Le 14 Migliori Bici Tandem [2020] - Family, Corsa, Gravel e Da Viaggio 5

Le 14 Migliori Bici Tandem [2020] – Family, Corsa, Gravel e Da Viaggio

Ultimo aggiornamento:
migliori bici tandem 2020

Le migliori bici in tandem del 2020: acciaio, alluminio e titanio.
Modelli disponibili che si adattano a una vasta gamma di scopi e budget.

Nel seppur variegato mondo ciclistico, il tandem si presenta ancora come una stravaganza.

Il tandem non solo sfida la brillante rappresentazione dell’eroe esultante in maglia rosa alla fine del suo sprint solitario, ma capovolge anche qualsiasi idea stereotipata di una bici da sogno:

aerodinamica come un jet, agile come una pantera, leggera come una piuma … il tandem non lo è.

Tuttavia, una volta superato il suo aspetto piuttosto esilarante, scoprirai una macchina affascinante inizialmente progettata per la massima velocità.

Poiché i tandem hanno un miglior rapporto forza / peso e uguale resistenza al vento rispetto a una singola bici, due ciclisti allenati che possono sviluppare una sincronizzazione perfetta sono sicuramente più veloci dei ciclisti solitari

Detto questo, il tandem è sempre stato associato al corteggiamento e al tempo in famiglia.


Disclosure: Some of our articles contain affiliate links. This comes at no additional cost for you and helps us keep this website up and running. (as Amazon Associates we earn commission from qualifying purchases)
migliori bici tandem 2020

Gli Autori, Ale e Ste ed il nostro Giro del Mondo in Tandem

In questo articolo vogliamo tracciare una panoramica del mondo dei tandem per gli utenti alle prime armi, presentando alcune idee su un tipo di esperienza spesso trascurata.

Abbiamo sviluppato la nostra opinione dopo un viaggio in tandem di oltre 50.000 chilometri attraverso oltre 30 paesi.

Alex è sempre stato un ciclista appassionato, mentre a Steff non importava proprio nulla. Ciò che entrambi amavamo era viaggiare.

Siamo rimasti entrambi incuriositi dal viaggio in bici, ma non siamo riusciti a mettere insieme un chilometro su due bici separate senza iniziare un litigio o salvare Steff da un fossato.

L’idea del tandem è nata come uno scherzo, ma ci siamo resi subito conto dei vantaggi per la nostra coppia spaiata: Alex non avrebbe dovuto aspettare Steff per mezza giornata o salvarla da ogni fossato, mentre Steff poteva – lentamente – dimenticare la sofferenza nel cercare di tenere il passo con un fanatico del ciclismo e con la paura di essere abbandonata ad ogni curva.

Ha potuto concentrarsi sulla costruzione dei muscoli della pedalata e scoprire il piacere del ciclismo, mentre Alex ha dovuto accettare un ritmo più lento e ad essere superato da ciclisti paffuti.

Da allora abbiamo imparato molto l’uno dell’altro e su come la nostra coppia può lavorare in modo efficiente.

Abbiamo capito che le discussioni possono essere risolte se pensiamo a noi come una squadra che collabora a un felice progetto di vita invece di comportarci come due individui in competizione per rivendicare il nostro spazio nella relazione.

Alex ha capito come rallentare su una ripida discesa mentre Steff ha imparato ad alzarsi sui pedali su ripide colline.

Essendo sopravvissuti con successo alla macchina del divorzio, godendoci davvero ogni secondo di questo giro del mondo in tandem, ecco la nostra opinione spassionata.


tandem bici lista

I Migliori Tandem 2020 in Breve

L’elenco dei tandem che abbiamo messo insieme è solo un esempio di modelli disponibili sul mercato che abbiamo studiato o visto in giro e che si adattano a una vasta gamma di scopi e budget. La descrizione di ogni singolo modello si trova più in basso, dopo la guida all’acquisto.

ALLUMINIO

  • Trek Electra Deluxe Cruiser senza pretese per per pedalate in stile
  • Cannondale Tandem 29 Un tuttofare affidabile anche in viaggio
  • Co-motion Periscope Scout Altamente regolabile, per tutti i membri della famiglia
  • Koga Traveller Tandem da viaggio pieghevole completamente accessoriato
  • Santos Double Travel Un touring tandem di razza pura per lunghi viaggi
  • Co-Motion Kalapuya Tandem Gravel ad alte prestazioni
  • Da Vinci Tailwind TBD Tandem elettrico artigianale

ACCIAIO

  • Northwoods Dual Drive Per gite occasionali della domenica
  • Khs Sport Punto di partenza solido per i principianti del tandem
  • Khs Americano Piccolo tandem pieghevole con pneumatici da 20 pollici
  • Salsa Powderkeg tandem ibrido trekking senza ammortizzazione
  • Hase bike PINO Tandem semi-recumbent per stokers in cerca di brivido
  • Thorn Raven Twin Il capolavoro britannico, il miglior tandem in assoluto

TITANIO

  • Santana Journey Solo per i veri ossessionati

bici tandem 2020
Photo @Godimundi

Global Tandemic: una breve storia del Tandem

L’impatto visivo degli strampalati tandem che hai visto sul lungomare probabilmente non è lo stesso che ti aspetti dalla bici sportiva dei tuoi sogni.

Tuttavia, i tandem furono inizialmente sviluppati per essere le più veloci tra tutte le bici, proprio allo scopo di battere i record.

Alla fine del diciannovesimo secolo, i tandem all’avanguardia, per 3, 4 o 5 persone, erano guidati da team allenati professionalmente e venivano ampiamente utilizzati come bici “lepre” nelle corse su pista e su strada, poco prima dell’invenzione dei tandem motorizzati.

Da allora, la fama del tandem ha visto molti alti e bassi, culminati alla fine degli anni ’90, quando il tandem era la disciplina più promettente nel comparto delle corse.

Alcuni suggeriscono che il declino dell’attenzione del circolo sportivo verso il tandem sia stata la conseguenza non intenzionale della diffusione di uno strumento di allenamento malvagio: il sensore di potenza.

Questo sensore aveva lo scopo di migliorare le prestazioni del ciclista ronzando ogni volta che non avesse applicato la stessa forza su entrambi i pedali.

Installati sui pedali di due ciclisti in tandem, i risultati si sono subito presentati: i tempi sono diminuiti e le miglia sono aumentate a ritmi stellari, mentre la motivazione dei ciclisti è scesa altrettanto velocemente.

Probabilmente è una coincidenza, ma getta una luce su una regola di base in tandem che non può essere messa da parte: la sua natura intrinsecamente sociale.

Per chi è – e per chi non è – il Tandem

Quando due persone guidano la stessa coppia di ruote succede qualcosa di intrigante: la cadenza sincronizzata non è più solo un problema di competitività.

Essa bensì li costringe in uno schema di movimenti simile ad una danza. Per godersi la danza, entrambi devono lasciar andare l’ansia da prestazione e abbracciare il lato gioioso e comico del ciclismo.

Significa per il capitano assume la guida con l’atteggiamento più attento e cortese, e per il fuochista essere guidato con completa fiducia e leggerezza.

Ecco perché il tandem viene utilizzato con maggior successo come un tipo di bicicletta ausiliaria per le persone che non possono pedalare da sole: quando si accompagna un bambino piccolo o un ciclista con problemi di vista (o di altro tipo), il capitano è automaticamente più consapevole delle esigenze speciali dei suoi compagni, mentre il fuochista è naturalmente affidabile.

In ogni caso, il tandem consente alle persone che non hanno pari attitudine fisica o esperienza ciclistica di pedalare insieme piacevolmente.

Soprattutto quando il capitano fronteggia il suo complesso da primo della classe e il fuochista sviluppa un sedere di marmo in grado di sopravvivere a dossi invisibili. Il nostro caso è un classico esempio.

Il nostro consiglio: prova quanti più tandem possibili prima di prendere una decisione. Ogni squadra ha una sensazione unica e un modo speciale di lavorare insieme piacevolmente. Solo voi potete capire quale tandem si adatta meglio alla vostra personalità.

tandem viaggio
Photo @Godimundi

Le Diverse Categorie di Tandem

Puoi trovare facilmente tandem declinati in tutte le categorie di biciclette singole più rappresentative – strada, MTB, turismo, gravel, passeggio…

Un tipo peculiare di tandem è quello telescopico o familiare, il cui telaio è stato progettato per garantire un’ampia adattabilità delle selle e dell’altezza del manubrio, al fine di adattarsi ai fuochisti di diverse dimensioni. Abbastanza comuni sono i tandem in grado di essere piegati in due o più parti.

– Il tandem da strada a volte è costruito con sensuale telaio e componenti in fibra di carbonio, passo follemente corto e sottili ruote luccicanti.

La struttura compatta implica il massimo livello di intimità e le maggiori possibilità di velocità: raccomandato solo per coppie affiatate.

Devi fidarti del tuo partner ma soprattutto delle tue gomme perché rischi di prenderti un bello spavento in una una discesa ai 100 km/h.

– Una novità nel mondo del tandem, il gravel ha un telaio rinforzato compatto in grado di resistere a fuoristrada modello Eroica, passo relativamente corto, manubrio da corsa e pneumatici più larghi. È appena un pizzico più in alto sulla strada rispetto ad un road tandem.

– Il tandem MTB presenta un passo più lungo, uno spazio più ampio per ospitare pneumatici più grandi e una posizione più verticale.

Se dotato di un adeguato sistema di sospensione può assicurare deliziosi momenti fuoristrada e rimbalzare il fuochista abbastanza da abbracciare il capitano più del necessario.

– Il tandem da turismo è quello che offre maggiore flessibilità d’uso. Alcuni hanno il passo più lungo e il gioco di pneumatici più ampio di tutte le categorie.

Tutti i materiali sono ammessi senza compromettere l’affidabilità e il fascino. Tutti i tipi di borse da bici o borse laterali possono essere appesi per prepararsi per una luna di miele per tutta la vita.

tandem bici
Photo @Godimundi

Cose da Considerare Quando si Acquista un Tandem

I tandem sono spesso acquistati per capriccio da coppie troppo entusiaste che in realtà non trovano il tempo e la pazienza necessari per pedalare insieme.

La buona notizia è che il mercato dell’usato dei tandem è pieno di opzioni di buon valore. Anche un produttore di biciclette artigianale meno conosciuto è una buona idea poiché un artigiano capace e conveniente è spesso la soluzione migliore se hai bisogno di un telaio su misura.

La nostra bici tandem da tour mondiale è stata costruita dal laboratorio di telai per biciclette padovano “Vetta Telai”.

Il maestro artigiano Antonio Taverna si è preso il tempo di prendere personalmente le nostre misure e capire le nostre esigenze; ci ha consegnato un telaio verniciato con guarnitura e movimento centrale per un prezzo ragionevole di 1000€.

Se hai già posato gli occhi su un tandem, ci sono alcuni elementi da considerare prima di procedere all’acquisto: telaio, ruote e freni.

TELAIO

Il telaio deve mantenere la rigidità laterale a un livello ottimale, altrimenti la vibrazione della lunga struttura vi spaventerà.

Oggigiorno i tandem tendono ad avere una struttura aperta senza il tubo diagonale utilizzato per aumentare la rigidità (e il peso) naturale sui modelli più vecchi.

Per raggiungere questo risultato, le aziende hanno investito tempo e risorse nella ricerca di materiali, modellatura di telaio e geometria e hanno aumentato di conseguenza il prezzo.

Puoi risparmiare un sacco di soldi senza perdere efficienza ed aspetto suggestivo scegliete i modelli di telaio in alluminio con i tubi diagonali: sono perfettamente all’altezza del lavoro.

Va detta una parola sulle dimensioni: i fuochisti più alti del capitano possono avere problemi con l’altezza del manubrio. Per una pedalata piacevole, ricontrolla le dimensioni del telaio prima di procedere ad altre regolazioni.

RUOTE

Devi fidarti delle tue ruote. Cerca un meccanico professionale in grado di costruire ruote da turismo forti e durature.

La ruota ideale non ha bisogno di 48 raggi per resistere allo stress di un grande viaggio. Abbiamo guidato il nostro tandem a pieno carico (220 kg) per sei anni su ogni tipo di strada e non abbiamo mai rotto uno dei 36 raggi montati su ciascuna ruota.

Il cambio al mozzo Rohloff garantisce la stessa lunghezza dei raggi e una struttura molto più robusta: infatti abbiamo percorso 50.000 km con la stessa ruota posteriore.

FRENI

I tandem sono significativamente più veloci delle bici in discesa, quindi devono avere i migliori freni possibili.

Abbiamo pedalato in tutto il mondo facendo affidamento solo sui normali freni a V e, sicuramente, abbiamo dovuto fare grande attenzione in molte discese.

Anche i freni a disco, comunque, non devono essere usati con noncuranza. A meno che tu non abbia intenzione di competere, non avrai bisogno di enormi freni a disco per rallentarti, dal momento che è prudente fermarsi in tutti i casi e assicurarsi che i dischi non si stiano sciogliendo.

Si potrebbe prendere in considerazione l’installazione di un freno a disco aggiuntivo ventilato sul retro per alternare il calore di frenata in lunghe discese.


I Migliori Tandem Disponibili [2020]

ALLUMINIO

Trek Electra Deluxe [+/-] 1300€

electra deluxe tandem

Il Super Deluxe Electra di Trek è colorato e divertente. Il telaio in alluminio leggero è l’anima sinuosa di questo tandem da città comodo e affidabile, guarnito con parafanghi, copricatene e cambio al mozzo Nexus per una ridotta manutenzione.

Una bici a forma di nuvola che può essere utilizzata ogni giorno, per fare shopping o romantiche passeggiate sul lungomare.



Trek Electra Deluxe – Specifiche Tecniche

  • Cerchi lega verniciata
  • Pneumatici RetroRunner 26 x 2.125 “
  • Comandi cambio Shimano Nexus Revo a 7 velocità con display ottico
  • Crank Electra custom alloy 3-piece w/44T
  • Movimento centrale Cartuccia
  • Cassetta 22T
  • Catena KMC S1 ​​nichelata
  • Pedali Electra retrò
  • Sella Electra a basso profilo con molle a doppia spirale
  • Reggisella in lega classica
  • Manubrio anteriore Electra café e posteriore: tandem personalizzato Electra
  • Grips Similpelle cucite a mano
  • Pipa in lega classico
  • Serie sterzo 1 1/ 8″ in acciaio filettato
  • Freni Shimano BR-C6001 roller brakes anteriore e posteriore
  • Supporti integrati per parafanghi verniciati, acciaio inossidabile e antiruggine
  • Peso 26,3 kg

Co-motion Periscope Scout [+/-] 3000€

Co-motion Periscope tandem

Con un telaio progettato per adattarsi a ciclisti di dimensioni diverse, Co-Motion Periscope Scout è l’ideale per qualsiasi avventura in famiglia fuoristrada.

Facile e veloce da regolare, piacerà a grandi e piccini. Le ruote da 26 “accoppiate a pneumatici più larghi offrono grande stabilità e possono adattarsi a ciclisti più piccoli.



Co-motion Periscope – Specifiche Tecniche

  • Telaio costruito a mano con cro-moly steel tubing
  • Forcella Co-Motion Taper Gauge w/ CNC Tandem Steerer
  • Deragliatori / Leve Shimano Deore SGS posteriore, Shimano Deore anteriore, 2 cambi a 10 velocità
  • Freni Avid BB5 con rotori da 200 mm / leve Tektro Eclipse Mtn
  • Headset FSA Orbit Z interna
  • Trasmissione Shimano 44 / 32t manovelle con cassetta 11-34t
  • Cockpit Co-Motion Cruiser e Stoker bar / FSA Gossamer e Co-Motion adj. stoker stem
  • Sella Co-Motion 29,8 mm, sistema per sedili PeriScope / Selle Italia X1 e X1 Lady
  • Mozzi Co-Motion A-20 mozzi tandem / cerchi Velocity Dyad 26 “
  • Pneumatici Schwalbe Spicer 26×1.5 “

Cannondale Tandem 29 [+/-] 3000€

cannondale tandem 2020

Cannondale è un solido punto di partenza per tutte le persone che si avvicinano per la prima volta al mondo in tandem.

I loro fidati telai in alluminio sono ben testati da ciclisti di ogni tipo. Con questa bestia in stile MTB 29er non vedrai l’ora che inizi il prossimo percorso da esplorare con il tuo partner.



Cannondale Tandem 29 – Specifiche tecniche

  • Telaio Tandem 29, lega SmartFormed 6061, tubo sterzo 1,5, BB30
  • Forcella Cannondale Fatty Tandem 29, OPI, sterzo 1,5 “
  • Cerchi DT Swiss Tandem 29 set di ruote, 40 fori
  • Mozzi DT Swiss
  • Raggi DT Swiss
  • Pneumatici Schwalbe Racing Ralph Performance, 29 × 2.1 ″, pieghevoli, predisposti per tubeless
  • Pedali Cannondale rinforzato composito
  • Crank Truvativ Firex Tandem, 44/33/22, 38t timing
  • Movimento centrale Truvative
  • Catena KMC Z72 drive / X9 timing
  • Ingranaggi posteriori Shimano 11-36 10 velocità
  • Deragliatore SRAM X7
  • Deragliatore Shimano XT Shadow Plus
  • Shifters Shimano SLX
  • Manubrio Cannondale C4, lega 6061, rialzo 680x25mm
  • Grips Cannondale Locking Grips
  • Pipa Cannondale C4 1,5 ″, 3-D forgiato, 6 gradi. Stoker / C4 extender
  • Headset Tange Custom 1.5 ″
  • Freni Magura MT5 idraulici
  • Leve freni Magura MT5
  • Sella Cannondale Ergo Performance
  • Reggisella Cannondale C4, lega, 31.6x350mm anteriore e 27.2 × 400 posteriore

Koga traveller [+/-] 5000€

koga foldable tandem

Koga è una nota azienda con sede in Olanda. Il Koga Traveller, come suggerisce il nome, è progettato per il cicloturismo.

È un veicolo accattivante che non ispira un tour in luna di miele sulla pista ciclabile del Danubio quanto più una spedizione lunare.

È il compagno di viaggio per eccellenza dotato di tutte le disposizioni per qualsiasi accessorio da viaggio in bici.



Koga Traveller – Specifiche Tecniche

  • Telaio Completamente costruito a mano
  • Forcella Fastrax double bridge – Fastrax air ARL – Rebound adjustment
  • Deragliatore Sram X.9
  • Deragliatore posteriore Sram X.9
  • Shifter SRAM X.9 con micro index e display e optical gear display
  • Chainset FSA Alpha Drive, 48/36 / 26T, 170mm (47/50/53/55) 175mm (57/59/62)
  • Freno (posteriore) Freno a disco Shimano controllato dal comando a rotazione Sram X.9 – Freno posteriore extra per discesa più Freno idraulico Magura HS-11
  • Freni (anteriori) set di freni a disco / idraulici (anteriori) Magura HS-11 – Eccellente potenza di frenata senza manutenzione
  • Cerchi KOGA KM21-622 Lega XStrong – Doppia parete e doppio occhiello 48 fori – Finitura durevole
  • Crankset Shimano Octalink & Hollowtech – Leggera – Corone Hyperdrive per cambi di marcia fluidi e precisi: 48x36x26T con chainguard e 32t 2x con chainguard
  • Raggi Sapim inox
  • Sella Selle Italia FLX Man – Vera pelle pieno fiore
  • Peso 29 kg

Santos Double Travel [+/-] 7000€

santos tandem bike

Santos Double Travel è progettato per lunghi viaggi. Ha una comoda sella per i ciclisti che amano sedersi in profondità e per coloro che preferiscono un manubrio più alto.

Il rigido telaio in alluminio 7005 con la speciale forcella in acciaio Cr-moly ti guida negli angoli stretti, ti mantiene stabile durante la discesa veloce e si sente efficiente ad ogni pedalata.

Il Double Travel è un mulo di razza pura con guida stabile anche con molti bagagli. Le ruote extra resistenti da 26 pollici sono costruite a mano da Santos per garantire una guida efficiente e confortevole su entrambe le strade asfaltate o percorsi non asfaltati. Il cambio a mozzo Rohloff è solo la ciliegina sulla torta.



Santos Double Travel – Specifiche Tecniche

  • Telaio in alluminio Santos 7005
  • Forcella Santos versione speciale in acciaio cr-moly
  • Cambio Rohloff speed hub 14 marce
  • Freni disk brake hope tech 3-V4 with extra tick and strong 203mm Santos disk
  • Headset Santos con cuscinetto in acciaio inossidabile e sistema anti-torsione
  • Drivetrain tandem in alluminio / KMC X1 oro, catena single-speed extra resistente con strato antiruggine
  • Cockpit Tandem, regolabile, nero
  • Cerchi 26 “cerchi per le vacanze
  • Pneumatici Schwalbe 26inch marathon green guard

Co–Motion Kalapuya [+/-] 7500€

co motion tandem

Il nome Kalapuya scintilla sull’immagine di ripidi pendii boscosi illuminati da un verde muschio intenso. Il design del telaio aperto Co-Motion Kalapuya è pulito ed elegante, i tubi sono disposti con gusto nel telaio.

La forcella di questo tandem è sinuosa e intrigante: le due pale in carbonio sono generose nella parte superiore; si piegano leggermente all’indietro, per poi appiattirsi sul fondo.

La forcella dal design accattivante può ospitare un rack, ma non monta alcun occhiello dietro il supporto della sella. Questo tandem può portarti ovunque se attrezzato con una corretta configurazione bike-packing.



Co–Motion Kalapuya – Specifiche Tecniche

  • Telaio ACMUltra7 7005-series zonally butted tubing / Boost 148 x 12mm thru-axle / Tapered head-tube / 68mm English threaded BB
  • Forcella Co-Motion Boost TA forcella in carbonio / perno passante da 15 mm / cannotto conico da 1,5 “
  • Cambio Shimano Ultegra R8000 2×11-Velocità
  • Freni TRP Spyre con rotori a disco da 200 mm
  • Headset Cane Creek 110 Tapered
  • Trasmissione Co-Motion Compact Tandem Cranks 50-34t / Gates Timing Belt / 11-40t cassette
  • Cockpit FSA Omega compact e Co-Motion stoker bar / FSA SL-K e Co-Motion adj. gambo stoker
  • Sella Co-Motion 31.6mm / Selle Italia Nekkar e Lady Flow
  • Ruote a perno passante Astral Leviathan / Co-Motion Boost 148/110 costruite a mano
  • Pneumatici WTB Riddler 700x45mm

Da Vinci Tailwind TBD

electric tandem

Wow e solo wow. Questo magnifico tandem elettrico è la scelta definitiva per chi vuole trovare il partner ideale a tutti i costi.

In base alla mia lunga esperienza in tandem, ho sempre sottovalutato la progettazione Independent Coasting System Design DaVinci. Lo percepivo come un macchinario inutile e scomodo.

Da un lato, rende le cose più facili, dal momento che “Il capitano e il fuochista possono rilassarsi indipendentemente, prendere un drink, regolare la posizione del sedile, stare in piedi per alcuni secondi per alleviare le ossa stanche del sedere, anche prendere un momento per guardare il panorama, mentre l’altro continua a pedalare.

D’altra parte, rovina il perfetto coordinamento sinergico di un’esperienza tandem ideale. Detto questo, qui stiamo guardando un e-tandem con un potente motore Shimano.

Non comprerei mai un tandem elettrico senza DaVinci Independent Coasting System. Questo tandem è appena oltre l’immaginazione.



Da Vinci Tandem – Specifiche Tecniche

  • Comandi Shimano XT 3 × 11 – Opzione XT Di2
  • Deragliatore Shimano XT – Opzione XT Di2
  • Deragliatore anteriore triplo – Opzione XTR Di2
  • Freni Avid BB7 Front and Rear Disc with 200mm rotors
  • (*** Novità per il 2019, i freni a disco anteriori sono ora di serie ***)
  • Rear 11-36 o 11-40
  • Driving Gears Shimano Shimano Hyperglide 13-21-28 equivalente a 26-42-56 (personalizzabile)
  • Mozzo anteriore White Industries
  • Mozzo posteriore White Industries Tandem Disc – 145mm
  • Cerchi da Vinci Designs V-23
  • Pneumatici Panaracer RIBMO
  • Reggisella anteriore Thomson Elite 31.6mm
  • Reggisella posteriore Cane Creek Thudbuster ST o LT
  • Selle Selle Italia Man Flow e / o Lady Flow

ACCIAIO


Northwoods Dual Drive Tandem [+/-] 500€

cheap tandem

Questo è il più economico e il più pesante della lista. È fatto da cancelli in acciaio e potrebbe arrugginire abbastanza facilmente se non te ne prendi la cura adeguata.

Per meno di 500 euro è probabilmente una scelta più saggia optare per un tandem di seconda mano di migliore qualità, ma se non riesci a sopportare l’impulso di acquistarlo, probabilmente rimarrai piuttosto sorpreso dalle sue prestazioni.



KHS Sport [+/-] 1400€

khs tandem

Se stai cercando un tandem a prezzo scontato per iniziare a pedalare, questo sport KHS con telaio in acciaio e ruote da 26 pollici, ha una qualità di componenti più che accettabile.



KHS Sport – Specifiche Tecniche

  • Telaio Hi-Tensile w/CrMo Seat & Down Tube, w/Disc Tab
  • Forcella CrMo Unicrown oversize
  • Headset FSA TH888 1 1/8 “senza filettatura
  • Cerchi Weinmann U28 Disc, doppia parete, con occhielli
  • Mozzi (F / R) F: lega QR23, S / B, disco; R: QR in lega, cassetta, S / B, disco
  • Pneumatici Maxxis Overdrive, 26 “x 1,75, 60 TPI
  • Raggi 14g in acciaio inossidabile nero, 40×40
  • Deragliatore anteriore Shimano Acera
  • Deragliatore posteriore, Shimano Alivio
  • Cambio Shimano Acera Rapidfire
  • Catena KMC Z9
  • Crankset  Drive Line Alloy Forged Tandem, 44/32/22 +38T
  • BB Cartridge Isis Spline
  • Cassette Shimano CS-HG20, 11-34T, 9 velocità
  • Pedali Wellgo C28DU, tutti in lega con cuscinetto DU
  • Seatpost  Captain: Alloy Micro-Adjust, Stoker: Suspension
  • Sella KHS Ultra Comfort, Soft Shell
  • Manubrio F riser in lega 31,8 mm, R: riser in lega
  • Pipa forgiato 3D senza filettatura, 25D, 31,8 mm, stoker: lega, 35 gradi regolabile
  • Grips KHS Sport, Dual Compound
  • Leve freno Promax Alloy Linear Pull
  • Freni Bengal MB700, disco meccanico, rotori 203mm, Wave12
  • Colore argento
  • Dimensione telaio S (18 “x16”), M (20 “x16”)

KHS Americano [+/-] 1700€

khs tandem

Questo piccolo tandem con ruote da 20 pollici è facile da installare ed è progettato in modo intelligente per adattarsi a situazioni variegate.

Il telaio in acciaio può essere piegato a metà e offre una vasta gamma di regolazioni delle misure.



KHS Americano – Specifiche Tecniche

  • Telaio pieghevole, 4130 tubi CrMo con bossoli
  • Forcella Full CrMo Unicrown, con bossoli Fender
  • Serie sterzo filettata 1 1/8 “
  • Cerchi Weinmann SP-17, 20 “x32H, doppia parete con parete laterale CNC
  • Mozzi (F / R) Formula lega QR, cassetta
  • Pneumatici Maxxis Gypsy M2015, 20×1,5
  • Raggi in acciaio 14G, 32×32
  • Deragliatore anteriore, MicroShift FD-R539 Braze-On
  • Deragliatore posteriore Shimano 105 RD-R5701
  • Shifter Shimano Sora Shifter Trigger
  • Catena KMC Z9
  • Crankset Drive Line 3-pc Alloy Forged, 52/42/30
  • BB ISIS Cartridge Bearing
  • Cassetta SRAM PG-950, 11-28T, 9 velocità
  • VP VPE-527 Alloy Platform w/DU Bearing
  • Reggisella in lega a 2 bulloni FT, sospensione in lega RR
  • Sella KHS Sport
  • Manubrio F Lega Riser; R: Riser in lega
  • Pipa Capitano Forgiato 3D senza filettatura, 10D, 25,4; Stoker lega, 35
  • Grips Velo Ergo Triple Density
  • Leve freno Tektro BL-39B Linear Pull w / Bell
  • Freni Tektro Linear Pull
  • Colore Grigio metallizzato
  • Supporti posteriori, parafanghi, borse laterali, cavalletto
  • Taglia telaio Taglia unica

Salsa Powederkeg [+/-] 4000€

salsa tandem bikes

Se vuoi gettare fango al fuochista prima di cadere su un letto coperto di muschio nel bosco, questo Salsa Powdrekeg è ciò che si adatta perfettemante allo scopo.

È un tandem 29er progettato per montare una forcella sospesa nella parte anteriore. Il tubo obliquo al centro garantisce una maggiore rigidità laterale al telaio in acciaio Cromoly.

Ha un passo lungo per la stabilità, ma mantiene un fodero corto per la reattività.



Salsa Powederkeg Specifiche Tecniche

  • Telaio Powderkeg Cobra Kai 4130 Cromoly.
  • Forcella Powderkeg Tandem, 4130 Cromoly, 15x 100mm
  • Deragliatore Shimano SLX HDM
  • Deragliatore Shimano SLX Shadow Plus
  • Comandi Shimano SLX
  • Catena KMC X10
  • Crankset Truvativ FC Firefox TD 44/33/22 anteriore, Truvativ FC Firex TD posteriore
  • Freno (posteriore) SRAM BB7
  • Freno (anteriore) SRAM BB7
  • Cerchi Notubes Flow, 32h. Hub Shimano SLX, Spokes DT Swiss Champion
  • Raggi Sapim inox – Forgiati a freddo
  • Pneumatici Schawalbe Nobby Nic 29 x 2.25 ” pieghevole pieghevole
  • Sella WTB Pure V Comp
  • Peso 20 kg senza gadget

Hase PINO [+/-] 4300€

recumbent tandem

Il livello successivo di guidabilità è offerto da Haze.

Basti pensare che tra tutti i premi vinti dalla società tedesca Haze, c’è anche il Guinness World Record per la creazione del trike più lungo, che collega 62 trike insieme.

Il tandem semi-reclinato Pino offre un comfort senza precedenti e una pedalata esaltante.

L’interasse è così corto che non dovrai parlare ad alta voce, il pilota anteriore può sicuramente scattare i migliori selfie di sempre, e, soprattutto, questa brillante creazione è manovrabile quasi come una monoposto.

Se riesci a pedalare sdraiato, il Pino offre splendide viste e un panorama ottimale per entrambi i ciclisti. Inoltre, cambiare posizione è facile come in nessun altro tandem.

Il pilota anteriore può semplicemente godersi il comfort di una pedalata senza pedalare perché c’è una ruota libera davanti, quindi la bici può facilmente raddoppiare come un taxi.

Puoi accogliere senza problemi i bambini con la loro pedivella dedicata, che può essere montata in un lampo. E aggiungendo la borsa Haze pieghevole, la Pino può facilmente trasportare una settimana di generi alimentari.

Se non sei impressionato dalle dimensioni di PINO, non preoccuparti. Il telaio può essere diviso in due pezzi, in modo che sia possibile trasportare le parti in qualsiasi auto compatta e, una volta raggiunta la destinazione, rimontare il tandem in un lampo.



Hase Pino Tandem Specifiche Tecniche

  • Lunghezza totale 83 “-93” (210-237 cm)
  • Larghezza totale 25 “(64 cm)
  • Altezza totale 41 “-43” (104-110 cm) a seconda della regolazione del sedile
  • Altezza sedile, anteriore 25″ (64 cm)
  • Altezza movimento centrale, anteriore 24½ “(62 cm)
  • Passo 57 “(145 cm)
  • Telaio in due parti / braccio anteriore in alluminio 7005, con forcellini regolabili e sostituibili nella parte posteriore (brevetto Patria)
  • Max. carico 225 kg (495 lb)
  • Forcella Spinner 300
  • Freni a disco idraulici TEKTRO HD-M750
  • Ruote posteriori 26 “, bordo: una doppia parete con doppi occhielli
  • Hub HASE BIKES Hub tandem
  • Raggi Sapim; Anteriore: 20 “
  • Cerchi a doppia parete con occhielli
  • Dinamo al mozzo Shutter Precision
  • Pneumatici Schwalbe Marathon 47 × 406 (anteriore), 50 × 559 (posteriore)
  • Cambio Shimano Deore a 27 velocità
  • Deragliatore anteriore Microshift FD-R539 forgiato a freddo
  • Microshift bar-end shifters, and Herrmans Ergo grips
  • Crankset/bottom bracket HASE BIKES per tandem con meccanismo a ruota libera integrato, posteriore: 170 mm 28-38-48 denti, sinistra 36 denti; Anteriore: 165 mm 38 denti
  • Sistema di illuminazione Hub dynamo Shutter Precision
  • Fanale posteriore B&M Toplight 2C plus
  • Faro anteriore Herrmans Black MR8 50 LUX
  • Parafanghi SKS nero opaco
  • Portapacchi Racktime Addit, max. carico: 30 kg
  • Cavalletto doppio cavalletto Humpert
  • Peso 25 kg
  • Colori RAL 3002 Rosso carminio opaco / verniciato a polvere, asta anteriore anodizzata nera con segni di regolazione della lunghezza

ThornRavenTwinS&S Mk3 Tandem [+/-] 6000€

thorn tandem

Come non menzionare Thorn, la società britannica che crede fermamente nel motto “L’acciaio è reale”.

Il tandem di Thorn offre sicuramente un ottimo rapporto qualità-prezzo. Ruote fatte a mano da 26 pollici, mozzo Speed Rohloff, telaio in acciaio trattato termicamente con tubo diagonale e giunti S&S installati.

Prendi nota del reggisella a taglio diagonale sulla saldatura del tubo sella, è la firma di Thorn.

Questo tandem è magnificamente progettato e multifunzionale; considerando quello che ottieni, ha un prezzo imbattibile.



ThornRavenTwinS&S Mk3 – Specifiche Tecniche

  • Telaio mega-oversized, seamless, cold drawn, butted, heat-treated top quality Japanese Cro-Mo tubes – “Thorn 9/6/9
  • Forcella (A) twin-plate crown fork rim brake bosses, Reynolds blades fork (B) unicrown fork only disc, ISO disk mount
  • Gearhub/Shifters: Rohloff speed hub 14 gears
  • Freni ventilated disk brake system available
  • Headset Thorn high quality
  • Drivetrain Thorn cranks 7075 aerospace alloy ratio TBD
  • Cockpit Thorn expedition handlebar
  • Cerchi Andra 30 
  • Coperture Schwalbe 26inch of choice

Santana Journey [+/-] 10000€

best tandem santana titanium

Per motivi di ispirazione, non abbiamo potuto tralasciare il meraviglioso telaio in titanio di Santana!

Bene, qui avrai tutti i vantaggi del telaio in titanio dall’aspetto eterno e spaziale con una forcella in carbonio.

A quasi 10.000 €, Santana Journey è un tandem consigliato solo per gli appassionati del titanio.

È più un viaggio verso un prototipo ancora indefinito che un set di funzionalità intelligenti e ben progettate.



Standard Build Kit

  • Ruote Hadley / Velocity Fusion 32 razze o 48 razze
  • Pneumatici Continental Gatorskin 28 o 32mm tallone in acciaio
  • Forcella Santana 1 1/8 ″ -1 1/2 ″ full carbon, pinza strada (adatta per pneumatici da 28mm) o freno a V Santana Steel (adatta per pneumatici fino a 40mm)
  • Headset Cane Creek Hellbender 1 1/8 ″ -1 1/2 ″
  • Manubrio Captain Santana 31,8mm tondo, lega
  • Manubrio Stoker Santana 31,8mm tondo megafono, lega
  • Captain Stem Control Tech 1 1/8 ″, scelta di lunghezza e angolo
  • Stoker Stem Control Tech 31.6mm, lunghezza regolabile
  • Reggisella in lega da 31,6 mm (opzione pali per sospensioni stoker in lega, $ 150)
  • Selle Terry Chromoly Fly & Butterfly
  • Crankset in lega Santana BB386 con ragno modulare, PF30 BB
  • Timing chainrings dentate Gates CDX
  • Cinghia di distribuzione Gates Center track

Perchè Il Tandem: Amore e Velocità

I tandemisti ti racconteranno più e più volte come si sono innamorati andando in bicicletta insieme o del tempo di qualità goduto con figli e partner, ma fai attenzione: andare in tandem è condividere la pedalata in un senso molto reale, e la verità è che essere una coppia perfettamente sincronizzata richiede sforzo, pazienza, tempo e compromessi.

Quindi, se sei pronto a guardare i tuoi compagni di uscite superarti (in salita, probabilmente) e non ti dispiace sentirti gridare “quella dietro non sta pedalando” fino allo sfinimento, questo articolo ti introdurrà al celeste mondo del tandem.

Paradiso, può davvero essere. Trovare un partner di tandem aggiunge una nuova avvincente dimensione al piacere già orgasmico del ciclismo.

Affinché funzioni, sia il capitano (la persona davanti) che il fuochista (quello dietro, a parte qualche notevole eccezione come i tandem di Pino) ​​devono provare un simile livello di gratificazione mentre pedalano insieme.

Quando il fuochista é qualcuno che non può da andare in bici da solo, il pedalare sarà facilmente un’esperienza memorabilmente soddisfacente per entrambi i ciclisti.

Ma anche i ciclisti esperti disposti a riscoprire il lato partecipativo di questo sport saranno estasiati via dalle velocità entusiasmanti possibili in tandem.

Le coppie di buon umore potranno rafforzare i legami e farsi una risata o due.

Da tempo conosciuto come la macchina del divorzio, il tandem può davvero essere visto come la macchina dell’amore definitiva.


Conclusioni

In un mondo di distanziamento sociale, il tandem potrebbe essere la chiave della socializzazione post-pandemia.

La vita sta diventando sempre più individualista, solitarie sono le persone davanti allo schermo luminoso, poche e lontane le possibilità di stare insieme.

Il ciclismo in sé – quando non è solo dettato dalla dipendenza da Strava – è una medicina per i nervi, la salute e la vita sociale.

Pedalare in tandem, inoltre, può migliorare le capacità ciclistiche e l’autostima delle persone che hanno paura del traffico e della solitudine. Il cambio del compagno di tandem è ancora moralmente accettabile.

Potresti persino seguire l’esempio di quel ragazzo intelligente che si è avventurato in un tour mondiale in tandem da solo e è tornato a casa con una moglie sulla sua sella vuota.

Tenta la fortuna, il perfetto compagno di ciclismo potrebbe essere proprio dietro l’angolo.

Stay in touch while we get lost! Follow us on Social Media