Argimusco plateau Sicily

Argimusco plateau – Sicily

E così a volte ci si sveglia dai sogni, l’ordinario chiama a raccolta come un servizio di leva non gradito.
Si torna in Italia, per di più in volo, per sbrogliare alcune matasse e liberarsi dal loro groviglio.
La casa, che é la nostra fonte di reddito, ha bisogno di un nuovo inquilino ed il lavoro video va infornato e cotto a puntino per testarne la fragranza.
Così, 16 ottobre 2014, saliamo su un Pegasus diretto a Bologna con scalo ad Istanbul.
Volare dal Kyrgyzstan verso l’ Europa é straordinariamente economico, paghiamo il biglietto meno di 200 euro a testa, pur prenotando con meno di una settimana di anticipo.

Approfittiamo del molto tempo libero per organizzare le foto e la mappa fotografica.

A febbraio, dopo una breve parentesi partenopea, ci rechiamo nella grigia Milano, dove ci aspetta lo strenuo lavoro di post produzione video, il cui risultato e’ la prima web-serie italiana dedicata al viaggio in bicicletta: Cycloscope, appunto, che potete visionare sul sito di Maf TV. L’indirizzo e’ questo qui.

Finito (più o meno) il lavoro, il 13 maggio 2015, risaliamo in sella al Pegasus per ritornare a Bishkek, dove ci aspetta la nostra vita reale.

D’ altra parte questo era il piano A. Essendo la nostra prima esperienza di viaggio in bicicletta a lungo termine, il percorso fino al Kyrgyzstan e’ sempre stato da noi inteso come un test, un giro di prova per testare le gambe e la voglia di far di questa “routine del pedalatore” la nostra quotidianita’ per gli anni a venire.
L’esito é una forma di dipendenza da continuo spostamento ed i primi tempi dopo il ritorno alla sedentarietà sono al limite della depressione, o forse della crisi d’astinenza.
Il risvolto positivo di tutto ciò é principalmente il piacere di riabbracciare i propri cari. Così dopo circa un mese a Bologna alla ricerca del nuovo sponsor (l’inquilino) ci dirigiamo verso i temperati climi siciliani, dove ci aspetta la mia famiglia al completo, con tanto di fratello emigrato e nuova cognata.
Ci godiamo così la Sicilia d’inverno tra sorgenti calde quasi sconosciute (Terme di Alcamo, in provincia di Palermo), gite Etnee e mistiche visite ad ancestrali altopiani avvolti nelle nebbie della storia (Altopiano dell’Argimusco, ME).

Stay in touch while we get lost! Follow us on Social Media

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata