Il Kwikfiets: un luogo per gli amanti della bicicletta al di là di ogni logica commerciale

Ultimo aggiornamento:
Kwikfiets: legendary bicycle repair shop in Amsterdam

Quello che si vede in questa immagine é il leggendario Kwikfiets: un negozio di riparazioni di biciclette, e un piccolo “museo” di “Amsterdam”, marca di biciclette proprio di fronte alla stazione centrale di Amsterdam.

Ma voglio iniziare questa storia dall’inizio:

Disclosure: Some of our articles contain affiliate links. This comes at no additional cost for you and helps us keep this website up and running. (as Amazon Associates we earn commission from qualifying purchases)

Fannullare live @ Kernel Festival
Fannullare live @ Kernel Festival

A giugno del 2012 il mio trio di musica sperimentale Fannullare è stato selezionato per suonare al prestigioso Kernel Festival a Desio (Mi).

Fra i tanti progetti presenti uno in particolare mi ha colpito, è il sound del bycicle duo da Amsterdam: Good Cop / Naughty Cop.

Si, avete letto bene, i ragazzi suonano le biciclette!

Good Cop/Naughty Cop

Breve nota per spiegare come funziona la questione :

Una bicicletta è posta al centro del palco, capovolta, in modo che le ruote possano girare liberamente. Due chitarre sono collegate ad un computer portatile, ed il loro suono è influenzato dalla rotazione delle ruote… cerco di spiegare come.

Su ciascuna ruota sono posizionati quattro magneti, ortogonali tra loro, connessi ai raggi con del nastro adesivo. Un ulteriore magnete è posizionato sulle due forcelle, anteriore e posteriore. Girando la ruota i magneti posti sui raggi incontrano quelli sulla forcella, chiudendo un circuito, con una frequenza relativa alla velocità di rotazione della ruota .

La chiusura del circuito invia un segnale ad un Arduino, che a sua volta invia un comando al computer. Il comando in questione è di due tipi: se in quel momento la chitarra collegata alla ruota in questione emette un suono questo suono viene campionato nell’intervallo di tempo che intercorre tra un magnete e l’altro, altrimenti, se la chitarra non emette alcun suono, l’ ultimo suono campionato viene ripetuto all’infinito , seguendo la velocità di rotazione… chiaro no ?

In caso contrario, guardate il video. Bene, ci siamo innamorati l’uno dell’altro e abbiamo deciso di fare un tour insieme, prima in Italia e poi nei Paesi Bassi. Sfortunatamente uno dei membri della nostra band era troppo impegnato con il suo lavoro, quindi siamo andati in tour con un’altra formazione, il duo elettroacustico Space Chicks In Trouble.

Abbiamo fatto dieci fantastici concerti nel Lazio e in Emilia-Romagna nel novembre 2012, migliorando la nostra interazione e diventando davvero buoni amici. Siamo arrivati ​​ad Amsterdam il 30 marzo 2013, per otto concerti tra Amsterdam, Utrecht e Den Hag ed è qui che ho conosciuto i leggendari Kwikfiets.

Il Kwikfiets: un luogo per gli amanti della bicicletta al di là di ogni logica commerciale 4

Trasloco ad Amsterdam

Così ci siamo reciprocamente innamorati ed abbiamo deciso di fare un tour insieme, prima in Italia e poi in Olanda. Purtroppo uno dei membri del nostro gruppo era troppo occupato con il lavoro e quindi abbiamo fatto il tour con un altra line up, il duo elettro-acustico Space Chicks in Trouble. Abbiamo fatto dieci concerti tra Lazio ed Emilia Romagna nel novembre del 2012, migliorando la nostra reciproca interazione e diventando buoni amici.

Siamo arrivati ​​ad Amsterdam il 30 marzo 2013, per otto concerti tra Amsterdam, Utrecht e Den Hag ed è qui che mi capita di conoscere il leggendario Kwikfiets.

Sarde a Beccafico @ L
Sarde a Beccafico @ L’Ultimo Bastardo

Sono stato licenziato dal mio lavoro di merda, dopo quasi due mesi, e ho iniziato a riconsiderare i miei obiettivi. Devo dire che conoscere Willem e le sue idee ha avuto una forte influenza nel cambiare la mia mentalità. Il mio primo obiettivo era quello di trovare un buon lavoro legato ai miei studi (Audio Engineering e Acustica ), trovare una bella casa e continuare a studiare composizione musicale, ma poi sono stato io stesso a chiedermi se questo era quello che veramente volevo. La risposta era: NO. Mi sono reso conto che il mio sogno giovanile di viaggi interminabili era quello che volevo davvero, e che mi stavo incatenando alle regole della società, ignorando la mia vera fame .Quello è stato il momento in cui ho iniziato a concepire questo progetto .
Nel frattempo io e Willem abbiamo dato vita ad un altra folle idea. Il principio è stato: perché non lavorare insieme in questo posto incredibile. Allora, io sono un vero principiante in meccanica della bicicletta, ma posso cucinare ottimo cibo siciliano, e ho un sacco di amici musicisti .
Quindi è così che abbiamo dato vita al Ristorante l’Ultimo Bastardo.

 

L’ultimo Bastardo

The Bastard
The Bastard’s Table

Non era solo un ristorante, ma un luogo per il cibo, le biciclette e gli amanti della musica, dove si poteva gustare cibo italiano tradizionale ma non conformista.

L’ esperienza è stata fantastica, abbiamo conosciuto un sacco di gente simpatica, e ci siamo divertiti un sacco. Purtroppo, la bellezza spesso ha vita breve, e nulla di tutto questo esiste più.

Sì, lo sfrenato capitalismo olandese ci ha sconfitto e siamo stati sfrattati dal Kwikfiets il 1 ottobre 2013. Il luogo è stato affittato a qualcuno che potrebbe pagare il doppio dell’ affitto che potevamo pagare noi.

Può sembrare un triste epilogo, ma non è così: ora io e Willem siamo tornati entrambi al nostro desiderio reale, l’ avventura. Willem sta esplorando l’ Olanda con è canoa, e sta progettando di costruirne una più grande con una vela e raggiungere il Mediterraneo attraverso la Francia la prossima estate.

Io sono tornato a Bologna, per ora, raggiungendo Elena di nuovo, che nel frattempo si è laureata, ed ora siamo entrambi liberi e disoccupati. Pronto a marciare verso est, forse per sempre.

Picture

Stay in touch while we get lost! Follow us on Social Media