Stanforth Bikes Best for Touring

Cycloscope are proud users of the best touring bikes in the world

Flores Kelimutu itinerario di viaggio

Lago nel cratere del monte Kelimutu

Un perfetto viaggio in bicicletta o itinerario su strada a Flores

Isola, Nusa Tenggara Orientale, Indonesia

 

Questo articolo descrive il nostro itinerario in bici per le strade dell’Isola di Flores, alcuni consigli aggiuntivi su come viaggiare a Flores in bicicletta o qualsiasi altro mezzo di trasporto li potete trovare qui.

Fare un viaggio su strada da Maumere a Labuan Bajo (o viceversa), vi porterà sopra i 1000msl e di nuovo in riva al mare per 4 volte in circa 500 km, i panorami sono sempre incredibili e la cultura locale è unica, i villaggi tradizionali sono sparsi ovunque.

Abbiamo fatto questo percorso in bicicletta, è stato estenuante ma così gratificante che sogniamo ancora quei paesaggi. Se volete provare voi stessi controllate la nostra guida per principianti al cicloturismo. Se invece preferite un mezzo di trasporto motorizzato per questo viaggio a Flores, potete facilmente noleggiare una moto o un’auto sia a Labuan Bajo che a Maumere.

Leggete anche i nostri articoli dettagliati su: 

Maumere e Koka Beach

Moni e Kelimutu Crater Lakes

I villaggi tradizionali dell’Isola di Flores

un nostro breve video su Flores
La mappa del nostro itinerario sull’Isola di Flores, Indonesia – Cliccate sulla traccia per il profilo altimetrico

Cicloturismo a Flores, Est Nusa Tenggara, Indonesia

Pedalare Flores é incredibilmente faticoso, nei circa 530km da Maumere a Labuan Bajo, andrete quattro volte dal livello del mare a 1,000 msl, su strade ripide e spesso sotto il sole a picco.
 
Se questo non vi spaventa, Flores vi premierà con il suo interno lussureggiante e montuoso, meravigliosi vulcani e culture ancestrali. Una delle più belle isole viste sin qui.
 
È difficile sottolineare i punti salienti di questo viaggio perché l’intero percorso è splendido: Ruteng con le sue pittoresche risaie a ragnatela, il tradizionale villaggio di Bena, vicino a Bajawa, dove il cristianesimo si fonde con credenze ancestrali, i laghi del cratere Kelimutu, così vicini l’uno all’altro ma così diversi.
 
E poi le sabbie bianche della spiaggia di Koka e quelle nere di Ende, la forma perfetta del nervoso vulcano Inierie (2,245 msl), la giungla incontaminata tutt’intorno.
 
Leggete anche

Consigli e guida sul cicloturismo sull’isola di Flores

 
villaggio tradizionale flores

un magico teschio di mucca al villaggio di Bena

Isola di Flores

Flores é un’isola che fa parte dell’ arcipelago Est Nusa Tenggara in Indonesia, famosa sopratutto per il Parco Nazionale di Komodo, l’unico posto al mondo dove potete vedere i draghi di Komodo e una Mecca per le immersioni.
 
Flores sta crescendo in popolarità tra i turisti più “avventurosi”, per lo più stanchi delle sovraffollate Bali e Isole Gili. Anche se la maggior parte di loro non si allontana dalla parte Ovest dell’Isola, usando Labuan Bajo come base per l’esplorazione del Parco Nazionale di Komodo, fare snorkeling o immersioni e vedere i famosi draghi, c’é molto di più da vedere a Flores e il cicloturismo é il modo migliore per farlo.

L’Isola di Flores é una delle isole più povere dell’Indonesia ma anche una delle più ricche per diversità, sia culturale che paesaggistica. 17 vulcani, 6 lingue diverse, culture e costumi anche legati alle antiche tradizioni, e ultimo ma non ultimo, spiagge bellissime.


Come arrivare a Flores da Java

Il modo più semplice, ovviamente, per arrivare a Flores è volare lì. I voli interni in Indonesia sono piuttosto economici e frequenti. Oltre alla nostra avversione per i voli in generale, il nostro problema consisteva principalmente nel capire come far arrivare le biciclette lì.

Nessuna compagnia aerea ha saputo rispondere alla nostra semplice domanda: possiamo portare le biciclette sull’aereo in Indonesia? Solo per farvi un esempio, Garuda (una delle compagnie aeree nazionali dell’Indonesia), ha risposto a questa domanda con: “Non lo so, potete provare”. Quindi abbiamo optato per la nave, sperando che Pelni si rivelasse un po’ meglio della nostra esperienza da incubo (dal Borneo a Java) con Dharma Kencana.

nave Pelni da Java a Flores

sulla nave Pelni da Java a Flores

Da Surabaya (Java) a Maumere (Flores) con Pelni Ship

Essendo stufi di percorrere in bicicletta le strade trafficate e puzzolenti di Java, abbiamo raggiunto Surabaya da Yogyakarta con l’autobus notturno (50.000 rupie, 6/8 ore o più).

Il porto è a circa 15 km dalla stazione degli autobus. Acquistate i biglietti solo presso le biglietterie ufficiale Pelni (che non è nel porto, coordinate GPS -7.244765, 112.738432) tutte le agenzie, comprese quelle ufficiali, vi trufferanno.

La nostra nave Pelni, la KM Nggapulu, non era poi così male rispetto a quella del Dharma Kencana che abbiamo preso dal Borneo (ma quello era un vero incubo, quindi non aspettatevi il lusso), solo una dozzina di scarafaggi invece di migliaia. Il nostro viaggio è durato 18 ore, ma alcune barche possono essere più lente, a seconda delle fermate che fanno.

road trip flores

Koka Beach

Pedalare da Maumere alla spiaggia Koka Beach (Paga) – 61km

Maumere è una città piccola e piuttosto brutta, ma è comunque la città principale dell’isola di Flores, con una popolazione di 100.000 abitanti. Ci sono alcune opzioni di alloggio da dimenticare in città, tra le quali abbiamo scelto probabilmente una delle peggiori, scarafaggi anche qui.

Andando a pochi km a est ci sono molte più belle opzioni sulla spiaggia. La spiaggia è di sabbia nera, non eccezionale ma il mondo sottomarino è stupendo, grande barriera corallina qui.

Da Maumere al piccolo villaggio di Paga ci sono circa 60 km, con due colline che vanno fino a 300 msl, abbastanza facili rispetto a quello che arriverà. Abbiamo attraversato così l’isola da nord a sud in uno dei suoi punti più stretti. La barriera corallina qui è ampia ed è molto difficile fare il bagno. C’è una pensione lungo la strada, uno dei pochi posti dove é anche possibile mangiare.

A 8 km da Paga si trova la splendida spiaggia di Koka, dovrete imboccare una ripida strada sulla sinistra, seguendo le indicazioni. A Koka Beach, c’è un bungalow bello e super economico di proprietà di un ragazzo divertente di nome Ricky. Dormite lì.

Leggete il nostro articolo dettagliato su Maumere e Koka Beach

Flores indonesia viaggio

Pedalando verso Moni a Flores

Da Koka Beach a Moni in bici- 46.2 km

Lo spettacolo inizia. Prima di tutto, dovete tornare sulla strada principale da Koka Beach, un inferno di un chilometro. Poi la strada inizia a salire, da 0 a 500 msl in 10 km, su e giù per altri 10 km, 6 km di discesa (che maledirai) e poi su di nuovo salita per dieci km fino a 750 msl.

Questo tratto di strada è duro ma stupendo, la giungla tutto intorno e una vista incredibile sul mare, ma ci sono pochissimi posti dove mangiare. Fondamentalmente, c’è un villaggio a circa 20 km da Koka Beach dove possono “cucinare” degli spaghetti istantanei. Per rinfrescarvi ci sono molti piccoli corsi d’acqua e cascate lungo la strada.

Moni è quasi una città finta, in pratica un gruppo di pensioni che sembrano aver concordato di addebitare lo stesso prezzo (10 €), non molto intelligente dato che alcune sono decisamente migliori di altre. Appena fuori Moni, direzione Labuan Bajo, c’è una bella cascata.

Flores Itinerario Kelimutu

laghi nel cratere del monte Kelimutu

Laghi nel cratere del monte Kelimutu – Una deviazione in motorino

Da Moni ai Laghi nel cratere del monte Kelimutu, la principale attrazione locale, ci sono circa 8 km di salita. Decidiamo di noleggiare una moto (6 € per l’intera giornata) per avere più tempo da trascorrere ai laghi. La salita comunque, non sembrava così ripida e non c’è molto da camminare per raggiungere i crateri.

Il Kelimutu è un vulcano inattivo, i cui crateri sono pieni d’acqua. La cosa particolare è che questi laghi, pur essendo molto vicini tra loro, hanno colori molto diversi. Inoltre, cambiano anche colore durante il giorno, scopri di più sui laghi Kelimutu sulla nostra guida (in arrivo). C’è anche un percorso segreto da Moni che ti permette di evitare di pagare il biglietto di ingresso di 10 € (12 di domenica).

Scendendo dalla stessa strada ci sono due sorgenti termali gratuite, per noi provvidenziali visto che abbiamo preso un forte acquazzone e la temperatura é bassa. La prima è una grande vasca artificiale (c’é scritto air panas, acqua calda in indonesiano), la seconda è molto piccola e nascosta tra le risaie.

pedalare a Flores itinerario

Una grande cascata vista da passo sopra Moni

Cicloturismo da Moni ad Ende – 62km

Ancora 10 km in salita (oltre 1.000 metri slm), un breve altopiano tra due valli e poi inizia la dolce discesa. I paesaggi sono sempre più sorprendenti, risaie terrazzate, foreste lussureggianti e grandi cascate. Dobbiamo fermarci ogni cinque minuti per scattare una foto.

Se non andate troppo velocemente, potreste notare un piccolo cartello sul lato destro della strada che indica il villaggio tradizionale di Wolondopo, a due chilometri di distanza. Una deviazione che vale la pena prendere. La strada è una salita ripida, che raggiunge questo meraviglioso piccolo villaggio circondato da piantagioni di caffè. Case di bambù con tetti di paglia e luoghi rituali, le persone ci guardano attonite, siamo alieni, penso che qui raramente abbiano visto un uomo bianco o un turista in generale. Questa é la bellezza del viaggiare in bicicletta a Flores (o altrove).

Ritornati sulla strada principale, continuiamo a seguirla fino ad Ende, una tipica brutta città di Flores con qualche brutta pensione.

Viaggiare flores indonesia

La sabbia nera di Ende

La strada da Ende a Bajawa – 124 km

Andando in bicicletta verso est, per i primi 40 km, la strada è una bella montagna russa lungo la costa. Le spiagge di sabbia vulcanica nera sono perfette per rinfrescarsi, ma abbiamo incontrato un mare piuttosto agitato.

Quindi inizia la salita per Bajawa, lunga e costante, 80 km fino a 1.400 msl. Non è ripida come quella per Moni, ma la sua lunghezza la rende estenuante. Come al solito in questo viaggio nell’isola di Flores, le viste mozzafiato sono abbondanti, con incredibili terrazze di riso che fanno impallidire quelle di Bali. A circa 1.000 msl la vegetazione cambia completamente, passando dalla giungla tropicale alla foresta quasi alpina. Diventa anche freddo.

Anche lungo questa strada, non ci sono molte opzioni per il cibo e nessuna sistemazione per dormire. Portatevi le provviste e preparatevi a piantare la tenda nel caso non riusciate a raggiungere Bajawa, anche se non sarà facile trovare un posto per il campeggio.

Bajawa è di per sé una città abbastanza grande per gli standard di Flores, con molte sistemazioni disponibili, buone opzioni di cibo e un bel mercato.

Bena bajawa viaggio

Il villaggio Ngada di Bena, vicino Bajawa

Bena, Gurusina, e altri villaggi Ngada

Bajawa è una delle zone più interessanti dell’isola di Flores, è la terra del popolo di Lio, un gruppo etnico ancestrale che ha conservato la sua tradizione quasi intatta.

Viaggiare in bicicletta verso questi villaggi è però molto difficile e richiede molto tempo. Sebbene la strada sia asfaltata, le pendenze sono estreme per i tour in bicicletta, e per il tempo che il Visto concede. Quindi di nuovo noleggiamo uno scooter al prezzo di 6 € al giorno.

Bena, Gurusina e gli altri villaggi Ngada sono semplicemente incredibili, come essere teletrasportati in un altro tempo e spazio. Altari rituali monolitici, case di bambù, tetti di paglia, totem di famiglia, teschi di bufalo, pittura a sabbia, decorazioni sacre, tessitura tradizionale e altre cose uniche. Scoprite di più su di loro leggendo il nostro articolo su Bena, Gurusina e gli altri villaggi Ngada (in arrivo).

Bena è a circa 13 km da Bajawa, aggiungetene un altro paio per Gurusina. Non lontano da Gurusina c’è un posto quasi segreto da non perdere, le terme di Malanage (GPS -8.883712, 121.003758 – Google le conosce).

Da Bajawa a Borong in bicicletta – 80km

Il viaggio sull’isola di Flores continua, tornando in bicicletta dalla cima della montagna fino in riva al mare, come al solito. Questo tratto di strada gira intorno al vulcano Inerie, il vulcano più alto di Flores con i suoi 2245 metri.

La strada arriva ad Aimere, una città inesistente famosa per la produzione di Arak, un tipo artigianale di alcol distillato da palma o riso. Qui, una volta alla settimana, una nave Pelni a lunga distanza si ferma sulla rotta per Papua. Questa è l’opzione migliore per raggiungere l’isola di Sumba direttamente da Flores, ma è molto difficile pianificare il viaggio poiché gli orari e i giorni di partenza delle barche sono avvolti in una sorta di segreto misterioso.

Le spiagge del distretto di Aimere sono fatte di una bellissima sabbia nera, lo scenario è epico, con il vulcano Inerie che incombe. Da qui la strada risale a 500 msl e poi scende a 0, nella città dimenticabile di Borong.

In bici da Borong a Ruteng – 54km

Questa è probabilmente la parte più difficile del nostro itinerario cicloturistico dell’Isola di Flores. Dal livello del mare a 1.400 msl in 35 km, un inferno. Lo scenario però è più bello che mai, con le terrazze di riso che fanno impallidire le più famose di Ubud.

Al 32° chilometro, c’è il lago Ranamese, una truffa di lago. Un biglietto di ingresso troppo caro (non ricordo quanto) e una pensione troppo cara (30 € forse, per una camera schifosa). Hanno persino costruito un muro per non farti vedere il lago dalla strada, potete aggirarlo comunque, e vedere che è solo un bel laghetto, non vale la pena spendere soldi per vederlo.

Gli ultimi 20 km fino a Ruteng sono in discesa, ci sono macachi in giro. Ruteng non è niente di speciale, solo un posto dove dormire mentre esplorate i dintorni. Le attrazioni locali sono Goro Curu (una piccola collina perfetta per passeggiate mattutine), Poco Ranaka (un vulcano attivo), Poco Ngandonalu (la vetta più alta di Flores, 2.367 msl) e le grotte di Leang Bua, dove i fossili di homo florensis (una distinta specie di homo, alto solo 1 metro, che visse su Flores solo 17.000 anni fa) furono trovate.

Risaie a ragnatela vicino a Ruteng

Risaie a ragnatela vicino a Ruteng

L’ultima parte del viaggio, da Ruteng a Labuan Bajo – 126 km

La strada rimane sopra i 1.000 msl per 50 km, andando un po’ su e giù con forti strappi. Questa è la parte dell’itinerario di questo viaggio su Flores dove è possibile ammirare le singolari risaie Spider-Web, risaie fatte a forma di ragnatela, un modo antico di dividere la terra tra gli abitanti del villaggio, che ha anche un significato cosmogonico.

Da qualche parte a sud della strada principale, c’è il caratteristico villaggio tradizionale di Wae Rebo, accessibile solo a piedi (un’escursione di tre ore). Wae Rebo è un vecchio villaggio Manggara, dove si vedono le Mbaru Niang, tradizionali case circolari a forma di cono.

La strada poi procede lungo una discesa panoramica, e altri 30 km piuttosto pianeggianti. Poi un’altra salita da 200msl a 950msl in 8km, prima degli ultimi 20 chilometri per Labuan Bajo.

Labuan Bajo è l’unico vero centro turistico dell’isola di Flores, tutto è troppo caro qui, le spiagge sono sporche. La parte migliore è senza dubbio il mercato del pesce vicino al porto, dove si può mangiare pesce fresco per un prezzo incredibilmente economico.


Pronti a pedalare l’Isola di Flores? Ecco il nostro

Guida al cicloturismo sull’Isola di Flores

Qui l’articolo in dettaglio su: 

Maumere and Koka Beach

I villaggi tradizionali dell’Isola di Flores

 

Leggilo più tardi! Salvalo su Pinterest (scorri il mouse sull’immagine)

flores road trip itinerary

Stay in touch while we get lost! Follow us on Social Media
Disclosure: Some of our articles contain affiliate links, that means we might receive a small percentage compensation if you purchase one of the linked product whitin a ceratin time frame. This comes at no additional cost for you and helps us keep this website up and running.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.