Stanforth Bikes Best for Touring

Cycloscope are proud users of the best touring bikes in the world

Georgia turismo

Visita le migliori attrazioni turistiche con questo itinerario di due settimane per un viaggio in Georgia.

Cose vedere in Georgia, splendido paese europeo.

La lista compilata da 10 top travel blogger.

La Georgia (che in georgiano si chiama Sakartvelo) è un paese incredibile, ci sono più cose da fare, luoghi da vedere, attrazioni naturali, meraviglie culturali e diversità di paesaggi in un Paese così piccolo che in qualsiasi altro posto nel mondo di simili dimensioni.

In questa guida di viaggio della Georgia, cercheremo di riassumere le migliori cose da fare e luoghi da vedere per un ipotetico viaggio in Georgia di 2 settimane. Abbiamo compilato questo articolo con l’aiuto di 8 fra i migliori blogger di viaggio di tutto il mondo per offrire ai lettori una visione di prima mano su cosa visitare in Georgia.


4 cose da sapere sulla Georgia

1 – Un viaggio in Georgia farà sentire il visitatore come se fosse teleportato in diverse aree del pianeta, in soli 20 km il paesaggio e il clima possono passare dal deserto alla montagna, al subtropicale, ad un altopiano, al Mediterraneo.

2 – La Georgia è una ex repubblica sovietica che è stata ai ferri corti con la Russia sin dalla sua indipendenza, alcuni dei suoi territori (Abkazhia e Ossezia del Sud) sono contesi, la loro dichiarazione di indipendenza è sostenuta dal governo russo ma non dalla Georgia. Sebbene fondamentalmente tutti i georgiani parlino russo, molti di loro si rifiuteranno di farlo.

3 – La stragrande maggioranza dei georgiani sono cristiani ortodossi, parecchi georgiani sono molto religiosi e si fanno il segno della croce tre volte quando passano davanti a una chiesa.

4 – Molti georgiani amano i denti d’oro, vedrai persone con una bocca piena d’oro … per lo più, ma non solo, tra le generazioni più anziane.

Muoversi in Georgia

La Georgia ha una decente rete ferroviaria che ti porterà nelle principali città del Paese. I mezzi di trasporto più comuni sono ancora i marshrutka, minibus di proprietà privata che coprono letteralmente tutto il territorio georgiano. I Marshrutka sono molto economici ma attenzione ai conducenti che sono spesso piuttosto pazzi alla guida.

L’autostop è piuttosto comune, come in tutte le ex repubbliche sovietiche, basta fare segno a una macchina o a un minibus e ti caricheranno di sicuro in breve tempo, di solito c’è una piccola tassa da pagare dell’autista, concorda in anticipo il prezzo della corsa per evitare sorprese.

Informazioni di base per un viaggio in Georgia

Visto per la Georgia: la Georgia è visa-free per un anno per i cittadini di 63 paesi più tutti i paesi dell’UE.

Area: 69,700 km(119th)

Popolazione: 3,718,200 abitanti

Punto più alto: Mt. Shkhara – 5,201 m

Lingue: Georgiano (la lingua Georgiana è scritta con il suo unico alfabeto). Il russo è parlato da quasi tutti i Georgiani anche se non lo fanno volentieri.

Moneta: Georgian Lari (GEL). 1 GEL = 0.34€

Time Zone: UTC+4

Country Code: +995

Un itinerario di viaggio in Georgia – 2 settimane

Anche se è più probabile che entriate ed usciate dalla Georgia da Tbilisi, in questo itinerario della Georgia consigliamo di iniziare da Batumi, in modo da tracciare una linea più coerente tra le principali attrazioni turistiche della Georgia e ridurre al minimo i tempi degli spostamenti. Naturalmente, questo è solo uno schema, speriamo ti aiuti a progettare l’itinerario ideale per i tuoi gusti e il tempo disponibile.

  • 1 notte a Batumi

  • 1 notte a Mestia con sosta a Khaishi

  • 1 notte a Ushghli

  • 1 notte a Kutaisi e visita a Chiatura

  • 2 notti a Borjomi e visita a Vardzia

  • 1 notte a Mtskheta

  • 1 notte a Gori con una visita a Uplistshike

  • 2/3 notti a Kazbegi, percorrendo la strada militare e fermandosi alla Fortezza Ananuri il primo giorno, escursione a Kazbegi il secondo giorno

  • 1 notte a Gudauri, facendo il tour del vino durante il giorno

  • 1 notte a Signaghi

  • 2 notti a Tbilisi


Le più belle cose da vedere in Georgia

Batumi

georgia viaggio

Il primo aggettivo che viene in mente quando si cerca di descrivere Batumi è “strana”. Questa città costiera del Mar Nero è la seconda più grande della Georgia e di gran lunga la più singolare, un mix tra futuristico e decadente. C’è una ruota panoramica all’interno di un grattacielo, strane sculture ovunque, costruite con strani tetti e finestre.

La passerella è lunga e la spiaggia di ciottoli è affollata di gente durante le soleggiate e calde giornate estive. Un’altra bella attrazione turistica è il vasto e bellissimo Giardino Botanico di Batumi, composto da nove settori spalmati su 108 ettari di terreno, divisi per regione: subtropicali umidi caucasici, Asia orientale, Nuova Zelanda, Sud America, Himalaya, Messico, Australia e del Mediterraneo.

La collezione di giardini comprende 2037 unità tassonomiche di piante legnose, tra cui 104 di origine caucasica. Nel complesso, Batumi è un posto davvero interessante, assolutamente da includere in un itinerario della Georgia. Se vuoi saperne di più puoi leggere il nostro diario di viaggio a Batumi.


Tbilisi

viaggio in georgia

Tbilisi, la capitale della Georgia dal VI secolo, è una città dominata dalle automobili. Strisce pedonali e semafori non esistono. L’unico modo per attraversare la strada sono i passaggi sotterranei; sempre pieni di gente, negozietti, mendicanti, musicisti e venditori ambulanti, sono una caratteristica molto vivace di Tbilisi.

Attraversato dal fiume Kura, che ci ricorda il Tevere, con le sue alte sponde di pietra dall’aspetto antico, la città ha un’atmosfera molto sud-europea e una vivace vita notturna. A meno che non siate in viaggio verso la Georgia via terra da un paese vicino, è molto probabile che il vostro itinerario di viaggio inizi e finisca qui. Nonostante il caos generato dal traffico intenso, Tbilisi rimane una delle nostre città preferite nel mondo.

A nostro avviso, la cosa migliore da fare in ogni città è andare in giro a caso, perdersi un po’, sempre stando attendi a dove si va. Siamo stati a dormire in una casa di famiglia molto caratteristica nel bellissimo quartiere Sololaki, molto simile ad alcune città del sud Italia. Oltre alle sue attrazioni turistiche più ovvie, la bellezza di Tbilisi risiede nelle sue centinaia di piccole chiese sconosciute, nei suoi piccoli mercati, in piccoli ristorantini dove gusterai tra i migliori pasti della tua vita.

Abbiamo programmato la nostra visita a Tbilisi a luglio, per poter vedere l’Artgene Festival, un evento di un’intera settimana molto interessante per fare conoscere la musica tradizionale georgiana. Un altro posto che consigliamo assolutamente di vedere è il piccolo bistro Vino Underground, gestito da un consorzio di produttori di vino biologico che producono alcuni dei migliori vini del mondo con la tradizionale tecnica georgiana.


Mestia e Ushguli

georgia turismo

Mestia e Ushguli sono due città incredibilmente caratteristiche situate nella regione dell’Alta Svanezia, nella parte occidentale del Grande Caucaso. La regione della Svanezia è così unica che è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Abitata dal popolo Svan, questa regione montuosa presenta una cultura e un’architettura peculiari. I villaggi sono punteggiati dalle torri lushnukor, le case tradizionali degli Svan. Al piano terra viene tenuto il bestiame, mentre la famiglia vive al piano superiore, raggiungibile solo tramite una scala di legno.

La scala può essere ritirata all’interno della casa in caso di visitatori indesiderati, rendendo così l’abitazione molto difficile da attaccare. Il paesaggio è mozzafiato, tutto intorno ripide creste di foreste verdeggianti, striate da limpidi torrenti che scendono in verticale, quasi come cascate, le cime più alte sono coperte di neve, le mucche sono ovunque. Quanto sublime deve essere stata questa visione, solo pochi decenni fa! Ma, ad ogni modo, il turismo ha influito solo superficialmente sul fascino di questo insediamento ancestrale, dozzine di torri dominano il villaggio evidenziando la sua antica fama di invincibilità.

Una visita al museo della cultura Svan a Mestia, una filiale del museo etnografico nazionale, aiuta a dare una prospettiva alla coraggiosa ed orgogliosa storia di questa gente. C’è una collezione di icone di superba fattura datate dal IX al XVIII secolo: San Giorgio che trafigge Diocleziano (in forma di drago o sotto forma di Diocleziano) è il protagonista assoluto. E poi le armi: fucili lunghi un metro e mezzo, coltelli e spade che sono veri e proprio pezzi d’arte. Strumenti musicali, abbigliamento, gioielli e molto altro. Una volta usciti dal Museo, Mestia appare in una luce diversa, quasi come se una macchina del tempo non ancora ben settata vi mostri la Mestia dei tempi antichi, sovrapposta a quella di oggi, sfocata come in un miraggio.

Mestia è raggiungibile in minibus dalla città di Zugdidi, mentre arrivare a Ushguli richiede un autista privato e può essere costoso per chi viaggia in economia. Ma Ushguli è ancora più impressionante di Mestia e vale la pena di essere inclusa in ogni itinerario della Georgia.

Book a tour of Upper Svaneti

Khaishi e la diga Enguri

cosa vedere in georgia

Questa è una destinazione veramente poco battuta in Georgia ma merita davvero una sosta se hai tempo. La diga di Enguri è la più grande diga ad arco in cemento al mondo, Cina esclusa, e crea la spettacolare ed enorme riserva di Enguri. Il paesaggio è idilliaco ma in realtà non tutto ciò che sembra bello arriva senza un alto prezzo da pagare.

Per costruire questa diga, ettari ed ettari di foresta sono stati inondati e migliaia di persone sono state reinsediate, ora la popolazione locale ha paura di un nuovo progetto che inonderà ancora di più questa bellissima zona, incluso il villaggio Svan di Khaishi.

Khaishi è un piccolo e pittoresco villaggio sulla strada per Mestia, c’è una scuola, un tipico cimitero Svan, una piccola e vecchia chiesa, alcune case di legno. Visitare questo posto ti darà un vero assaggio della Svanezia incontaminata e aiuterai la popolazione locale spendendo parte del tuo denaro in un villaggio reso ancora più povero di quanto non fosse già dalla minaccia della diga. La cosa impressionante è che il progetto della nuova diga comporta l’inondazione dell’intero villaggio, compreso il cimitero. Quindi le persone dovrebbero non solo abbandonare le loro case ma anche i loro parenti morti. Leggi di più su Khaishi e la sua triste storia.


Mtskheta

visitare la georgia

Mtskheta è l’ex capitale della Georgia e uno dei tre siti georgiani elencati dall’UNESCO come Patrimonio Mondiale dell-Umanità. Situata alla confluenza dei fiumi Aragvi e Mtkvari, a circa 20 km a ovest di Tbilisi, nella Georgia centrale, Mtskheta è facilmente raggiungibile con marshrutka (minibus) da Gori e Tbilisi (mercato Didube di Tbilisi).

Le principali attrazioni della città sono il Monastero di Jvari, la Cattedrale di Svetitstkhoveli e il Monastero di Samtavro. Mtskheta era l’antica capitale di Kartli, il regno georgiano orientale dal III secolo a. C al V secolo d. C., ed è stato anche il luogo in cui il cristianesimo fu proclamato come religione ufficiale della Georgia nel 337.

Ad oggi, rimane ancora il quartier generale della Chiesa ortodossa e apostolica georgiana, un luogo di grande importanza religiosa. Per il suo paesaggio suggestivo, un altopiano di 500 metri, la ricca storia e l’architettura unica, Mtskheta è un must assoluto per ogni itinerario georgiano. Puoi saperne di più leggendo il rapporto del nostro viaggio a Mtskheta.


Uplistshike

cosa visitare georgia

Georgia Uplistsikhe

Un’altra attrazione da non perdere in Georgia è certamente Uplistsikhe, letteralmente “la fortezza di Dio”, una città scolpita nella roccia lungo una suggestiva scogliera: un concentrato di storia georgiana. Questo luogo fu fondato nella tarda età del bronzo, intorno al 1000 a. C., e continuò ad essere abitato ufficialmente fino al XIII secolo d. C., quando i mongoli lo saccheggiarono.

È stato comunque utilizzato come rifugio fino a poco tempo fa, prima da persone in fuga dagli invasori e poi da gente del posto povera che non poteva permettersi una casa. Tra il VI secolo a. C e l’XI secolo d. C., Uplistsikhe fu uno dei più importanti centri politici e religiosi del Kartli precristiano, uno dei predecessori dello stato georgiano, pare che una dea del sole venisse adorata qui.

Nel X secolo, una basilica di pietra fu costruita in cima alla città. Un’antica cantina in stile tradizionale dimostra l’origine ancestrale del vino georgiano. Uplistshike è a soli 14 km a est di Gori, la città natale di Josif Stalin, sfortunatamente non sembrano esserci opzioni di trasporto pubblico disponibili, quindi dovrete noleggiare un tassista (concordate sul prezzo in anticipo) o trovare una bicicletta.


Regioni Manavi e Kakheti – Tour del Vino

vino georgiano

Pare che il vino Georgiano sia il più antico del mondo e alcuni dei migliori vini si trovano proprio qui. La Georgia ha una straordinaria varietà di uve endemiche, oltre un centinaio, e dopo la crisi dovuta al recente embargo russo, il mercato del vino è in piena espansione. Tra le cose che rendono speciale il vino georgiano c’è l’antica tecnica tradizionale di vinificazione, che include l’invecchiamento del vino in anfore di argilla sepolte sottoterra, al posto delle classiche botti di legno o acciaio.

L’enorme diversità del paesaggio georgiano, le tecniche tradizionali e la cura che i vignaioli dedicano alle loro piante hanno reso alcuni vini georgiani tra i migliori al mondo. Sebbene il vino sia prodotto ovunque nel paese, la regione vinicola di eccellenza in Georgia è Kakheti. Nella zona vicino a Manavi, alcuni dei viticoltori più talentuosi hanno i loro vigneti, piccoli produttori che amano davvero il loro lavoro. Un tour enogastronomico è una cosa assolutamente da fare in Georgia. È possibile prenotare un tour privato da Tbilisi o contattare Vino Underground se siete alla ricerca di vini biologici.

Book a wine tasting tour here


Guida la strada militare di Corinne Vail da Reflections Enroute

georgia turismo

Contributo di Reflections en Route

Quando visitammo la Georgia era primavera e nella maggior parte del paese gli alberi mostravano le loro nuove e splendenti foglie verdi e tutti i tipi di fiori stavano fiorendo. Quindi, siamo rimasti sorpresi quando abbiamo noleggiato un’auto e iniziato a percorrere la strada militare. Gradualmente sale e si arrampica, la primavera non era ancora arrivata in quei luoghi, gran parte del paesaggio era ancora coperto di neve. La temperatura esterna era piacevole, intorno ai 20 gradi, quindi non c’era molto bisogno di una giacca.

La Military Road ha una storia antica, fin dai tempi dei Greci, essendo un canale economico oltre che strategico dalla parte meridionale del Paese fino al nord. Oggi gran parte del traffico trasporta merci tra Armenia, Georgia e Russia. Siamo andati abbastanza lontano verso nord per salutare la gente oltre il confine russo. La strada passa attraverso molte città e villaggi, su una strada che varia dall’essere in ottima forma ad avere tratti con buche tanto grandi quanto la nostra macchina, una corsa elettrizzante. Ci siamo fermati in alcuni punti, abbiamo pranzato in una località sciistica, mangiato dei fantastici khinkali, e persino attraversato il passo più alto, Jvari, con un’altezza di 2.379 metri. Per tutto il tempo siamo stati stupiti dal paesaggio.

Noleggiare un’auto a Tbilisi è abbastanza facile, così come lo è la guida vera e propria purché qualche buca non ti infastidisca troppo. Sono un po’ più di 200 chilometri fino al confine e ritorno, quindi ci vuole tutto il giorno.

Book a day tour of Georgian Military road here

Kazbegi

cosa vedere in georgia

Contributo di Megan Starr

Kazbegi, o Stepantsminda, è uno dei punti salienti di un viaggio in Georgia e consiglio vivamente a tutti coloro che visitano il paese di dirigersi a nord verso questa città al confine russo. Kazbegi può essere facilmente raggiunta via marshrutka da Tbilisi e il viaggio ti porterà lungo la stupefacente Georgia Military Highway, che è stata uno dei percorsi più intensi della mia vita! I panorami sono spettacolari e il viaggio è davvero un’avventura in sé. Una volta a Kazbegi, vedrai il Monte Kazbegi, o Mkinvartsveri, che è la terza montagna più alta di tutta la Georgia.

È interessante notare che la gente sottovaluta il Caucaso. Le montagne sono incredibilmente alte e mozzafiato. Il clou di questa zona, per la maggior parte dei viaggiatori, è la Chiesa della Trinità di Gergeti, una chiesa perfettamente situata sulla cima di una montagna. In città, troverete piccoli caffè e ristoranti, alloggi che vanno dal budget al lusso, e persino un museo storico chiamato Stepantsminda Historical Museum, un luogo che ospita reperti archeologici, reliquie religiose e arte locale.

La natura e la bellezza non finiscono in Stepantsminda, ci sono cascate, parchi, valli e vette nelle vicinanze che aspettano solo che qualcuno faccia un’escursione e si goda il loro panorama. Kazbegi è un posto imperdibile in Georgia per gli amanti della natura e quelli che vogliono vedere alcuni dei migliori paesaggi in Georgia.

Book a day tour of Kazbegi here

Monastero di Gelati e Kutaisi

georgia viaggio monastero Gelati

Contributo di Travels of a Bookpacker

Di tutti i monasteri in Georgia, il Gelati Monastery è quello che ci ha colpito di più. Situato a 20 minuti di minibus da Kutaisi, si trova in un ambiente meravigliosamente panoramico con vista su dolci colline e foreste. L’esterno era in restauro quando eravamo lì ed è lo è stato per un bel po’ di tempo.

Ma l’interno è il vero spettacolo. Affreschi dai colori raffinati adornano ogni spazio e c’è un gigantesco mosaico che crea il fulcro della chiesa. Il monastero è un sito patrimonio mondiale dell’UNESCO, è stato fondato nel 1106 ed è stato uno dei primi monasteri in Georgia. È ancora in uso oggi dai fedeli locali, ma ci sono anche molti gruppi di turisti in visita. Per questo motivo, è meglio andare al mattino presto. L’ingresso al monastero è gratuito e le donne hanno bisogno di coprirsi la testa e le spalle.

Da Gelati, è anche possibile prendere un minivan o raggiungere a piedi il vicino monastero di Motsameta per alcune viste incredibili e per assistere ad un matrimonio o due. Kutaisi è la base perfetta per questa gita di un giorno ed è una città carina dove trascorrere un paio di giorni. Ci sono alcuni ottimi caffè e ristoranti per il delizioso cibo georgiano e un paio di luoghi da visitare in città come il mercato coperto, la cattedrale e la fontana centrale.

Check Kutaisi Activities Here

Chiatura

cosa vedere viaggio in georgia

Contributo di Kamila Napora from MyWanderlust.pl

Solo i più grandi fan di luoghi bizzarri hanno sentito parlare di Chiatura, Georgia. Questa città mineraria si trova nella Georgia centrale, non molto distante da Kutaisi, ed è nota per la sua posizione spettacolare e per l’eccezionale sistema di trasporto pubblico. Il modo migliore per spostarsi da un punto di Chiatura a un altro è usare una delle tante funivie – ma solo se hai i nervi d’acciaio. Le funivie sono state inaugurate negli anni ’50 e la maggior parte di esse non ha subito alcuna ristrutturazione importante da allora – si può chiaramente vedere perché sono in condizioni piuttosto scadenti. Ma alcune di loro sono ancora in funzione e sono il mezzo principale di trasporto per i locali che vogliono spostarsi dal centro verso le parti alte della città (o nella direzione opposta).

Durante la mia visita dell’autunno 2016, la principale funivia, accanto alla stazione ferroviaria, con le macchine che partivano in tre direzioni diverse, stava passando attraverso il processo di ristrutturazione e, si spera, sarà presto di nuovo in funzione. Le due funivie che sono riuscita a prendere (con la stazione vicino al fiume e un mosaico di Lenin e Stalin sull’edificio) erano gratuite e salirci è stata un’esperienza elettrizzante e indimenticabile.

Mentre sei a Chiatura dovresti visitare anche il vicino pilastro Katskhi. Questo monolite alto 40 metri è famoso per il piccolo monastero che si trova in cima, peccato che sia impossibile visitarlo. Ma la colonna stessa sembra spettacolare! Se non puoi visitarlo puoi vedere il pilastro Katskhi dall’autobus – quando parti da Chiatura, siediti sul lato destro e pochi minuti lungo il percorso lo vedrai.

Ho visitato Chiatura come una gita di un giorno da Kutaisi. Mi è stato detto che c’è un marshrutka diretto alle 10 del mattino, ma quando sono arrivata alla stazione degli autobus ho scoperto che dovevo cambiare a Zestafoni. Sulla via del ritorno sono stata fortunata a trovare il marshrutka diretto fino a Kutaisi. A quanto pare, puoi andare a Chiatura con i mezzi pubblici in un giorno da Tbilisi, ma sarà una lunga giornata!


Fortezza Ananuri

cosa vedere viaggio georgia turismo

Contributo di Nate da TravelLemming

La bellissima fortezza di Ananuri risale al XIII secolo, quando il castello fu costruito dalla dinastia degli Aragvi come parte di uno sforzo per prendere il controllo di una strada chiave che attraversava l’area. Sebbene la proprietà passò di mano diverse volte, il sito continuò ad essere edificato e fu utilizzato fino al XIX secolo. La sua splendida architettura comprende due chiese, un grande castello e diverse incredibili torri di avvistamento (su una delle quali è possibile salire fino in cima).

Altrettanto interessante è la sua incredibile cornice naturale, con il fiume Aragvi e la riserva adiacente. L’acqua tranquilla del fiume e le maestose montagne circostanti fanno da sfondo fotogenico al complesso della fortezza. La fortezza di Ananuri si trova a circa 70 chilometri a nord di Tbilisi. Se hai le tue ruote, è una gita facile da fare in un giorno o può essere combinato con un viaggio a Kazbegi. È anche possibile visitare come parte di uno dei tanti tour organizzati che sono in offerta nel centro storico di Tbilisi, e che in genere lo includerà come tappa insieme ad altre attrazioni. Per le migliori viste del complesso, prendi in considerazione di camminare a breve distanza (o coraggiosamente su per la collina vicina per ottenere l’angolo migliore per la tua fotografia).

Sorprendentemente, il sito non ha un biglietto d’ingresso per i visitatori. Di fronte al complesso della fortezza, troverete servizi igienici pubblici con una piccola tassa, alcune bancarelle di souvenir e alcuni venditori di generi alimentari di base. Probabilmente incontrerai anche venditori che cercano di fotografarti con abiti tradizionali a un piccolo prezzo.

Una visita alla fortezza di Ananuri è un’aggiunta meravigliosa a qualsiasi itinerario attraverso la Georgia. Potresti sentirti come se fossi tornato indietro nel tempo o catapultato sul set di Game of Thrones!

Book a day tour to Ananuri here

Signaghi

viaggio in georgia

Contributo di TheHotFlashPacker

Signaghi (o Signagi) è una delle mie piccole città preferite in Georgia. Signaghi si trova nella parte sud-orientale del paese, non lontano dalla Russia e dall’Azerbaijan. È una città medievale cinta da mura sulla cima di una collina, con vista sulle montagne del Caucaso che determinano il naturale confine con la Russia. Poiché è il centro della regione del vino, ci sono opportunità di assaggiare e bere alcuni dei grandi vini georgiani come il Saperavi.

Le migliori attività in città includono visitare la chiesa ortodossa e passeggiare per le strade di ciottoli. Quando ho visitato la zona c’era un piccolo caffè sulle mura dove si potevano acquistare bevande e godersi il panorama. Un altro viaggio divertente è il giro di 3 km o escursione per visitare il Monastero di Bodbe. Il miglior posto dove stare in città è una delle case delle famiglie private dove potrete assaggiare anche la cucina casalinga.


Borjomi e Vardzia

cosa visitare georgia

Image CC @Tiniko Dzadzamia

Borjomi è una località turistica del sud, famosa per le sue acque minerali rigeneranti calde e frizzanti, un perfetto sport finale per un itinerario georgiano se volete concedervi un po’ di tempo in una SPA. Oltre alle numerose strutture SPA, ci sono due luoghi incredibili da vedere vicino a Borjomi, il Parco Nazionale Borjomi-Kharagauli e l’antica città di Vardzia. Il Parco Nazionale Borjomi-Kharagauli è uno dei più grandi parchi nazionali della Georgia ed è una grande attrazione per escursionisti e amanti della natura in generale, per il suo paesaggio sorprendente. Vardzia è una città dell’età del bronzo scavata nella roccia, simile a Uplistshike ma molto più grande, con oltre 400 stanze, 13 chiese, 25 cantine, una panetteria e una fucina tutte distribuite su 19 livelli.

Book a SPA stay in Borjomi

Parapendio a Gudauri

cose da fare georgia

Se hai finito di leggere questo post è probabile che tu stia pianificando un viaggio in Georgia – fantastico! Da quando ho visitato la Georgia per la prima volta l’anno scorso, non vedo l’ora di tornare. Posso facilmente dire che la Georgia è uno dei miei paesi preferiti (e anche i più belli). Mentre stavo esplorando la Georgia, ci sono due cose che ho assolutamente amato: fare escursioni sul ghiacciaio Gergeti a Kazbegi e fare parapendio a Gudauri.

Il parapendio a Gudauri è finora una delle mie esperienze di viaggio più memorabili: volare per circa un’ora nello splendido scenario del Caucaso è qualcosa che non può essere semplicemente descritto ma si dovrebbe vedere con i propri occhi. Quindi, se stai programmando un viaggio in Georgia, direi che dovresti sicuramente includere il parapendio nella tua lista di cose da fare nel paese. Non importa nemmeno quando hai intenzione di andare visto che volano tutto l’anno.

Contributo di Bilyana da Owl Over The World


Assapora la straordinaria cucina georgiana

miglior cibo georgia

Contributo di Sarah Carter,  ASocialNomad

Una delle prelibatezze del viaggio in Georgia è il cibo. La cucina di questo paese è un riflesso di coloro che hanno sia attraversato sia conquistato questo paese del Caucaso. Nella ricerca della migliore cucina georgiana troverai frutta fresca, verdura e un’influenza asiatica. Ci sono influenze dalla Persia, dal vicino Azerbaigian e dalla Russia. Qui ci sono solo 4 punti salienti del cibo georgiano per far venire l’acquolina in bocca. Il clou della cucina georgiana è il loro pane al formaggio o Khachapuri.

Khachapuri significa letteralmente pane al formaggio. È pasta lievitata farcita con formaggio, il più famoso pane al formaggio della Georgia è l’Adjaruli (o talvolta l’Ameruli) Khachapuri. Un delizioso contenitore a forma di barca ripieno di formaggio fuso. Poco prima che venga servito, viene aggiunto un uovo e un pezzo di burro per garantire che il tuo consumo di carboidrati e grassi per il giorno venga seriamente superato. È un’esperienza culinaria fantastica.

Un piatto georgiano ugualmente ripieno, ma potenzialmente più sano, è Lobio, una gustosa pentola di terracotta di fagioli borlotti a cottura lenta. Dopo la cottura i fagioli vengono leggermente schiacciati con cipolle, coriandolo, aceto e peperoncino. Non ancora nel tuo coma alimentare? Questo ti invierà lì nel modo più delizioso. Troverete anche noci, specialmente noci in tutta la cucina della Georgia. Satsivi, è una salsa di noci pesante che viene utilizzata in molti piatti e insalate, la più famosa delle quali è Badrijai Nigvzit (involtini di melanzane ripieni di noci). Le fettine sottili di melanzana (o melanzana) vengono cotte fino a quando non sono morbide, la salsa satsivi di noci viene poi spalmata su di esse e arrotolate. Il mix di noci, fieno greco e aceto è un gusto incredibilmente moresco.

Un altro dei punti salienti della cucina della Georgia è Churchkhela – un dolce tradizionale Georgina. Churchkhela sembra un lungo peapod o salsiccia. Noci di tutti i tipi, ma tradizionalmente le noci sono infilate su un filo e immerse in un mix di succo d’uva, farina e miele. Dopo che ogni strato è asciugato, sono immersi ancora e ancora. Sono grandi per l’energia durante le escursioni e sono persino stati portati in guerra dall’esercito georgiano!

Il cibo georgiano è preparato al momento, gustoso e mai dimenticato, un vero fiore all’occhiello del paese.

Prenotare un albergo in Georgia



Booking.com

Leggilo più tardi!Salvalo su Pinterest (scorri il mouse sull’immagine)

things to do georgia itinerary

Stay in touch while we get lost! Follow us on Social Media
Disclosure: Some of our articles contain affiliate links, that means we might receive a small percentage compensation if you purchase one of the linked product whitin a ceratin time frame. This comes at no additional cost for you and helps us keep this website up and running.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.