Last Updated on

most dangerous country Africa

Photo Credit @Adventographer.com

Come stare al sicuro quando si viaggia

nei cosiddetti paesi pericolosi dell’Africa.

Alcuni di questi posti sono considerati tra i più

pericoloso nel mondo.

L‘intera Africa è spesso percepita dalle masse come una zona di guerra totale, e anche dove non c’è la guerra, le persone muoiono di fame, vivono in misere condizioni igieniche e in baracche. Bene, anche il viaggiatore meno consapevole probabilmente sa che non è vero.

L’Africa comprende 54 paesi, molto diversi tra loro, tra i quali si possono trovare alcuni posti molto sicuri (il Botswana è il 27 ° paese più sicuro al mondo nel Global Peace Index). In ogni caso, 14 dei 30 paesi più pericolosi del mondo sono in Africa, tra i quali il Sud Sudan (4°), la Somalia (6° più pericoloso al mondo), la Libia (7°), la Repubblica Centrafricana (8°), il Sudan (9°), la DR del Congo (11°) e la Nigeria (sempre secondo il GPI).

Quindi cosa dovremmo fare? Dovremmo preoccuparci di questo tipo di classifiche quando viaggiamo?

Secondo i media, dovremmo rimanere a casa. Persino i nostri governi, nelle loro pagine ufficiali, consigliano di non recarsi in un gran numero di paesi. Siamo bombardati ogni giorno da notizie di guerre, omicidi, violenze. Sembra che tutto il mondo stia cospirando per farci del male. Quando la maggior parte dei media menziona i “paesi africani” lo fa principalmente per rappresentarli come luoghi pericolosi.

Anche se è innegabilmente vero che ci sono molte cose brutte in corso su questo pianeta, il mondo è ancora un luogo abbastanza sicuro da visitare. Se diamo un’occhiata ai numeri, la quantità di persone intenzionalmente danneggiate o ferite durante i loro viaggi è assolutamente bassa.

Dalla nostra esperienza personale, le persone di ogni paese in cui siamo stati, hanno menzionato le loro nazioni vicine come pericolose. Bene, questo è il triste frutto dell’ignoranza e talvolta del razzismo.

Leggete anche

12 Paesi apparentemente pericolosi in Asia che potete visitare in sicurezza

State al Sicuro – Fate sempre un’Assicurazione di Viaggio

Su questo post

Questo articolo nasce da una collaborazione, un gruppo di viaggiatori che condividono le loro esperienze in alcuni dei cosiddetti paesi più pericolosi in Africa. Il nostro obiettivo non è quello di dire che non c’è assolutamente alcun rischio nel viaggiare in quei Paesi africani, alcuni possono essere davvero pericolosi e richiedono una grande dose di consapevolezza.

Alcuni consigli su come stare sicuri quando si viaggia

Sii prudente, attento, intelligente, fidati del tuo coraggio, non ubriacarti (o almeno fallo solo se davvero ti fidi delle persone con cui sei e del posto in cui ti trovi). Studia il luogo che stai per percorrere, raccogli quante più informazioni possibili, fai attenzione a temi delicati, rispetta le usanze locali.

Esercitare queste precauzioni ti renderà sicuro quasi ovunque, naturalmente le cose spiacevoli possono accadere, ma possono accadere anche se non stai viaggiando.

12 Paesi Africani percepiti come pericolosi dove potete viaggiare

Egitto

Disclosure: Some of our articles contain affiliate links, that means we might receive a small percentage compensation if you purchase one of the linked product whitin a ceratin time frame. This comes at no additional cost for you and helps us keep this website up and running. (as an Amazon affiliate I earn from qualifying purcheses)
dangerous travel egypt

L’Egitto é sicuro per i turisti?

By Margherita Ragg – The Crowded Planet – facebook.com/TheCrowdedPlanet


Visitare l’Egitto è stato uno dei miei sogni per molto tempo, ma ho sempre avuto paura di visitarlo. Prima della Rivoluzione, durante il “periodo d’oro” del turismo in Egitto, storie di seccature, truffe e molestie mi hanno sempre trattenuto, e in seguito … beh, sono sicuro che capirete perché avevo paura di partire – i media ritraggono l’Egitto come una sorta di zona di guerra!

L’anno scorso io e mio marito abbiamo vinto una settimana in una località di villeggiatura egiziana, ma dato che non potevamo recarci in un paese come l’Egitto e non visitare la sua storia e cultura, abbiamo deciso di trascorrere tre settimane in totale – due settimane di esplorazioni e una rilassante!

Siamo partiti con tre giorno al Cairo,e non appena siamo arrivati ho capito che non c’era nulla di cui preoccuparsi. Non ci sono turisti e la gente del posto è super cordiale e accogliente – in realtà, l’unico pericolo è che vi venga mal di testa dal troppo ridere! Non abbiamo nemmeno vissuto nessuna delle truffe infami dell’Egitto.

Dopo il Cairo, ci siamo diretti a Luxor e ad Assuan, e abbiamo amato tutti questi posti. L’Egitto soffre di una drastica diminuzione del turismo e dal momento che il paese fa tanto affidamento sul turismo, ha bisogno di visitatori più che mai.

Ora, non dirò che visitare l’Egitto è completamente privo di pericoli, ma penso che, fintanto che si evitino grandi folle e luoghi di culto durante i momenti di preghiera, non c’è davvero motivo di preoccuparsi.


L’Egitto occupa il 25° posto nell’indice GPI dei paesi più pericolosi del mondo, il 10° più pericoloso in Africa


Somaliland

Stanforth Bikes Best for Touring

Cycloscope are proud users of the best touring bikes in the world

Viaggi Somali Pericoloso

Pescatori sulle strade della città di Berbera

Il Somaliland é un posto pericoloso da visitare?

By Monika Marcinkowska – Amused Observer – facebook.com/amusedobserver.blog


Le persone spesso confondono il Somaliland con la Somalia. Mentre alcune mappe e la maggior parte dei paesi ignorano il Somaliland come Paese, bisogna dire che è uno Stato indipendente da oltre venti anni e come viaggiatore ti sentirai al sicuro.

Sì, ci sono dei posti di blocco della polizia lungo la strada, e potresti essere costretto ad assumere una guardia armata quando viaggi in auto, ma comunque, non c’è molto da temere. I viaggiatori sono pochi e sporadici, quindi preparatevi ad attirare sguardi curiosi e aspettatevi che le persone si avvicinino a voi e facciano domande anche se le loro competenze linguistiche sono limitate.

Il poco turismo lo rende un viaggio affascinante in sé. Se sei una donna, metti una sciarpa sulla testa. Il primo giorno del nostro soggiorno lì, abbiamo camminato con i capelli scoperti e sembrava andare bene, ma ci è stato consigliato di comprare delle sciarpe e ha fatto davvero la differenza nel modo in cui le persone (specialmente le donne locali) ci hanno trattato.

Non ci sono molti punti salienti storici quindi non affrettarti a spuntare le cose dalla tua lista. Viaggia lentamente, prenditi il ​​tuo tempo per osservare la cultura e le persone. Ammira le pitture rupestri di 5000 anni di Lasa Geel, cammina per le strade polverose di una città balneare di Berbera, goditi i vivaci mercati di Hargeisa, mangia deliziosa carne di capra e bevi un dolce tè al latte.


Il Somaliland non è classificato nell’indice GPI dei paesi più pericolosi del mondo, dal momento che non è riconosciuto dalla comunità internazionale


Kenia

nairobi dangerous travel africa

Kenia – un focus sulla sicurezza del viaggio a Nairobi

By Kate Newman – Travel For Difference – instagram.com/travelfordifferenceblog


Come sono sicuro saprete, Nairobi, la capitale del Kenya, ha subito numerosi attacchi terroristici negli ultimi anni: nel 2013, 67 persone sono state uccise in un attacco nel centro commerciale Westgate della città. Da questo incidente, i viaggiatori sono stati molto cauti nel visitare questa città per paura del ripetersi di un evento simile. Tuttavia, nel settembre del 2017, ho visitato Nairobi e ha avuto un’esperienza completamente diversa dalla rappresentazione dei media.

Prima di partire, la maggior parte delle persone intorno a me erano molto titubanti riguardo al mio viaggio. Hanno chiesto perché volevo andare in una città così pericolosa e ho chiarito che la sicurezza é la mia priorità numero uno. Come sempre, non ho lasciato che la preoccupazione costante influisse sulla mia decisione, e sono andato senza un minimo di paura.

All’immediato arrivo, è diventato molto chiaro che tutto ciò che avevo sentito era completamente distorto. Avevo immaginato un posto che mi avrebbe fatto sentire a disagio; con strade sovraffollate, persone spaventose e ambienti sporchi e squallidi. Quello che ho scoperto è che la guida era migliore rispetto all’Australia, la gente era cordiale e accogliente, e la città era molto più bella di quanto avessi immaginato.

Dopo aver parlato con i locali di Nairobi, è diventato molto evidente che la città è molto più sicura di quanto si presume. Le proteste sono piuttosto frequenti e si verificano furti, ma mai all’indirizzo dei turisti. Le misure di sicurezza e protezione negli hotel e nelle principali attrazioni hanno standard elevati!

È un paese in via di sviluppo, le cose brutte si verificano e sarebbe ignorante assumere il contrario. Ma lasciare che la paura del terrorismo prevalga sul desiderio di visitare questo paese è assolutamente inutile. Ho avuto una vacanza incredibile, sicura, bellissima qui; e fintanto avrete la consapevolezza di dove vi trovate (come dovreste avere in ogni paese) sono sicuro che anche voi vi divertirete!


Il Kenia è al 39° posto nell’indice GPI dei paesi più pericolosi del mondo


Tunisia

safe travel tunisia

Dovreste visitare la Tunisia?

By Chris Backe from One Weird Globe – instagram.com/againstthecompass


La Tunisia ha sofferto un attacco terroristico nel 2015 – un paio di incidenti hanno fatto spaventare i turisti in massa. È una vergogna – e anche un’opportunità per i turisti indipendenti per recarsi in questo fantastico paese. Non si può mai eliminare completamente il rischio mentre si è in viaggio, ma la situazione generalmente pacifica del Paese non finisce mai sulle prime pagine dei giornali.

Le parti meridionali del paese dovrebbero essere considerate off-limits, in particolare intorno alle città di Nefta, Douz, Medenine e Zarzis. Ovunque vicino al confine con l’Algeria e al Parco Nazionale del Monte Chaambi dovrebbero essere considerate aree vietate.

Se state visitando il Paese alle spalle di Tunisi (la capitale), il Carte Bleu pass di sette giorni è un ottimo affare. Avrete bisogno di una foto formato passaporto. C’è un piccolo supplemento per i biglietti per (presumibilmente) pagare l’aria condizionata.

Mentre i tipici vestiti occidentali sono piuttosto comuni a Tunisi, noterete che le persone vestono in modo più tradizionale a sud. Copritevi le ginocchia e le spalle e sarete a posto.

Dove andare?

Leggete di questo delizioso Colosseo romano con pochissimi turisti e il Museo Archeologico El Jem – una grande collezione di mosaici della vecchia scuola.

Cartagine è una fantastica escursione in giornata da Tunisi

Un paio di suggerimenti rapidi:

La valuta tunisina non è convertibile, il che significa che non può entrare o uscire dal paese. Alcune piccole banconote come souvenir vanno bene, ma cambia i tuoi dinari prima di partire.


La Tunisia è considerata abbastanza sicura secondo l’indice GPI, classificandosi al 95° posto pier pericolosità. Più sicuro della Grecia, degli Stati Uniti e del Perù.


 Nigeria

Viaggi pericolosi Africa

Foto: Peter Garland Elefanti al Parco Nazionale di Yankari

La Nigeria é davvero pericolosa per i viaggiatori?

By Peter Vandever – Last Kodiak


Viaggiare in Nigeria non è così pericoloso come qualcuno lo fa sembrare. Potreste non essere più nella vostra fattoria del Kansas ma non è nemmeno una completa zona di guerra. La chiave per spostarsi nel Paese è sapere dove ti trovi e quali sono le aree di divieto. La consapevolezza ambientale è fondamentale quando si viaggia in Paesi in via di sviluppo.

Se viaggi nella parte meridionale della Nigeria, non avrai nessun problema da nessuna parte. Le persone sono amichevoli e il crimine è come in qualsiasi altro posto. Direi che si applicano le precauzioni di sicurezza standard. Assicurati di non mostrare denaro, gadget costosi, ecc.

Se stai pensando di andare a nord, dovresti iniziare a considerare le condizioni attuali. Un buon punto di partenza é il sito della Farnesina. Per quanto i viaggiatori odino ammetterlo, questi consigli sono giusti più di quanto vorremmo fossero.


La Nigeria è il 15° paese più pericoloso al mondo secondo il GPI, e il 7° meno sicuro in Africa


 Ruanda

most dangerous country africa

Quanto é sicuro viaggiare in Ruanda adesso?

By Patrick Horsfield –  Adventographer.com – instagram.com/adventographer


Questo paese dell’Africa centrale è probabilmente un posto che associ alla violenza piuttosto che in un luogo in cui vorresti viaggiare. Il genocidio del 1994 rimane una fresca cicatrice in questo paese altrimenti lussureggiante e vibrante. Una visita nella “terra delle 1000 colline” è un’esperienza che apre gli occhi facendo scoprire ai viaggiatori il Ruanda di oggi, una terra pacifica di gente amichevole ma piena di rimorsi che è molto ottimista riguardo al futuro del loro paese.

Una vibrante capitale, Kigali, mostra ancora con consapevolezza le cicatrici della guerra, reinventandosi come un luogo pieno di arte, cultura, vita notturna e leader della rivoluzione digitale africana. Il museo e il memoriale del genocidio ruandese assicurano che gli eventi del passato rimangano freschi nella mente dei residenti che non vogliono mai ripetere.

Il paese è uno dei più puliti che abbia mai visitato (in totale 49). Grazie in parte a iniziative innovative che coinvolgono ogni residente (incluso il presidente)  nella “Umuganda”, una giornata mensile di servizio alla comunità, sono migliorati i quartieri e sono state sviluppate scuole, ospedali e alloggi a basso costo.

Con la più grande foresta pluviale in Africa e i Vulcani che ospitano oltre un terzo dei gorilla di montagna, la campagna del Ruanda è la vera attrazione per il viaggiatore. Il turismo sta lentamente diventando un punto fermo dell’economia e ogni servizio principale è a disposizione di un viaggiatore. Il trekking attraverso la giungle e fino ai vulcani del Parco Nazionale Virunga per vedere i Gorilla di montagna é qualcosa che vi cambierà la vira e che nessun visitatore dovrebbe perdere!


Il Ruanda é il 51 ° paese più pericoloso al mondo secondo il GPI, un gradino più sicuro degli Stati Uniti


Sud Africa

most dangerous country africa

Quanto é pericoloso il Sud Africa per i turisti?

By Alya Akhmetgareeva – Stingy Nomads


Il Sudafrica è uno dei paesi africani più visitati con 9,5 milioni di turisti internazionali che arrivano qui ogni anno. Sebbene il turismo potrebbe avere un impatto maggiore sulla sua economia se la situazione del crimine migliorasse. Conosciamo molte persone che amano assolutamente il Sudafrica, è uno dei loro paesi preferiti e non hanno mai avuto problemi di sicurezza qui.

Perché andare in Sud Africa?

  • In primo luogo, per vedere la sua incredibile fauna selvatica e non solo è molto famoso il parco nazionale Kruger, ci sono molti luoghi incontaminati e selvaggi nel paese come il Kgalagadi Transfrontier Park  al confine con la Namibia e il Botswana.
  • In secondo luogo, la diversità di questo paese, qui si possono vedere aree aride deserte del Nord Ovest, sud-est umido e tropicale, sud-ovest secco e montuoso.
  • Terzo, il rapporto servizio-prezzo è ottimo nell’industria dell’ospitalità e della ristorazione.
  • Quarto, il Sudafrica è uno dei paesi africani più facili da percorrere, qui si ottiene un mix delle infrastrutture di un paese sviluppato con la natura selvaggia africana.

Il problema principale in Sud Africa è il crimine. Non diremo che è un mito, questo problema esiste soprattutto nelle grandi città. Il nostro consiglio per stare al sicuro è: non camminare a tarda notte con la macchina fotografica, i soldi, lo zaino, ecc. Bloccate sempre le portiere della vostra auto quando guidate e non apritele se ve lo chiede uno sconosciuto. Quando andate a fare una passeggiata in città, mettete al sicuro il passaporto, le carte di credito, i soldi, ecc. in una cassaforte dell’hotel, portatevi solo il necessario. Non lasciate nulla nella vostra auto quando parcheggiate all’esterno, nemmeno una giacca o un libro.

Ma il bello in Sudafrica è più la natura che le città, la maggior parte dei turisti viene qui per vedere la sua incredibile fauna selvatica. Fortunatamente la campagna e le piccole città sono molto più sicure, prendete le normali precauzioni come non lasciare incustoditi i vostri oggetti di valore, sarà sufficiente per tenervi al sicuro.


Il Sudafrica è al 41° posto nell’indice dei paesi più pericolosi del mondo(GPI)


Marocco

dangerous country north africa

Marocco

Bilyana Petrova – Owl Over The World – Facebook.com/owlovertheworld


Quando ho deciso di visitare il Marocco, molte persone intorno a me (soprattutto mia madre) si sono innervosite e preoccupate perché il Marocco ha questa reputazione di luogo pericoloso. Tuttavia, questa non è la realtà attuale e le mie 3 settimane in Marocco  sono state un’esperienza fantastica e non mi sentivo affatto a rischio.

Sì, ci sono un sacco di truffe e persone che cercheranno di derubarti, ma se ti prepari bene per quello che ti aspetta, non cadrai nella trappola.

In generale, il Marocco è un paese affascinante e bello che ha molto da offrire. I marocchini e i berberi (tranne i commercianti e i bugiardi) sono persone super amichevoli e dolci e lo vedrai se darai loro la possibilità di conoscerli.

Credo che la maggior parte delle persone abbia un’impressione sbagliata del Marocco. Ad ogni modo, usate il buon senso, vestendovi in modo appropriato e rispettando la loro religione e le loro tradizioni, starete perfettamente bene.


Il Marocco è al 89° posto nell’indice dei paesi più pericolosi del mondo, abbastanza sicuro anche secondo il GPI


dangerous africa travel

Mozambico

Il Mozambico è uno dei miei paesi preferiti in tutta l’Africa. Tuttavia, prima che andassi ero un po’ nervoso perché avevo sentito dire che non era sicuro.

Primo: il Mozambico è un paese bellissimo, con acqua blu e turchese brillante e spiagge di sabbia bianca. La gente è amichevole e calorosa nonostante sia tra alcuni dei Paesi più poveri del mondo. Il Mozambico ha anche una cucina fantastica. È possibile trovare il curry di granchio, noci di cocco, gamberi cotti per un prezzo incredibilmente conveniente.

Il Mozambico subisce un brutto colpo per la sua sempre crescente corruzione da parte della polizia, così come il Renamo (partito politico della resistenza nazionale del Mozambico) nel nord. Inoltre si stanno ancora riprendendo dalla guerra del Mozambico nei primi anni ’20. Tutto ciò è in qualche modo giustificato e può essere una vera preoccupazione quando si visita il Mozambico. Rimanendo intelligente e vigile, puoi evitare la maggior parte dei pericoli e passare dei momenti meravigliosi.

Prima di andare abbiamo fatto ricerche online sul pericolo. Siamo rimasti lontani da alcune zone del nord dove Renamo ha ancora una roccaforte. Non abbiamo mai guidato di notte e messo al sicuro i nostri beni quando abbiamo lasciato la macchina. Non abbiamo mai avuto un singolo problema in tre settimane e torneremmo indietro in un batter d’occhio!


Il Mozambico è un posto abbastanza sicuro da visitare anche secondo il GPI. È all’ 86 ° posto su 163 paesi, piuttosto nella media

Leggilo più tardi! Salvalo su Pinterest (scorri il mouse sull’immagine)

most dangerous countries africa

Seguiteci!

Stay in touch while we get lost! Follow us on Social Media

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.