica, seguite alla lettera i consigli delle guide. Questo vale per i safari guidati che vengono fatti su veicoli aperti.

Safari per l’intera giornata

Il Safari dell’intera giornata inizia all’alba e continua fino alle 7 di sera, è un ottimo modo per visitare parti più lontane del Parco dove, per questioni di tempo, non è possibile andare durante il safari di 4 ore. In questa occasione siamo riusciti a vedere i leoni, che si trovavano più a nord rispetto all’ingresso del parco. Sarà comunque una giornata stancante, starete in macchina per 13 ore ma ci saranno diverse pause in luoghi sicuri dove avrete modo di fare colazione, una pausa più lunga per il pranzo e un’altra per il tramonto. 


Safari con la propria auto

Un’altra possibilità è noleggiare una macchina ed andare per conto proprio. Non lo abbiamo mai fatto quindi non abbiamo un’esperienza di prima mano ma è più facile avvistare animali con un Safari organizzato. Prima di tutto non sarete impegnati a guidare, inoltre i rangers si contattano tra loro se avvistano qualcosa, anche se in effetti gli animali sono davvero tanto, di sicuro vedrete decine di elefanti, ippopotami, coccodrilli, giraffe, bufali ed antilopi ma potrebbe essere più difficile avvistare leoni e leopardi senza la dritta giusta. Da tenere in considerazione c’è anche il fatto che in gran parte del Parco il segnale telefonico è completamente assente quindi in caso di problemi con la macchina non avrete possibilità di contattare nessuno. Sconsigliato durante la stagione delle piogge. Inoltre, riteniamo che sia meglio usare le macchine del parco che possono ospitare una quindicina di persone alla volta invece di avere 15 macchine in più nel Parco.

La nostra esperienza con Mophy’s Budget Safari

Noi ci trovavamo a Chipata, abbiamo contattato Mophy che gestisce Mophy’s Budget Safari, ed organizza il trasporto in macchina da Lilongwe o Chipata a Mfuwe. Il costo ci è parso ottimo rispetto a quello che è in genere il costo di queste escursione. Troverete offerte e costi sul loro sito internet, oltre al trasporto verrete portati a dormire in una guest house molto carina, ancora in vase di costruzione. I cottages sono basici ma dotati di tutto quello che serve e si trovano su un grande stagno, a 5 minuti dall’ingresso del parco.

Avrete la possibilità di vedere gli animali direttamente da lì, in particolare elefanti, giraffe e bufali. Bisogna dire che la nostra macchina ha avuto qualche problema durante il safari dell’intera giornata, abbiamo bucato per ben 3 volte. A quanto abbiamo capito le macchine non sono di proprietà di Mophy ma vengono noleggiate quindi probabilmente la colpa sarebbe da imputare a chi non ha controllato la macchina prima di partire. Ad ogni modo, Mophy’s Budget Safari è una compagnia creata e gestita da persone del luogo, e lo riteniamo comunque il modo migliore di spendere i nostri soldi invece di arricchire gente che è già molto ricca.

Stay in touch while we get lost! Follow us on Social Media

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.